Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

I vincitori del Compasso d’oro 2011

Sono stati da poco assegnati i Compasso d’oro, uno dei massimi riconoscimenti per il mondo del design.

I 19 vincitori si sono guadagnati l’ambito premio grazie alla loro particolarità, al gusto estetico unito alla funzionalità e alla praticità. Se siamo curiosi di conoscere alcuni degli oggetti di design vincitori del premio, in modo magari da poterli utilizzare anche per il nostro arredamento, ecco alcuni nomi:

La seduta Steelwood Chair

La sedia “Steelwood Chair”

La sedia “Steelwood Chair”

Il primo oggetto di design vincitore del Premio Compasso d’Oro che presentiamo è la sedia ideata dal duo di designer francesi Ronan & Erwan Bouroullec per la famosa azienda Magis.

Si tratta di sedute dal design molto elegante, oggetti allo stesso tempo originali, caratterizzate da un’insolita unione di materiali, legno e lamiera d’acciaio uniti per un prodotto semplice e con un suo stile.

“Steelwood Chair” ha una silhouette classica, una seduta unita ad un ampio schienale e a due comodi braccioli, un gioco di pieni e vuoti che sottolinea le sue linee eleganti e suggerisce la sua comodità.

Un complemento d’arredo davvero bello, capace di trovare con molta facilità un posto all’interno dei nostri salotti.

La lampada Hope di Luceplan

Hope di Luceplan

Hope di Luceplan

Francisco Gomez Paz e Paolo Rizzatto hanno disegnato per l’azienda Luceplan una fonte luminosa molto particolare, leggera, semplice, ma di gran classe.

“Hope” è una reinterpretazione in chiave contemporanea dei classi lampadari a sospensione, quelli carichi di luce e di fascino, spesso però molto pesanti e costosi.

In questo caso invece il lampadario è realizzato con un materiale molto leggero, una serie di sottili lenti Fresnel, ottenute con microprismatura impressa su film di policarbonato dal potere diottrico equivalente a quello del vetro, capace di dar vita ad una sorgente luminosa dalle mille sfaccettature.

Disponibile nella versione a sospensione, in tre dimensioni, e parete “Hope” porterà luce e classe nelle nostre abitazioni, una lampada che è al tempo stesso opera d’arte e arredo.

Il divano “Yale”

designer Jean-Marie Massaud

Il divano "Yale" di MDF Italia

Per l’azienda MDF Italia il designer Jean-Marie Massaud ha ideato un sistema di divani e poltrone dal nome “Yale”.

Le sedute di questa collezione sono tutte caratterizzate da alcuni elementi precisi che contribuiscono alla formazione della loro identità: una struttura resistente realizzata in estruso di alluminio con cinghie elastiche rivestite e protette con strato di polietere, delle gambe sempre in alluminio, una pronunciata cuscinatura sia per la seduta che per lo schienale, e lo strato superficiale verniciato di bianco o di nero.

Tutti questi elementi rendono questi complementi d’arredo semplici e moderni, adatti per ogni tipo di arredamento, per ogni stile, oltre ad essere delle sedute molto comode e funzionali.

Il contenitore multifunzionale “Smith”

Il Contenitore "Smith"

Versatilità, questa è la parola chiave per molti oggetti di design soprattutto per gli arredi che devono cercare di trovare posto in abitazioni sempre più piccole e sempre più piene.

Il contenitore ideato da Jonathan Olivares per l’azienda Danese sposa a pieno questa necessità, presentandosi come un complemento d’arredo multifunzionale, capace di rivelarsi utile in più di un’occasione.

“Smith” è una specie di piccolo cubo dotato di ruote per poter essere trasportato, realizzato in lamiera di metallo verniciata ruggine, rosso o texturizzata bianco o blu notte, disponibile mono o bicolore.

Questo oggetto può essere utilizzato come seduta, come comodino, può essere appeso ad un tavolo, o creare una libreria impilando un contenitore sopra l’altro. Un oggetto davvero geniale, pratico e versatile.

Il tavolo “Nuur”

Il tavolo "Nuur"

Tra i vincitori c’è anche un tavolo, un oggetto di design molto semplice, minimale, ideato dal designer Simon Pengelly per l’azienda Arper .

Il tavolo si chiama “Nuur”, realizzato completamente in alluminio sfrutta a pieno le proprietà di questo materiale riuscendo ad essere un oggetto di design, dall’estetica interessante, ma allo stesso tempo un prodotto leggero e molto resistente.

Frutto di un lungo lavoro di progettazione, il tavolo ha come particolarità l’essere realizzato in un unico pezzo, non ci sono segni di giuntura tra piano di appoggio e gambe, un lavoro davvero esemplare e degno di nota.

Il risultato è un tavolo dalle linee semplici e asciutte, perfetto per qualsiasi usi e qualsiasi arredamento.

La lampada da tavolo “Elica”

La lampada "Elica"

Una lampada che sembra una scultura, forme geometriche, linee semplici, nessuna decorazione o sbavatura: un’opera d’arte minimalista, così si presenta la lampada da tavolo “Elica”, disegnata dal designer Brian Sirani e vincitrice di uno dei Compassi d’Oro XXII.

Questo singolare oggetto è stato progettato seguendo i principi della sezione aurea, si presenta come un cono che poggia sul piano di appoggio realizzato in acciaio e un sottile braccio in alluminio che serve per illuminare la superficie del tavolo.

La fonte luminosa può essere indirizzata grazie al braccio orientabile, e viene accesa attraverso la semplice rotazione del braccio, senza dover usare interruttori.

Una lampada al Led completamente colorata di bianco, un oggetto singolare, capace di dare un tocco di carattere alla nostra scrivania.

Accessori da cucina
Servizio da tavola “Tonale”

Il servizio da tavola "Tonale"

Per Alessi il famoso designer David Chipperfield ha disegnato un originale servizio da tavola, frutto di una ricerca attenta e puntuale sui materiali e le finiture.

Il servizio “Tonale” è composto da una serie di oggetti diversi realizzati ognuno con un materiale differente, vetro, metallo, legno decorati poi utilizzando colori provenienti dalla tavolozza del celebre pittore Giorgio Morandi.

Il risultato è davvero unico, oggetti dalle linee essenziali, semplici, ma dotati di grande eleganza.

La pentola “Pasta Pot”

La pentola "Pasta Pot"

Il designer Patrick Jouin ha ideato per lo storico marchio Alessi un’utensile per la cottura pensato appositamente per il famoso chef francese Alain Ducasse.

Si tratta di una pentola particolare, capace di sfruttare un antico metodo di cottura usato dai raccoglitori di olive che utilizza poca acqua e permette di cuocere le pietanze in modo sano e naturale.

La casseruola realizzata in trilamina ha una forma conica che permette di distribuire il calore in maniera uniforme in modo da garantire un’ottima cottura degli alimenti, inoltre l’amido della pasta resta legato agli alimenti, non si disperde, ottenendo dei sapori decisamente migliori.

Il manico è lungo e leggero, comodo quindi per impugnare la pentola e spostarla, al suo interno inoltre nasconde un cucchiaio realizzato in melammina da utilizzare durante le operazioni di cucina grazie alla sua forma ergonomica e la sua leggerezza. A completare la pentola c’è il coperchio, caratterizzato da una tranciatura curva pensata per regolare l’uscita del vapore e non indirizzarlo sul manico.

La sedia “Frida”

La sedia "Frida"

Una sedia scultorea, bella e funzionale, questa è la seduta “Frida” realizzata dal designer italiano Odoardo Fioravanti per l’azienda Pedrali.

Linee pulite e profilo essenziale, queste sono le caratteristica di questa seduta, che unisce alla bellezza una grande leggerezza senza però rinunciare alla resistenza, elemento essenziale per un complemento d’arredo destinato ad essere sollecitato continuamente da pesi.

“Frida” è realizzata interamente in legno, attraverso una lavorazione del materiale molto particolare che ha permesso di ottenere la sedia dalla sovrapposizione di una scocca in multistrato curvato tridimensionale ad una struttura in legno massello.

E il risultato è davvero degno di un premio.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Riscaldamento a radiatori: come scegliere
Riscaldamento a radiatori d'arredo Nella nostra concezione odierna di radiatore per il riscaldamento delle nostre case, c'è ancora quell'immagine fi...
Tessuti d'arredo e rivestimenti per la casa con soggetti architettonici
Oggi vi voglio parlare di un nuovo stile in voga utilizzato per completare l'arredamento delle abitazioni. L'architettura narrata attraverso stampe...
Idee per San Valentino per creare la giusta atmosfera in casa
Si sta avvicinando la festa degli innamorati, San Valentino, quindi in questo articolo vi forniremo alcune idee romantiche per San Valentino, per arre...
Arredi per la casa in polietilene
Se guardiamo gli oggetti che abbiamo in casa possiamo notare come la maggior parte di questi sia realizzato in polietilene, un polimero della plastica...
Idee per fare un PIC-NIC con stile
E chi lo dice che un pic-nic, magari in mezzo ad un bosco, non possa diventare un momento di relax alla moda? Le case per accessori e complementi d...
Un FASCIATOIO di DESIGN per i nostri bambini
Oggi vi voglio parlare di fasciatoi, si tratta di un accessorio molto importante se si prevede l'arrivo di un bambino ma nello stesso tempo anche ingo...
L'architetto Zaha Hadid designer: arredi per la casa
Zaha Hadid, la famosa archistar irachena, si è occupata anche di complementi d’arredo e oggetti di tutti i giorni, numerosi sono i prodotti da lei ide...
La luce artificiale e le sue forme: lampade ed illuminazione di design
Le soluzioni luminose sono infinite! Ci sono lampade in grado di stupire il fruitore anche solo per la loro luminosità. L'evoluzione in tal senso è...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *