Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Tatami e Futon: Arredamento dal gusto orientale

L’utilizzo dei Tatami e’ consigliato a tutti coloro che vogliono rendere la propria abitazione uno spazio dove regni la serenità.

Secondo il pensiero filosofico orientale, i Tatami non sono solo un luogo reale ma una porta di accesso alla consapevolezza; offrono la possibilità, anche in piccoli spazi, di espandere il proprio spazio.

Il tatami è un elemento tradizionale della casa giapponese

Il tatami è un elemento tradizionale della casa giapponese

Una tendenza moderna della cultura occidentale è sicuramente stata ereditata dalla filosofia orientale. Stiamo parlando di ecocompatibilità applicata alla casa, architettura bioecologica. Questo pensiero si pone come scopo quello di progettare spazi abitativi sani, senza l’effetto degli agenti nocivi e studiati appositamente per l’uomo, prestando la massima attenzione a proteggere l’ambiente utilizzando preferibilmente materiali riciclabili e certificati, vernici naturali, evitando parti metalliche e viti, privilegiando gli elementi d’arredo componibili ad incasso.

Decorare con il tatami

Negli ultimi anni si è diffuso sempre più l’uso del tatami e del futon nella decorazione degli appartamenti moderni.

In contrapposizione con l’immagine originaria, questi elementi d’arredo orientali, caratterizzati tradizionalmente da un gusto semplice e discreto, attualmente vengono scelti per donare eleganza e raffinatezza agli ambienti dove vengono inseriti e utilizzati.

Uno degli ambienti dove l’uso di tatami è maggiormente diffuso è nelle camere da letto dei bambini: grazie al tatami, i bambini possono infatti disporre di uno spazio adeguato per i giochi, riparati dal freddo del pavimento.

Nella versione più moderna, viene utilizzato come tappeto, perfetto per la stanza dei più piccoli, isola perfettamente dal pavimento

Nella versione più moderna, viene utilizzato come tappeto, perfetto per la stanza dei più piccoli, isola perfettamente dal pavimento

In molte case orientali moderne, per non rinunciare alla tradizione, si sceglie di allestire almeno una camera con la pavimentazione realizzata in tatami.

Esso diviene l’elemento centrale dell’ambiente e grazie al suo inconfondibile profumo, il colore tenue e rilassante riesce a dar vita ad una particolare calda atmosfera.

Sedersi sul tatami è decisamente confortevole!

Il tatami è costituito da paglia di riso pressata, tenuta assieme da uno stuoia dello stesso materiale, intrecciata. I bordi vengono solitamente rifiniti con fettucce di cotone che danno anche un tocco di personalizzazione del complemento d’arredo, a seconda della tonalità scelta.

Possono essere usati come originale base per il futon, come ci insegna la tradizione orientale.

E perché non utilizzarli come complementi nell’arredamento? Perfetti anche per realizzare una originale testata del letto o per ottenere un elegante scendiletto.

Possono essere utilizzati come complementi di arredo, oppure come supporto, inserito nei letti, per ospitare il futon o il materasso.

Tatami e futon: origini e impieghi

I tatami sono la base ideale su cui poggiare il futon (“materasso arrotolato”).

Il futon ("materasso arrotolato") è un materasso completamente naturale, ottima soluzione per assicurarsi un riposo corretto

Il futon ("materasso arrotolato") è un materasso completamente naturale, ottima soluzione per assicurarsi un riposo corretto

Di notte, sul tatami della stanza principale viene steso il futon, che è il materasso tradizionale giapponese.

Si tratta di un materasso completamente realizzato con materiali naturali, di antica tradizione giapponese, estremamente versatile: può essere scelto come materasso da letto o come seduta di un divano letto.

La sua comodità è data proprio dal fatto che non rappresenta un elemento di arredo fisso nella stanza da letto! Può infatti essere riposto nel tipico armadio a muro giapponese, con i pannelli scorrevoli, facendo in modo la stanza, di giorno, possa essere usata comodamente come salotto!

Il futon è costituito da falde di cotone disposte a strati e ricoperte da una fodera, sempre di cotone, trapuntata a mano.

Le sue origini risalgono a oltre 2500 anni fa e sono profondamente radicate nella cultura e filosofia orientali, quali elementi perfetti per favorire la meditazione e il riposo corretto.

Oggi viene utilizzato ancora come letto, ma anche come elemento di pavimentazione.

Tatami realizzati con paglia di riso intrecciata, come la tradizione orientale insegna

Tatami realizzati con paglia di riso intrecciata, come la tradizione orientale insegna

Offrono numerosi vantaggi, tra i quali, possiamo elencare:

-Grande capacità di assorbire l’umidità e garantire la traspirazione, aiutando così a mantenere costante la naturale temperatura corporea.

– Sono strutture che risultano praticamente inattaccabili agli acari

– Grazie all’assenza di parti metalliche, impediscono la formazione di campi elettromagnetici

Sono salutari: i materiali impiegati conferiscono ai futon la consistenza e la morbida compattezza, caratteristiche ideali per sostenere in maniera naturale le curvature della colonna vertebrale

Consigli per la corretta conservazione

Per far durare nel tempo i futon, è necessario far loro prendere aria di tanto in tanto e arrotolarli almeno una volta alla settimana: con questi semplici accorgimenti, il cotone potrà riprendere la sua forma originaria.

Letto futon: perfetto se appoggiato su doghe in legno, potrà garantire la corretta posizione della colonna vertebrale nelle ore notturne

Camera da letto giapponese con letto futon: perfetto se appoggiato su doghe in legno, potrà garantire la corretta posizione della colonna vertebrale nelle ore notturne

Se i Futon vengono utilizzati come divano, l’areazione avviene in modo continuo e naturale nel corso della giornata. Qualora si scegliessero per farne letto, è consigliato utilizzare lenzuola e guanciali in fibre naturali e rivestiti con coprimaterassi o fodere in puro cotone naturale.

Perfette, come supporto al futon, le doghe in legno o tatami, per avere un migliore appoggio della colonna vertebrale e garantire una perfetta traspirazione.

Le fibre naturali, con il trascorrere del tempo, possono subire una diminuzione dello spessore dovuto al loro assestamento: questo dettaglio però non pregiudica in alcun modo il comfort e la qualità del manufatto.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Tavolo lavagna per disegnare nella cameretta dei bambini
Quando fate disegnare i vostri bambini poi vi tocca cancellare il tavolo? Cosa c’è di meglio di disegnare direttamente sul tavolo se questo è anche...
Colori: scegliere il verde per tinteggiare e decorare i locali
Allegro e vivace e allegro, il verde è un colore molto gradevole a vedersi e interessante se utilizzato per le decorazioni interne; ha la capacità di ...
Tappeti divertenti per la cameretta dei bambini
Dalla collezione happy games ecco arrivati per i più piccoli, una serie di tappeti per la cameretta dei bambini assolutamente divertenti. I bam...
ARMADI che passione!
L'armadio è un mobile che negli anni si è evoluto nella forma, diventando un oggetto estremamente personalizzabile. Ovviamente alcune sue carat...
Arredamento Green
L'ecologia ha invaso ogni ambiente, residenziale, d'ufficio, di svago e non solo attraverso l'uso di prodotti d'arredo e accessori tecnologici a rispa...
Flowform, seguendo le forme della Natura
Il valore dell’acqua è noto a tutti, è impossibile pensare ad una vita senza questo elemento. E’ simbolo il simbolo dell’inizio della vita ed è l’unic...
Guida ai materassi in lattice per l'arredamento della propria camera da letto
I materassi in lattice vengono spesso associati a materassi di qualità, comunque è bene sapere che esistono diverse tipologie di prodotto a seconda de...
Creare la CABINA ARMADIO: spazio ai vestiti e alla creatività
La camera da letto è uno tra gli ambienti che maggiormente deve essere studiato per mettere a disposizione del fruitore tutto lo spazio necessario per...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *