Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Tappezzeria….non solo di carta ma anche in fibra di vetro

Tappezzeria in fibra di vetro

Quando nacque la tappezzeria in carta da parati, fu considerata un’innovazione nel mondo dell’arredamento, soprattutto nei luoghi domestici, creando ambienti più confortevoli e accoglienti.

La carta da parati nasce ufficialmente intorno al ‘400 con lo scopo di imitare gli arazzi e le tappezzerie che abbellivano e decoravano le stanze dei palazzi signorili, acquistando, col tempo, una valenza precisa tale da non essere considerata soltanto come surrogato del passato ma elemento d’arredo nelle abitazioni.

Ad oggi, il concetto di tappezzeria, sebbene per molti sia ancora strettamente legato all’uso della carta da parati, si è evoluto, in quanto è possibile rivestire le superfici murarie con varie tipologie di fibre e materiali tra i quali troviamo quella di vetro.

TAPPEZZERIA IN FIBRA DI VETRO

Il tessuto in fibra di vetro risulta essere un materiale molto innovativo per la finitura di tutte le pareti interne donando agli ambienti un’immagine più “fresca” e decisamente moderna rispetto ai parati tradizionali in stoffa o in carta.

Fasi di applicazione della tappezzeria in fibra di vetro

Tale rivestimento, dopo una prima fase di incollaggio, viene posato in superficie, e successivamente si procede alla tinteggiatura con colori, opachi o lucidi a seconda delle esigenze estetiche e delle inclinazioni del gusto.

Questa tipologia di tessuto offre vari disegni, leggeri o marcati, a seconda delle diverse trame ottenute mediante combinazioni alternate e diversificate di fili sottili o grossi.

Inoltre l’applicazione semplice e pratica permette di rivestire non solo superfici murali, ma anche porte, pannelli, ante e divisori di tutti i locali della casa (soggiorno, camera da letto, cucina, bagno, box).

La tappezzeria in fibra di vetro riveste qualsiasi supporto

Punti di forza della tappezzeria in fibra di vetro

L’innovazione non è soltanto estetica, ma anche strutturale sia dal punto di vista tecnico, che igienico … caratteristiche da non sottovalutare!

Grazie alle proprietà di resistenza meccanica del materiale, i tessuti in fibra di vetro rivestono qualsiasi supporto: cemento, pietra, cartongesso, legno, etc, garantendo maggiore uniformità in superficie;

Buona resistenza agli urti

permette di risolvere i problemi di fessurazione e crepe attenuando notevolmente disomogeneità delle superfici su cui viene applicato, fenomeno spesso presente nelle vecchie costruzioni e, talvolta, la tappezzeria in carta da parati non sempre è in grado di risolvere.

Le caratteristiche fisiche e chimiche del vetro, oltre a garantire una buona resistenza ad urti e abrasioni, evita l’accumulo di polveri, quindi diventa la soluzione ideale per ambienti a stretto contatto con il pubblico: scuole, palestre, hotel, uffici, bar, negozi, etc., dove spesso si ricorre alle opere di manutenzione e conservazione delle pareti.

La facile manutenzione e il costo contenuto di posa in opera fanno della tappezzeria in fibra di vetro non solo una soluzione vincente e innovativa, ma risulta essere un’alternativa valida rispetto ai materiali tradizionali favorendone la produzione e diffusione anche nei paesi intercontinentali.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Come arredare la casa in stile etnico
L’influenza della globalizzazione a cui assistiamo in vari settori della vita non poteva che avere un effetto anche sull’arredamento della casa: l...
Personalizzare un paralume utilizzando passamanerie
Nuove idee per vecchi arredi Ringiovanire un vecchio paralume ricorrendo a passamanerie può essere una buona soluzione per ottenere una lampada come ...
Cucine moderne: cambia la forma a favore della funzionalità ed ergonomia in cucina
Cucine Moderne,eleganti e originali, le nuove cucine si ispirano alle forme rotondeggianti, proponendo soluzioni esteticamente gradevoli e che consent...
Comprare sostenibile risparmiando: arredamento elettrodomestici e illuminazione
Quando si decide di rimodernare la propria casa, oppure ci si trova di fronte ad una casa vuota, l’acquisto dell’arredo e dei complementi dovrebbe bas...
BICCHIERI e CARAFFE: design in tavola per cucine alla moda
Ogni spazio pensato opportunamente ha la possibilità di diventare un “piccolo museo del design”. Non occorre avere oggetti super costosi per avere ...
Arredamento POP
Chissà quante sono le persone nostalgiche degli anni '50 e '60 che girovagano per il mondo alla ricerca di un oggetto appartenente a quegli anni per p...
FOOD DESIGN (3° PARTE): accessori cucina multiuso pratici e divertenti
Per la terza parte del foodesign, voglio soffermarmi su alcuni accessori che ho trovato in giro per la rete e per i negozi della mia città che mi hann...
Articoli per la casa ECO-FRIENDLY
La cultura del riciclo è ormai una pratica diffusa in tutto il pianeta. Non si tratta più di una cultura sconosciuta, ma ad oggi si può considerare...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *