Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

La stanza della musica: consigli e arredi per crearla in casa

La musica è una passione che molte persone hanno, certo i generi musicali preferiti sono differenti, c’è chi impazzisce per il rock, o per il jazz e chi non può fare a meno della musica classica, ma alla fine poi le esigenze di chi vuole ascoltare la musica sono le stesse: sentirla bene e in un ambiente comodo, dove potersi rilassare.

Si cerca quindi di ricreare le condizioni necessarie per poter godersi le proprie canzoni preferite nei migliori dei modi all’interno della propria abitazione, infatti la qualità dell’impianto stereo è fondamentale, ma anche l’ambiente scelto e il suo arredo sono importanti per un buon ascolto musicale.

Spesso non si ha una stanza in più da dedicare completamente al nostro passatempo e si è costretti a posizionare un buon impianto acustico in una stanza della casa come ad esempio il salotto, lo studio o la camera da letto. Ci sono però alcune piccole accortezze da fare qualunque sia la stanza scelta.

La stanza della musica: come e dove realizzarla

Forma della stanza e posizione ideale per un ascolto di qualità

Non tutti sanno ad esempio che una stanza dalla forma irregolare si rivela essere maggiormente adatta per l’ascolto delle onde sonore, mentre le stanze perfettamente quadrate possono provocare dei riverberi acustici molto fastidiosi, che interferiscono con l’ascolto.

Bisogna ricreare un triangolo con il punto di ascolto e le casse

Bisogna sempre ricordarsi che la posizione migliore per ascoltare al meglio la musica è quella che consiste nell’essere al vertice di un triangolo ideale in cui gli altri due sono invece occupati dalle casse, in modo da ottenere un perfetto effetto stereo.

Possiamo quindi posizionare una seduta come una poltrona o un divano al centro della stanza e le casse sulla parete opposta, magari inserite in un mobile o in una libreria.

Non importa infatti che ci siano diversi oggetti nella stanza, basta che non interferiscono con la propagazione delle onde sonore e che non siano posizionate tra il nostro punto di ascolto e le casse.

Anche le tende e i tappeti possono essere utilizzate per l’arredo della stanza e per aumentare l’atmosfera di comfort, anzi la loro presenza aiuta ad assorbire le onde sonore e a non farle propagare al di fuori della stanza e trasmetterle attraverso la muratura.

Per godersi ancora di più la musica in libertà si può anche pensare di isolare maggiormente le pareti della nostra stanza, soprattutto quelle confinanti con altri condomini, utilizzando magari dei pannelli fonoassorbenti facilmente applicabili e dai costi non troppo proibitivi.

Se volete poi arredare la vostra personale stanza della musica con mobili in tema e originali, ecco qualche interessante consiglio.

Gli arredi per la stanza della musica

Il tavolino formato da vecchi Lp

Il tavolino “Album Side Table”

Un piccolo piano di appoggio fa sempre comodo, perché allora non scegliere un tavolino composto interamente da vecchie copertine di Lp?

“Album Side Table” è un tavolo con la struttura in legno di betulla e il rivestimento formato da vecchi Lp incollati uno a fianco dell’altro.

Ideato da Jeff Klarin e Rebecca Johnson è disponibile sul loro sito internet.

Il poster “Music Philosophy”

I poster “Music Philosophy”

Per le pareti della nostra stanza della musica ci sono i poster “Music Philosophy” del designer inglese Mico Toledo.

Si tratta di poster tipografici che ripropongono una serie di frasi tratte da canzoni famose, scritte in maniera originale, scegliendo con cura stili grafici differenti e di grande stile.

Il pouf musicale

Il pouf “Music Chocolate”

Volete che davvero tutta la stanza sia legata alla musica, anche i complementi d’arredo come le sedute?

Ecco allora un pouf davvero originale, realizzato interamente in pelle, al quale è possibile connettere il proprio lettore mp3 e sentire la musica per tutta la stanza attraverso le casse incorporate dentro di esso.

“Music Chocolate” non è un semplice pouf, ma le casse che ha in dotazione lo trasformano in una vera e propria sorgente di musica, un’idea del designer coreano Michi Jung per avere diverse funzioni all’interno di un unico oggetto.

Il divano per ascoltare la musica

divano Muuto

Il divano di Muuto "Rest Sofa"

Per ascoltare in tutta tranquillità i nostri brani preferiti, non può mancare un comodo divano, magari quello disegnato dai designer Espen Voll e Torbjørn Anderssen per l’azienda Muuto.

Il suo nome è “Rest Sofa”, un divano dalla struttura in legno massello e dal rivestimento molto accurato, che contribuiscono a renderlo una seduta dal design moderno e dalla grande comodità.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Quando serve l'antibagno e come arredarlo
L'antibagno (può anche scriversi anti bagno) è il locale antistante al vano destinato a svolgere la funzione di servizio igienico, per molti è un ...
Taglieri per cucina: tutte le novità per tagliare in cucina
Tagliere da cucina Il tagliere è un oggetto che troviamo in ogni cucina, come dice il suo stesso nome, è un utensile che viene adoperato insieme ad u...
Libreria: come scegliere quella giusta
Le librerie Per quanto poco si possa essere interessati alla lettura, in tutte le case c’è sempre bisogno di una libreria, grande o piccola che sia è...
Arredamento per la cameretta dei bambini: novità ed idee utili
Uno dei campi del design più prolifici di idee nuove e innovative è sicuramente quello che riguarda i prodotti dell’infanzia. Dall’arredamento, ai ...
Vasi di design per portare la primavera in casa
Anche se lentamente, la primavera sta arrivano, si incominciano a vedere le prime piante fiorire, le foglie prendere vita sugli alberi, e tutto acquis...
Consigli per arredare il soggiorno: come scegliere un divano e i suoi piani d'appoggio
Il soggiorno è una delle stanze più importanti della nostra casa, di solito è il luogo dove si accolgono gli ospiti e gli amici. E’ un po’ lo specchio...
Arredare casa con i complementi d’arredo di Luca Nichetto
Forse non tutti lo conosco, ma le sue creazioni stanno negli ultimi riscuotendo sempre più successo e probabilmente vi sarà già capitate di vederle su...
Arredare in poco spazio: soluzioni d'arredo versatili ed alla moda
Gli ambienti sempre più piccoli costringono le persone a dover, sempre più spesso, decidere di acquistare prodotti che possano rispondere alle differe...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *