Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Soluzioni per arredare un monolocale con stile

Il monolocale è una soluzione abitativa particolare in quanto è solitamente una scelta dettata da esigenze di lavoro, di denaro o semplicemente perchè si è soli e bastano pochi metri quadrati di superficie utile per considerarsi a casa.

In ogni caso arredare un monolocale comporta una serie di scelte in grado di garantire la fruibilità dello spazio, senza dover rinunciare alle comodità di un appartamento con maggiore spazio a disposizione.

In realtà “giocare” con un monolocale può essere qualcosa di divertente perchè permette di utilizzare e scegliere complementi d’arredo particolari e salvaspazio, in grado di far acquisire all’appartamento una luce nuova, di design, rendendo il poco spazio a disposizione, una vera e propria chicca.

A causa del continuo aumentare di piccoli monolocali e bilocali con l’aspetto di un monolocale, le aziende d’arredo ed i designer si sono studiati una serie di soluzioni estremamente pratiche e belle  che rispondono in modo concreto alle esigenze di chi vive in picolissimi spazi e non vuole comunque rinunciare al comfort.

Cerchiamo meglio di capire insieme cosa intendo.

Soluzioni per arredare: pareti mobili, librerie modulari, scaffali multifunzione…

Pareti mobili

SAI Modular Storage Unit

Per prima cosa una soluzione che può risultare molto utile, è l’utilizzo di pareti mobili decorative che, oltre a rispondere alla loro funzione, possono dividere gli ambienti in modo da garantire una suddivisione funzionale degli spazi.

Sono molte le tipologie che si possono trovare in commercio.

Librerie modulari, pareti divisorie luminose, scaffali multifunzione….sono tutti complementi d’arredo divertenti e molto funzionali in grado di abbellire gli ambienti di casa.

Un esempio pratico che mi ha incuriosito e che vi voglio mostrare, è la parete modulare del designer Seo Jiyoung, si chiama SAI Modular Storage Unit, si tratta di una soluzione in silicone modulare che può essere gestita in modo personale e permette di mettere in ordine e avere sempre a portata di mano di tutto un po’.

Per far diventare SAI una sorta di parete divisoria, si può pensare di creare un supporto per poi appenderla, in modo da fungere da separatore di ambienti.

Altrimenti può essere tranquillamente utilizzata come bacheca portatutto.

 Arredare un monolocale con le cucine a scomparsa

Cucine a scomparsa

Veneta Cucine Ecocompatta

Le cucine a scomparsa sono una gradevole soluzione per chi non vuole confondere la zona soggiorno con lo spazio della cucina.

Proprio per questo motivo queste tipologie di cucine  “spariscono” mimetizzandosi con l’ambiente, garentendo anche alle persone con poca superficie utile a disposizione, di divere sapientemente e con gusto gli spazi.

Un esempio concreto è quello presentato da Veneta Cucine e disegnato da Paolo Rizzotto.

Si chiama Ecocompatta ed è una cucina studiata appositamente pensando a chi abita all’interno di un monolocale o ha a disposizione poco spazio.

Ecocompatta “scompare” diventando un parallelepipedo e, nella versione in bianco, si mimetizza perfettamente alla parete.

La cucina ovviamente è completa di tutto, addirittura ha all’interno un pratico sistema di raccolta differenziata.

E’ la dimensione a fare la differenza; in 310x80x200 cm si sviluppa una cucina in grado di fornire tutti i comfort.

La struttura è autoportante ed è acquistabile nella versione in bianco e in nero.

Letti a soppalco per arredare con stile

Letti a soppalco

Letto a soppalco Yen di Cinius

Un’altra soluzione molto funzionale che consente di dividere in modo netto la zona giorno dalla parte dedicata al riposo notturno, è il letto a soppalco in quanto garantisce una divisione degli ambienti in modo verticale.

Scegliere un letto a sopalco è una soluzione funzionale quando si abita all’interno di un monolocale, perchè al di sotto del soppalco, si crea un ulteriore spazio che può essere adibito a soggiorno o a zona studio.

Il letto Yen di Cinius è un esempio di letto a soppalco che, oltre a risolvere i problemi di spazio, è attento alla sostenibilità ambientale.

Si tratta infatti di un letto a soppalco realizzato in faggio massello lamellare proveniente da piantagioni a taglio controllato.

Inoltre per garantire la salubrità ambientale Yen non è trattato con vernici, evitando così un eventuale inquinamento indoor.

La struttura del letto a soppalco è costituita da 4 pilastri a sezione quadrata che reggono la base e le doghe in faggio a sostegno del materasso.

Al di sotto della struttura è possibile creare un vero e proprio ambiente completamente separato dal resto.

Divani letto di design

divani letto design

Letto Slim 160 di Futura, Design by Damjan Ursic

Anche il divano letto può diventare una soluzione alternativa, in quanto garantisce di avere una vera e propria zona giorno, mentre di sera l’ambiente può trasformarsi in poche mosse, diventanto una vera e propria camera da letto.

In questo caso ho trovato questo particolare letto di design.

Si chiama Letto Slim 160 e si affianca ad altri modelli altrettanto pratici e originali.

Ha un piano letto di 205×90 cm con struttura in acciaio ed imbottitura in poliuretano. Slim 160 garantisce comfort, comodità e pulizia grazie anche alla possibilità di sfoderare il rivestimento.

Queste sono solo alcune soluzioni per rendere un piccolo spazio, bello e piacevole quanto un grande appartamento. L’arredamento salvaspazio è un valido complice, funzionalmente perfetto, esteticamente trendy!

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Cappa per cucina di design: nuovi modelli di cappe funzionali e decorativi
La cappa per la cucina non è più considerabile soltanto un fondamentale elemento funzionale per tutti coloro che non hanno la possibilità dotare l’amb...
Arredi e complementi con profili leggeri e sottili per un design inconfondibile
Sfidare la gravità è uno dei sogni reconditi dell’uomo. Volare, galleggiare; tutto ciò che può risultare difficile o irraggiungibile, incuriosisce ...
Creare in casa in nostro personale spazio caffè
La cosa bella dell’arredamento è quella di poter cambiare con pochi gesti e pochi arredi la nostra casa, creare un nuovo stile, o realizzare piccoli a...
Arredamento colorato che si ispira allo stile pop: sedie e poltrone
Non tutto amano lo stile semplice e minimale, arredi bianchi o dai colori tenui come il beige o il grigio chiaro. Molti preferiscono arredare la propr...
Alla ricerca del regalo perfetto: Casaterra design store
Per alcuni di noi entrare in un design store è come varcare la soglia di un parco giochi. Si tratta di un negozio dal concept particolare, dove è poss...
Lampade e lampadari per le feste 2011/2012
Quale occasione migliore delle imminente feste natalizie 2011/2012 per portare qualche tocco di novità al nostro arredamento, anzi per la precisione q...
Salone del Mobile di Milano 2012, alcune anteprime
Dal 17 al 22 aprile si terrà presso la Fiera di Milano a Rho il Salone Internazionale del Mobile 2012, punto di riferimento a livello internazionale d...
Salone del Mobile di Milano. Le date per il 2013
Il Salone del Mobile è un’importante vetrina internazionale per gli operatori del settore. Come ogni anno l’attesa è sempre tanta. Finalmente sono us...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *