Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Scegliere la culla: proposte di design per facilitare il sonno del neonato

La culla è forse uno degli oggetti più difficili da scegliere, sia perché si tratta di un mobile importante perché servirà per un bambino piccolo, per nostro figlio, sia perché in commercio ci sono talmente tante tipologie diverse che decidere quale utilizzare non sempre è facile.

Ci sono diversi aspetti da considerare prima di scegliere la culla che fa per noi, prima di tutto lo spazio a nostra disposizione.

Se mettiamo la culla nella nostra camera da letto, per avere nei primo mesi il bambino sempre vicino a noi durante la notte, dobbiamo tener conto dell’arredamento che è già presente nella stanza, lo stile e soprattutto lo spazio concreto che possiamo utilizzare. Anche perché con l’arrivo di un bambino la nostra camera da letto non ospita solo la culla, ma si riempie di tutta una serie di oggetti che serviranno per il piccolo: dal fasciatoio, ai mobili per i suoi vestiti e i suoi giochi.

Di seguito ci cono una serie di proposte per guidare le neo mamme nella scelta di questo oggetto così unico e così delicato.

Scegliere la culla: idee utili, originali e di design

Una culla ergonomica e naturale

culla ergonomica e naturale

La culla "SINUE"

Disegnata da due designer Daniela Avaltroni e Giovanni Radicchi per la loro figlia, la culla “SINUEha un design semplice, ma molto elegante, veramente di classe, che trasmette la sensazione di protezione e sicurezza, come se il bambino si trovasse in un piccolo rifugio, in un nido tutto per lui.

La culla è infatti caratterizzata da una specie di guscio, da forme arrotondate, che ricorda un pancione materno, e che serve per avvolgere il piccolo all’interno.

Grande attenzione è stata data ai materiali utilizzati, il guscio ergonomico è  costituito da una resina atossica usata anche per gli alimenti insieme ad una pelle “pieno fiore” naturale, conciata con additivi vegetali, formata da strisce cucite a mano con doppia cucitura a vista.

La struttura che sorregge la culla è composta da gambe in acciaio inox, molle capaci di sopportare pesi fino a 45 kg, e rotelle scorrevoli a scomparsa.

Una culla ergonomica ed elegante, adatta al bambino e alla camera da letto della mamma.

Una culla sospesa

La culla sospesa

La culla sospesa

Se preferiamo qualcosa di particolare, un oggetto insolito ma unito a richiami e decorazioni d’altri tempi, l’idea perfetta può essere la culla sospesa “Knoppa”, progettata da due designer scandinavi Häggblom & Stälhammar per De Padova.

Le influenze del paese scandinavo sono percepibili nel design di questo oggetto, una culla molto semplice, essenziale, bianca con delle decorazioni rosse che le conferiscono un aspetto essenziale e pulito.

La sua particolarità risiede nel fatto che si può appendere in tutta sicurezza al soffitto tramite quattro corde, permettendo così di collocare la culla dove meglio crediamo, vicino al nostro letto, dove potremo dondolare il nostro bambino dolcemente, agevolando il suo sonno.

Una culla che si trasforma

Scegliere la culla

La culla che diventa sedia

C’è a chi non piace molto l’uso della culla, perché magari viene utilizzata poco, solo per pochi mesi e poi deve essere sostituita con un letto più grande, per questo preferiscono scegliere direttamente un lettino, da utilizzare anche in seguito.

Se anche voi siete di questa idea, però un po’ vi dispiace rinunciare alla culla, c’è una soluzione molto interessante, una culla che potrete sfruttare anche quando vostro figlio sarà più grande.

Si tratta della culla “Koo” di Lnar, un oggetto molto semplice ed elegante, capace di trasformarsi in modo molto veloce e pratico, da culla a sedia a dondolo. È un’ idea davvero pratica, in questo modo possiamo avere una comoda seduta, resistente, e allo stesso tempo una culla sicura per il nostro bambino, perfetta anche per chi ha problemi di spazio.

Una culla elegante

culla design classico ed elegante

Culla modello "La perla"

L’azienda spagnola Baby Suommo ha presentato una collezione di culle e lettini molto eleganti, dal design unico e ricercato. I modelli disponibili sono quattro: Dodo, Moveo, La Perla, Grand, ognuno diverso dall’altro, ma unite dalla ricerca del gusto raffinato e della sicurezza dei materiali e della struttura.

Le culle sono tutte realizzate in legno non trattato, di colore bianco, con imbottiture naturali e uso di tessuti anallergici.

Sono degli oggetti adatti ad un arredamento elegante, attento ai dettagli, in quanto le linee e il design sembrano più adatte per dei mobili per grandi piuttosto che per oggetti per bambini.

Una culla ecologica

La culla fatta interamente di cartone

Per chi non ama gli sprechi ed è un appassionato di ecologia e design, ecco la culla realizzata completamente in cartone, richiudibile e trasportabile.

L’idea è venuta al designer spagnolo Marc Sapetti, che ha progettato questa culla “Portananos” per bambini fino ai sei mesi utilizzando solo lastre di cartone, un materiale naturale, ecologico, ma anche molto resistente.

La culla può essere montata e smontata con molta facilità è dotata di una comoda borsa per essere trasportata ovunque vogliamo. Sicuramente è una culla originale, fuori dal comune, anche se forse può sembrare troppo spartana e poco comoda.

La culla ideale per bimbi insonni

culla bimbi insonni

La culla per stare vicino al bambino

La “culla Belly” progettata da Andrea Garuti e Manuela Busetti, è l’ideale per le mamme che vogliono sempre avere il proprio bambino vicino, senza essere costrette a metterlo nel lettone, in modo da non doversi alzare la notte se piange o se bisogna allattarlo.

La culla infatti ha una struttura in legno che permette di essere affiancata al letto matrimoniale, viene agganciata in modo da garantire la massima sicurezza e comodità al bambino.

Tutti sappiamo che il sonno del neonato è diverso da quello degli adulti, molti bebè si svegliano spesso durante la notte e non lasciano dormire i propri genitori che sono costretti ad alzarsi in continuazione.

Questa culla rappresenta un’idea utilissima perchè aiuta la mamma ad occuparsi del bebè ed il bambino a dormire sonni più tranquilli sentendosi al sicuro vicino alla mamma.

Il suo design è molto semplice è pulito, un ottimo oggetto per accudire il proprio bambino e tenerlo sotto controllo durante il riposo.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Decorare le ante dei mobili per rinnovare l’ambiente
La decorazione permette di personalizzare gli ambienti abitati e renderli raffinati, eleganti e originali. Per quanto riguarda la camera da letto, ...
Arredare con i pixel
Siamo invasi dal digitale. Tutto è digitale; i display, la televisione, le fotografie..... Ogni immagine che vediamo è frutto di una digitalizzazio...
Un portalegna mutifunzionale: Bubo
Con l'arrivo dell’autunno si inizia ad avvertire la necessità di riscaldare la nostra casa. C’è chi utilizza i termosifoni, chi invece preferis...
ARMADI che passione!
L'armadio è un mobile che negli anni si è evoluto nella forma, diventando un oggetto estremamente personalizzabile. Ovviamente alcune sue carat...
Ritorna l’ora solare: nuovi orologi per la nostra casa
Ci siamo, tra poco si ricambia l’ora, nella notte tra sabato 29 ottobre 2011 e domenica 30 ottobre 2011 sposteremo le lancette degli orologi indietro ...
Giochi e arredi per bambini: le novità
E come ogni anno il design cerca di pensare ai più piccoli realizzando una serie di giochi e arredi per bambini, capaci di interagire con i piccoli fa...
Un Natale di Design
Per gli appassionati di design ci sono ormai in commercio tantissime idee assolutamente nuove ed originali per allestire la nostra casa in perfetto st...
Design tecnologico: dal PC al complemento d'arredo
La tecnologia è ormai entrata a far parte della realtà di tutti i giorni. Migliaia di accessori, spesso inutili, sono diventati fondamentali per la...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *