Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Rubinetteria da bagno: consigli utili e novità 2012

L’arredo bagno negli anni si è moltiplicato, creando un mercato ed una varietà commerciale capace di rispondere a tutte le richieste del cliente. La rubinetteria da bagno viene spesso messa in secondo piano ma, poiché si tratta di uno degli elementi più utilizzati in bagno anche più volte al giorno, merita di essere preso in considerazione in modo molto puntuale.

La rubinetteria oltre a decretare la finitura di un bagno e quindi anche il suo carattere estetico, consente di rendere ancora più funzionale l’utilizzo dei differenti sanitari.

Ad oggi, in commercio, è possibile scegliere tra moltissime varianti: gli amanti del classico possono, come sempre, decidere di acquistare un modello a tre fori, con un foro per il miscelatore, uno per l’acqua fredda e l’altro per l’acqua calda; chi invece è alla ricerca di un prodotto che possa rispondere all’arredo bagno più audace, può orientarsi all’acquisto di un rubinetto monoforo dove la presenza di una leva, riesce a calibrare la mandata dell’acqua calda, dell’acqua fredda ed il coordinamento del miscelatore.

Indipendentemente da ciò che si sceglie, ogni gusto riesce a trovare risposta: forma, colore, ogni richiesta può essere accontentata.

Ma indipendentemente da questo, è importante essere a conoscenza di alcune caratteristiche che renderanno l’acquisto semplice e corretto.

Come scegliere la rubinetteria da bagno

La prima cosa da tenere in considerazione quando ci si trova di fronte all’acquisto di rubinetteria in genere, è ricordarsi sempre che si tratta di un prodotto che, prima di tutto, deve essere pratico e funzionale.

Un’altra cosa da verificare è la compatibilità del rubinetto con il sanitario corrispondente.

Spesso e volentieri chi produce sanitari non è il produttore della rubinetteria, quindi a volte, la scelta della rubinetteria, può non essere funzionale rispetto ai sanitari.

E’ necessario quindi fare una grande attenzione in tal senso, chiedere sempre aiuto e se proprio non è compatibile, indirizzarsi verso un altro modello.

A volte infatti, la rubinetteria è troppo ingombrante rispetto al sanitario, oppure può capitare che una rubinetteria piccola e minimal non consenta il corretto gettito d’acqua nel lavabo.

Dopo aver prestato attenzione a questi accorgimenti vi potrete sbizzarrire ricercando il più conforme alle vostre richieste.

Come ho già accennato prima, quando vi recherete in un negozio alla ricerca di rubinetteria da bagno vi renderete conto che avrete a disposizione una vastità di prodotti infinita.

E’ possibile scegliere le tipologie o secondo la forma, oppure secondo l’aspetto economico.

A seconda del materiale, della casa produttrice, e della tecnologia utilizzata, i prezzi possono variare anche di molto.

Oggi, grazie alla tecnologia LED, avete a disposizione una serie di prodotti in grado di creare ambientazioni cromo terapiche anche in bagno.

La scelta del miscelatore nel bagno

Il miscelatore è un accessorio molto importante in quanto garantisce la giusta emissione d’acqua alla temperatura più idonea.

E’ possibile scegliere tra un miscelatore monoblocco oppure un miscelatore termostatico.

Il miscelatore monoblocco è solitamente quello più abbordabile in termini economici in quanto è provvisto di una manopola frontale o laterale, che permette di miscelare a piacimento l’acqua, permettendo di personalizzare la temperatura.

Per quanto riguarda il miscelatore termostatico, si tratta di un prodotto un po’ più particolare e costoso.

Questa tipologia di prodotto si compone di una manopola accessoria che consente di controllare termicamente la temperatura, identificando i gradi.

La soluzione consente di avere vantaggi in temini di comfort e sicurezza.

Manutenzione della rubinetteria bagno

Come tutti i prodotti presenti in casa anche la rubinetteria richiede un minimo di manutenzione per durare negli anni in piena efficienza.

Per quanto riguarda i rubinetti la manutenzione non è eccessiva. E’ necessario pulirli quotidianamente senza utilizzare però prodotti con detergenti acidi e abrasivi. E’ sufficiente passare un panno inumidito asciugando poi l’intera superficie.

La pulizia è importante in quanto in questo modo si evita di far depositare polveri ed impurità all’interno che provocano, con il tempo, un mal funzionamento.

In questo caso è possibile fare anche un operazione preventiva, utilizzando un rubinetto con apposito filtro anti polvere.

NOVITA’ 2012

Miscelatore porta-asciugamani

Jerusel

Miscelatore porta-asciugamani di Jerusel

Questo rubinetto sono sicura che vi conquisterà.

Si tratta di una novità proposta da Jerusel e si distingue rispetto agli altri per la sua particolare forma.

Il rubinetto, ha un lungo miscelatore che integra il rapporto stretto che deve intercorrere tra design e funzionalità, diventando un comodo porta-asciugamani.

E’ disponibile nella versione cromata, fumè, colorata, termostatica, risponde insomma a tutti i gusti.

Il gettito d’acqua avviene poi dal lungo miscelatore in modo molto divertente e innovativo.

Linea design e Swaroski

Treemme

Treemme presenta la linea ARCHE' di Danilo Fedeli

La linea Treemme si è presentata al salone Internazionale del bagno 2012 con una serie di prodotti innovativi che si contraddistinguono per l’estetica, la funzionalità e l’attenzione nei confronti del risparmio energetico.

In questo caso vi voglio presentare questo rubinetto appartenente alla linea ARCHE’ di Danilo Fedeli che decide di utilizzare un materiale molto resistente come l’etnite; per identificare il prodotto rendendolo unico, il designer ha impreziosito il rubinetto con una fila di Swaroski.

Non è una lampada da tavolo

rubinetto design

Rubinetto design CEA di ASTA

Se ci si dovesse basare esclusivamente sulla foto, la prima cosa che viene in mente è “ ecco una nuova lampada da tavolo!”. Eh no! Si tratta di un rubinetto di design in acciaio inossidabile, con finitura lucidata o satinata, il prodotto si chiama Asta ed è prodotto da CEA su design di Romano Adolini.

Il flessibile che consente la fuoriuscita dell’acqua è il vero punto forte del prodotto che ne caratterizza anche la forma.

 Rubinetto monocomando storto e di pregio

Rubinetteria Stella

Bamboo 3224/3604 di Rubinetteria Stella

Si chiama Bamboo 3224/3604 ed è un rubinetto monocomando ideale per lavabo e bidet.

La struttura è particolarmente divertente in quanto è inclinata in avanti, quasi a riprendere l’azione di un inchino.

Si tratta di un prodotto che consentirà di incrementare l’originalità ricercata del bagno.

Ecco solo qualche piccolo esempio, ma fatevi un giro all’interno dei negozi, delle grandi catene e all’interno dei siti specializzati, rimarrete a bocca aperta!

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Zona d’ingresso: come renderla pratica e funzionale
Ingresso = impressione a prima vista Nelle abitazioni lo spazio dedicato all’ingresso e corridoi è spesso considerato inutile e poco adoperabile ma, ...
Design e Designer 2010
Design e Designer 2010 L'oggetto di design può essere considerato tale se percepibile dall'uomo tattilmente e visivamente, dotato di una forma che r...
La raccolta differenziata HI TECH: FOODO
Il pianeta ha bisogno di noi, e come ormai tutti sanno, è dal piccolo che si parte per salvare l'ecosistema. Il problema più grosso è il fatto che ...
Il MOBILE BAR: un modo simpatico per intrattenere amici e parenti
Quando vengono gli amici o i parenti a trovarci, si cerca sempre di soddisfarli, se possibile facendo bella figura. Si compra il liquore, lo spuman...
Grazie a Apple con iKey iPhone mai più chiavi metalliche
Un’innovazione rivoluzionaria di questa portata non può che avere il nome di Steve Jobs e il marchio Apple. Sembra che il colosso Apple abbia registra...
Nuovi materiali: le piastrelle ecologiche dal recupero dei televisori
Riciclare è un'azione importante! La raccolta differenziata, il giusto stoccaggio di vecchi elettrodomestici, il riuso di materiale di diverso genere....
Verde mela: arredare con il colore
Il colore è uno degli aspetti fondamentali da prendere in considerazione quando si decide di rinnovare o realizzare spazi da rendere personali. Col...
Arredamento per ufficio: Novità 2013
L'ambiente di lavoro deve essere progettato per essere vivibile e per creare la giusta sintonia tra il lavoratore e l'attività che svolge. Le novit...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *