Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

La resina per pavimenti, rivestimenti e stupendi effetti decorativi

pannelli in resina

pannelli in resina di design

In passato, il rivestimento delle abitazioni fatto attraverso l’uso delle resine, era considerato una scelta povera, quindi solitamente utilizzato per un edilizia di tipo popolare.

Come sempre la ricerca ed il tempo che passa, cambiano molto le tendenze ed il pensiero delle persone; la moda di abitare in un loft, la tendenza di ricercare la novità, ha fatto si che le resine siano diventate un materiale innovativo e alla moda soprattutto per quanto riguarda la scelta del rivestimento, sia parietale che in pavimentazione.

Le resine sono apprezzate principalmente per la loro versatilità che consente di differenziare colore, finitura, rugosità e lucentezza, semplicemente modificandone pochi aspetti.

Rivestimento in resina

Rivestimento in resina

La resina è un ottimo materiale anche per la sua resistenza nel tempo e per la sua impermeabilità che rende semplice la cura e la pulizia giornaliera.

L’impermeabilità rende la resina adatta anche per ambienti come cucina e bagno; consente di realizzare superfici belle e molto particolari.

Dopodichè l’infinita possibilità decorativa la rende ancora più interessante.

La resina può essere stesa omogeneamente, anche collocandola al di sopra di pavimenti già esistenti, il che rappresenta un vantaggio economico notevole, ed un altrettanto risparmio di tempo.

Composizione generica della resina

La resina è una sostanza polimerica in grado di riprodurre una serie di caratteristiche particolari che la possono rendere simile a legno, metallo, pietra…insomma permette di creare superfici di tipologie infinite.

resina con trucioli in legno

Per quanto riguarda l’interior design, tendenzialmente si utilizzano resine monocomponenti e resine composite.

Le resine monocomponenti sono delle pellicole e idropitture che servono principalmente per rifinire pareti e superfici; quelle composite invece possono dare origine a veri e propri rivestimenti con uno spessore differenziato, a seconda delle proprie esigenze.

Posa in opera del pavimento in resina

Per la posa delle resine ci si trova a dover affrontare alcuni passaggi importanti che permettono di ottenere un risultato efficace e piacevole.

La prima cosa da fare per creare un pavimento in resina è la preparazione del sottofondo.

La prima cosa da fare se si ha un pavimento preesistente è quella di pulire la superficie pavimentata; dopodichè si rende necessario trattare la superficie con un prodotto specifico che renda il pavimento ruvido e pronto per consentire l’aggrappo della nuova soluzione in resina.

resina cementizia spatolata

Dopo aver fatto ciò è necessario realizzare uno o più strati di finitura di circa 2 mm coprendo il pavimento preesistente e creando un piano omogeneo, senza sbalzi ed imperfezioni.

Se non si è sicuri di aver livellato alla perfezione la superficie, è meglio inserire uno strato di “barriera al vapore” che controlli l’umidità.

Solo dopo è possibile iniziare a passare uno strato di primer per l’aderenza e posizionare la resina. Se si vogliono ottenere effetti particolari si possono poi fare mixaggi speciali come pietre macinate, vetri, additivi…per ottenere assolutamente un risultato strabiliante.

Ma vediamo insieme alcuni possibili effetti.

Per un effetto marmo e affini

resina effetto pietra a spacco

Per avere soluzioni simili al marmo e alla pietra si possono richiedere impasti con la riproduzione di marmi e pietrischi che vengono fatti tramite l’applicazione di particolari additivi o con la messa in posa di piccole pietroline stese con un rullo insieme ad una resina trasparente.

Finiture metalliche con la resina

bagno con top in resina

bagno con top in resina

Per ottenere effetti metallici come oro, argento e bronzo è necessario unire la resina con un conglomerato ad alto contenuto metallico.

La polimerizzazione permette di ottenere un effetto particolare simile al vero.

Effetti terrosi

Se invece l’effetto che si vuole ottenere è di tipo più naturale si può decidere di aggiungere alla resina un impasto di terre naturali che con la posa andranno a mescolarsi creando effetti molto suggestivi e scenografici.

Effetto spatolato

resina effetto spatolato

resina effetto spatolato

Uno dei maggiori utilizzi è quello spatolato, che solitamente viene utilizzato per semplici rivestimenti parietali.

La sua alta diffusione è la possibilità di ottenere un effetto simile al cemento, ovviamente spaziando in una vasta gamma di colori, a seconda del proprio gusto personale.

Resina 3D

pannello in resina 3d

pannello in resina 3d

L’effetto 3D si può ottenere attraverso l’unione di veri e propri oggetti uniti ad una resina trasparente. E’ sicuramente un effetto molto particolare e personalmente lo apprezzo molto.

Può essere utilizzato in spessore creando piani di lavoro, pareti divisorie, sicuramente di gran pregio e bellezza.

Come si può osservare le resine sono un nuovo metodo decorativo che permette di realizzare soluzioni infinite, semplicemente spaziando con la fantasia!

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Idee d’arredo e non per risparmiare tempo nella pulizia della casa
Riordinare e pulire la casa sono attività quotidiane necessarie ma spesso noiose e che ci rubano un sacco di tempo. Con alcuni accorgimenti nell’ar...
XGazebo, un arredo pieghevole in giardino, al ristorante, in città:il gazebo XZONE
Una notte di mezza estate, ma va bene anche una sera. Una brezza calda, e qualche gocciolina. O, ancora, una mattinata soleggiata, di quelle...
Aria più salubre nel nostro studio-ufficio.
Come avere aria più sana in ufficio Lo spazio in cui si lavora, soprattutto se è  stato ritagliato nella propria casa ,oltre a dover essere opportu...
Carte da parati di design
La carta da parati è un elemento decorativo e d’arredo spesso presente nelle nostre abitazioni, ci sono periodi in cui viene considerata di moda e alt...
Arredamento per attrezzare e organizzare il GARAGE con soluzioni salvaspazio
Se si ha la fortuna di avere un garage, più o meno spazioso, e la casa ha a disposizione poco spazio che non consente di posizionare tutti gli accesso...
SPAZIO BIMBI: arredamento colorato, sicuro e funzionale
Come abbiamo asserito più volte arredare la camera dei bambini può essere anche istruttivo. Il bambino necessita di stimoli continui; arredare in m...
Dal MACEF 2012 novità per una casa nuova e colorata
Poco tempo fa si è svolto il Macef 2012, il salone internazionale della casa che ha presentato moltissimi accessori e complementi d'arredo per la casa...
Bonus mobili ed elettrodomestici - Detrazioni 2013
Il 18 settembre è uscita la circolare 29 dell'Agenzia delle Entrate per chiarire alcuni punti riguardanti le misure introdotte dal DL 63 del 4 giugno ...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *