Se sono necessari interventi di consolidamento strutturale

0
131
struttura

Se sono necessari interventi di consolidamento strutturale

Procedura autorizzativa per le opere in cemento armato normale, precompresso ed a struttura metallica

Spetta al costruttore, ma è bene controllare

E’ sempre opportuno verificare che il COSTRUTTORE, prima dell’inizio dei lavori, presenti ai sensi dell’art. 4 della Legge 1086/71, la denuncia delle opere in cemento armato (c.a.), cemento armato precompresso (c.a.p.) e a struttura metallica.
La denuncia costituisce l’atto necessario da presentare prima dell’avvio dei lavori e deve contenere i nomi ed i recapiti del Committente, del Progettista delle strutture, del Direttore dei Lavori e del Costruttore stesso.

Documenti da allegare alla denuncia di opere strutturali

1. Progetto delle opere da eseguirsi, dal quale risultino in modo chiaro l’ubicazione, il tipo e le dimensioni delle strutture, firmato dal Progettista.
2. Relazione Tecnica Illustrativa, firmata dal Progettista e dal Direttore dei Lavori, dalla quale risultino le caratteristiche, le qualità e le dosature dei materiali che verranno impiegati nella costruzione.
3. Relazione di Calcolo, firmata dal Progettista.
4. Certificati d’origine dei materiali utilizzati (nel caso si faccia uso di strutture prefabbricate in serie dichiarata o controllata).
5. Disegni di tutti i particolari esecutivi della struttura:fondazioni, strutture in elevazione (travi, pilastri, solai, scale, ecc.), firmati dal Progettista.
6. Relazione sulle fondazioni,firmata dal Progettista.
7. Relazione Geotecnica ed eventuale Relazione Geologica, redatte ai sensi del D.M. 11/03/1988 e firmate dai tecnici abilitati.
8. Nomina del Collaudatore, firmata dal Committente, e relativa Accettazione dell’incarico, firmata dal Collaudatore incaricato.

struttura

Fondamenta di una casa

Dove si presenta la denuncia d’inizio lavori per opere strutturali

Sino a poco tempo fa tutte le domande andavano presentate presso il competente ufficio del Genio Civile, oggi devono essere presentate presso lo sportello unico del Comune.
Spetta all’Ufficio preposto alla ricezione controllare che la denuncia contenga tutti gli allegati, in duplice copia, degli elaborati richiesti dalla Legge.
Il controllo è di natura prettamente formale al fine di valutare che quanto presentato abbia le caratteristiche di “Progetto”, fatti salvi i controlli di merito – secondo la procedura vigente – nel caso di Comuni classificati in zona sismica.
La correttezza delle valutazioni e dei calcoli è di sola responsabilità del progettista.
Al momento del ricevimento della denuncia l’Ufficio registra i dati e protocolla la pratica, attribuendole un numero progressivo; tale numerazione del fascicolo dovrà essere richiamata in tutti i successivi atti presentati.
Un esemplare della documentazione, presentata in duplice copia, viene restituito con apposto il timbro e la data attestante l’avvenuto deposito. Tale documento va conservato con cura.
A fine lavori, occorre presentare:
a) La relazione di struttura ultimata;
b) La relazione di collaudo statico.

struttura

Opera strutturale

Lascia un Tuo Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.