Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

PURIFICATORE D’ARIA INNOVATIVO: ANDREA AIR

Purificatore d’aria ecologico

L’ecologia ormai è al primo posto. Ogni designer, architetto ed ingegnere svolgono il proprio lavoro con un occhio di riguardo in più nei confronti dell’ambiente e della natura che li circondano.

Purificatore d'aria

L’aria che respiriamo tutti i giorni, la vita che svolgiamo e l’ambiente in cui viviamo sono sempre più inquinati.

In ogni luogo si trovano gas tossici che in parte sono generati dalla natura stessa ma, molti, sono prodotti o peggiorati dall’attività umana che, nel corso dei decenni, ha reso necessario un cambiamento mentale volto, non solo allo sviluppo tecnologico in quanto tale, ma all’innovazione verso il benessere umano e all’ambiente in cui vive.

Ed è proprio per questo che è nata l’idea geniale di Mathieu Lehanneur, di trovare un oggetto di design accattivante e allo stesso tempo superecologico e funzionale.

Egli ha realizzato un depuratore d’aria, chiamato Andrea Air purifier, che sfrutta le proprietà delle piante per “pulire” gli ambienti.

Un purificatore d’aria che usa un metodo naturale per depurare l’aria

Basso consumo energetico

Ogni pianta della propria casa o del luogo in cui si lavora potrà trasformarsi in un depuratore aereo efficiente, purificando rapidamente l’aria.

Il purificatore d’aria è un oggetto che potrà essere presente in tutte le case del mondo anche perché è già presente nel mercato. Andrea air purifier ha un costo non bassissimo ma che porta molti benefici a chi decide di averlo nella propria abitazione.

Ogni persona che decide di acquistare il purificatore d’aria Andrea può scegliere a suo gusto personale la pianta, il colore, le foglie consapevole di non alterare il funzionamento dell’oggetto, personalizzando Andrea Air a proprio gusto.

Scegli la pianta che preferisci

Insomma un oggetto di design personalizzabile a seconda degli umori, dei colori dell’uomo e dell’ambiente in cui vive.

Il designer ha dimostrato in laboratorio l’efficacia di Andrea nella filtrazione di formaldeide, un inquinante estremamente pericoloso per l’uomo ma molto presente nell’aria.

Egli ha eliminato con il purificatore d’aria il 53% di formaldeide presente nell’aria dell’ambiente sperimentale.

Andrea Air risulta essere 40 volte più efficace di un normale filtro di comune utilizzo.

Come funziona il purificatore d’aria ecologico

Ma adesso cerchiamo di spiegare la tecnologia ecologica che compone l’oggetto.

Andrea è il primo sistema di filtrazione dell’aria in grado di assorbire i gas tossici presenti negli ambienti residenziali e d’ufficio.

La sua principale caratteristica è quella di sfruttare le proprietà metaboliche delle piante naturali.

L’oggetto ha una forma elegante e semplice che si adatta bene a tutti gli ambienti.

Grazie al flusso naturale dell’aria che entra nel contenitore in cui si trova la pianta, ed esce grazie alla ventola silenziosa posta all’interno, il depuratore d’aria spinge le particelle d’aria inquinate verso l’elemento arboreo, tra le foglie, le radici che le catturano e ne rilasciano aria pulita.

Il purificatore combinato con la pianta, quindi, assorbe e metabolizza i composti nocivi presenti nell’ambiente eliminando il tanto agognato inquinamento in-door.

Inoltre la sua tecnologia innovativa, consente di avere un basso consumo energetico e, l’utilizzo della pianta, permette di non avere nessun filtro da sostituire.

Insomma, un’idea semplice ma di grande innovazione. In questo piccolo oggetto di design che ognuno di noi può volere in casa, si racchiudono le parole ecologia, risparmio energetico ed estetica il tutto per un bel complemento d’arredo.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

DIVANI e SOFÀ di DESIGN: arredamento e comodità
In casa la comodità deve fare da padrona. Dopo una giornata stancante non c'è niente di più bello che sedersi su un confortevole sofà oppure un com...
Un Bollitore di design
Eh si, è proprio il caso di dirlo, fa' freddo! Ed è proprio questa la stagione in cui il tè e le tisane entrano prepotentemente all'interno delle abit...
Fondi del caffè: non li leggo ma li riciclo!
I fondi del caffè fanno parte dei rifiuti organici che possiamo tranquillamente riciclare nei bidoni dell'umido e usare per creare il compost, essendo...
ARREDAMENTO di design: dalla molecola alla forma
Piccole molecole, invisibili a occhio nudo e ai più sconosciute. Durante il periodo scolastico questi minuscoli elementi si studiano in maniera teoric...
Stile ANIMALIER per una casa “aggressiva”
Per tutti gli appassionati delle stampe zebrate, leopardate che richiamano le foreste più impervie e lontane, ecco tornare prepotentemente in casa lo ...
Le TONALITA' dell'ESTATE: colori pastello per una casa fresca e allegra
Il rosa, il verde, il blu, il giallo...sono colori che in realtà possono avere moltissime sfumature, ma nel 2011 e soprattutto in questa primavera-est...
Arredare la stanza con i tappeti componibili
La scelta di un tappeto non sempre è facile, bisogna scegliere il colore giusto, la fantasia, la sua dimensione, e dove collocarlo all’interno della s...
Idee divertenti per l'estate: gli stampi in silicone per ghiaccio
La bella stagione quest'anno tarda ad arrivare ma l'estate è ormai vicina e prima o poi il caldo si farà sentire, vi proponiamo quindi alcune idee ori...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *