Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Nuovi materiali: le piastrelle ecologiche dal recupero dei televisori

Riciclare è un’azione importante! La raccolta differenziata, il giusto stoccaggio di vecchi elettrodomestici, il riuso di materiale di diverso genere….sono tutti aspetti fondamentali per una coscienza civica sempre maggiore che si basa non più solo sul rispetto degli altri individui ma anche del contesto e del Pianeta in cui viviamo quotidianamente.

Nuovi materiali dal recupero dei televisori

Nuovi materiali dal recupero dei televisori

Per incrementare o semplicemente mantenere costante questa mentalità eco-friendly, le prime ad armarsi di buone volontà con un nuovo concetto legato all’innovazione, sono state le aziende che, nella ricerca di nuovi materiali per l’edilizia ed il design, hanno trovato nel riuso una nuova soluzione per tutti i progetti.

Proprio per questo motivo oggi vi voglio parlare di una serie di piastrelle per interni che fanno proprio del riuso il loro valore aggiunto.

Si tratta di Glass Plus, un’azienda che ha basato tutto il suo lavoro sull’innovazione ecologica.

Ma osserviamo l’idea e la sua realizzazione nello specifico

Il progetto Glass Plus

Il progetto Glass Plus nasce dall’osservazione di uno studio europeo che ha mostrato come i vecchi televisori, sostituiti ormai per lo più dai nuovi apparecchi LCD, siano un reale problema ambientale, legato soprattutto al problema riguardante il loro smaltimento.

Glass Plus intende rispondere attivamente al problema riutilizzando il vecchio televisore a tubo catodico.

Per poter avviare il progetto, ormai da considerarsi una realtà viva e in crescita, l’azienda recupera i vecchi televisori CRT.

In questo modo il primo risultato che hanno ottenuto, è lo sgombero di cumuli di televisori depositati all’interno delle isole ecologiche.

Dopodichè l’azienda tratta tutti i televisori in modo che non siano pericolosi; in poche parole il trattamento evita la dispersione di sostanze nocive nell’aria, recuperando il materiale utile per i loro scopi. Un esempio pratico è, ad esempio, il recupero del tubo catodico per la realizzazione di nuovi materiali di design.

Le piastrelle ecologiche

piastrelle ecologiche Glass Plus

Utilizzo delle piastrelle ecologiche Glass Plus

Dopo aver trattato i televisori questi vengono smantellati recuperando tutto ciò che potrà avere una nuova vita, risultando nuovamente utile.

Glass Plus è il risultato finale di tutta questa operazione di recupero.

Si tratta di un’ampia famiglia di piastrelle composte per un buon 20% di vetro di recupero derivante tutto dal vecchio televisore.

La cosa più interessante è che la piastrella, oltre ad essere resistente, rifinita nei dettagli e con standard qualitativi molti alti, è un prodotto che permette, proprio per il suo grado di sostenibilità, di accedere alla certificazione LEED, una “certificazione energetica” americana (attualmente si sta’ espandendo in tutto il mondo) che valuta globalmente l’edificio in ogni sua parte.

Come avete visto si tratta di una novità che in grado di rivoluzionare anche il settore dei rivestimenti di finitura.

Chi ama l’ambiente può pensare di utilizzare questa nuova generazione di materiali che si propongono di rispettare altissimi standard tecnici e qualitativi, rispondendo ovviamente, a tutte le richieste dell’interior design.

Il riuso di un prodotto di post-produzione è una soluzione efficace del problema sugli eccessivi rifiuti elettronici che, negli anni, si sono accumulati senza trovare nuova vita.

La tecnologia avanza ma con se porta carcasse inutili che devono essere recuperate o dismesse definitivamente, solo in questo modo sarà possibile evitare che il pianeta diventi un cumulo ingombrante di rifiuti elettronici!

Il riuso del vecchio e tanto amato televisore a tubo catodico non può che giovare al contesto e all’uomo stesso.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Arredi color oro:L'oro di Re Mida a casa vostra
Oggi grazie alle nuove tendenze nei campi della moda e dell'arredamento possiamo vedere sulle riviste,sui siti, blog e nelle nostre case, oggetti e co...
Tappeti, nuove ispirazioni tra natura e arte
Uno dei complementi d’arredo che non può mancare nelle nostre case è sicuramente il tappeto. Usato per proteggere il pavimento dall’usura, o pe...
Un calendario 2011 di design per iniziare bene l'anno nuovo
Siamo ormai vicini alla fine dell’anno, è tempo di pensare al 2011 che sta arrivando e insieme ai buoni propositi per l’anno nuovo si comincia a pensa...
BICCHIERI e CARAFFE: design in tavola per cucine alla moda
Ogni spazio pensato opportunamente ha la possibilità di diventare un “piccolo museo del design”. Non occorre avere oggetti super costosi per avere ...
Idee regalo natalizie per aspiranti sommelier
Come ogni anno durante il periodo natalizio, le persone si armano d'impegno per riuscire a trovare un regalo che corrisponde alla personalità del rice...
Creare atmosfera con le candele in cera
La luce è uno degli aspetti più importanti all'interno di un ambiente chiuso, in quanto riesce a creare l'atmosfera. L'atmosfera che si crea in casa c...
Alla Milan Design Week 2012 presso La Triennale torna Interface
Interface, azienda leader mondiale nel design e nella produzione di pavimenti tessili innovativi, modulari e altamente performanti torna a Milano, all...
Il colore giallo per arredare casa in allegria
L'estate consente di osare molto con il colore, spaziando nella marea di colori vivaci e allegri che compongono la tavola cromatica. Il sole ed i c...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *