Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Nuove sedute di design: poltrone, sedie, divani dal Salone del Mobile di Milano

Con la primavera arriva la voglia di rinnovare il proprio arredamento, svecchiare un pò il nostro salotto o la camera da letto, aggiungere una poltrona nuova o cambiare il vecchio divano. Il Salone del Mobile di Milano che si sta volgendo in questi giorni può darci qualche spunto interessante, nuove sedute per rinnovare la nostra casa.

Dal Salone del Mobile di Milano il divano a forma di conchiglia

divano salone mobile milano

Il "FAVN Sofa" dal Salone del Mobile di Milano

Il designer Jaime Hayon ha ideato un nuovo divano per la famosa azienda danese Ftriz Hansen: il “FAVN sofa”.

Si tratta di una seduta molto semplice e sobria, che ha come particolarità quella di ispirarsi ad un oggetto molto amato, una conchiglia, proprio come lei infatti il divano possiede una parte esterna molto resistente, dura e poi al suo interno nasconde invece una parte molto morbida e accogliente.

Una seduta capace di offrire, protezione, riparo, ma anche morbidezza e dolcezza.

Un’idea originale che ha dato vita ad una seduta moderna, bella e comoda, disponibile in 10 colori diversi e in tre possibili tessuti.

La sedia multifunzionale “Double side”

La sedia "Double side"

La sedia "Double side"

“Double side” è una sedia molto particolare, un oggetto di design capace di trasformarsi e adattarsi alle nostre esigenze e alle nostre attività quotidiane.

Ideata da Matali Crasset e prodotta dal marchio italiano Danese “Double side” è una sedia in legno, multistrato con finitura naturale e alcuni rivestimenti realizzati in feltro molto colorato: blu, verde, beige.

La sedia è composta da un piano che svolge il ruolo di seduta  e da un altro che costituisce lo schienale, quest’ultimo può essere all’occorrenza sollevato trasformando la sedia in uno sgabello dotato di un piano d’appoggio dove posare un libro o il pc.

Un oggetto utile, funzionale e dal design naturale e quasi minimale.

Le sedute di design che oscillano

sedia ergonomica Vitra

La seduta ergonomica "Tip ton" di Vitra da BarberOsgerby.

Tra le novità del Salone del Mobile c’è una sedia originale proposta da Vitra, si tratta di una sedia ergonomica frutto di un’attenta ricerca e studio realizzata da parte dei BarberOsgerby.

“Tip ton” è una sedia che permette di cambiare la propria postura a seconda delle nostre attività, le gambe della sedia possono infatti essere inclinate in modo diverso in modo da assumere una posizione da lavoro, oppure una da relax.

La sedia è in grado di oscillare di nove gradi, passando da sedia di ufficio a una sedi più comoda, agevolando la nostra postura ed aiutando la nostra colonna vertebrale.

Una sedia comoda, che fa bene e che è anche esteticamente bella.

Le poltrone in feltro

sedie in feltro

La collezione di sedute “Rough and Ready” in feltro

La collezione “Rough and Ready” comprende una serie di sedute che hanno in comune la sensazione di non essere finite, qualcosa che è nato come frutto del caso, in modo veloce e senza una progettazione precisa.

Ovviamente non è cosi, le sedie sono state ideate dalla designer slovena Vanja Bazdulj che ha voluto ricreare una sensazione di precarietà, delle sedie nate all’improvviso, ma dotate comunque di grande morbidezza e originalità.

Il materiale principale usato è il feltro, presente in diverse colorazioni, con spessore e finiture differenti, assemblato in modo diverso, legato, arrotolato o impilato.

Sedute che sembrano essere ancora work in progress, con schizzi di vernici colorate e parti non finite.

La sedia d’altri tempi

sedie "Gothic Chair"di Studio Job per Moooi

Le sedie "Gothic Chair"di Studio Job per Moooi

Lo Studio Job ha voluto ideare per Moooi una sedia che si ispirasse alle sedute medievali, quelle che possono essere viste ancora oggi nei castelli o nei musei.

Nasce così la “Gothic Chair”, una sedia che guarda al passato ma che viene riproposta in una chiave assolutamente nuova, moderna, molto colorata.

Le sedie del passato erano realizzate in legno massiccio, con borchie in ottone disposte lungo i fianchi e una struttura molto squadrata.

Le “Gothic Chair ”richiamano nella forma queste sedie, ma si presentano con materiali diversi e soprattutto con un effetto cromatico decisamente nuovo e contemporaneo.

Il legno è stato infatti sostituito da plastica leggera, le borchie sono ora dei bottoni, e il legno scuro è ora una plastica molto colorata.

Il colore infatti è l’elemento che caratterizza maggiormente queste sedie, disponibili in dieci tonalità diverse, porteranno allegria, modernità e un pizzico di storia nella nostra casa.

Il divano trasformabile

Il divano "Dynamic Sofa"

Dalla collaborazione della designer Matali Crasset con l’azienda Campeggi nasce il divano “Dynamic Sofa”.

Si tratta di un divano che può trasformarsi, cambiare a seconda delle nostre esigenze, le sedute possono aumentare o diminuire, i braccioli comparire o scomparire con molta facilità, i piani d’appoggio esserci se servono oppure essere tolti.

Un divano insomma che si adatta a tutto e a tutti, perfetto per il nostro salotto e per chi ama cambiare spesso il proprio arredamento senza spendere troppo o fare fatica.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

La Casa Domotica
Una casa domotica è una casa dotata d'intelligenza In una casa domotica molte funzioni ripetitive possono essere controllate da chi le abita me...
Come ridurre il consumo d'acqua potabile con pochi semplici passaggi
Il consumo esagerato d’acqua potabile è irrispettoso per l’ambiente e per le proprie tasche. E’ un dovere civico impegnarsi a diminuire tale spreco. ...
Stufe a pellet e a legna per riscaldare casa
Nelle abitazioni più affezionate alla tradizione, la stufa è facilmente presente, mentre nelle case contemporanee sta precipitosamente tornando di mod...
Poltrone, poltrone e ancora poltrone
Quando si pensa ad una poltrona, ci viene sempre in mente un complemento d’arredo morbido, avvolgente, qualcosa che ci fa stare comodi, rilassa...
Un Bollitore di design
Eh si, è proprio il caso di dirlo, fa' freddo! Ed è proprio questa la stagione in cui il tè e le tisane entrano prepotentemente all'interno delle abit...
ECO-DESIGN: parola d'ordine riuso
Il design spesso si propone con linee stravaganti e strane, a volte lontane dalla stretta ricerca funzionale dell'accessorio. Ma è altrettanto vero...
Ad Artigiana Italiana, Fiera di Modena, torna DesignER concorso di design 2012
Presso la Fiera di Modena si terrà venerdì 2 marzo, alle ore 15, l'inaugurazione della seconda edizione di DesignER – giovani designer in Emilia Romag...
Idee per la Festa della Mamma 2012
La festa della mamma ricorre sempre la seconda domenica di maggio, quindi quest'anno sarà il giorno 13. Anche se non amiamo le feste commerciali un pe...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *