Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Il letto a baldacchino tecnologico: HI-CAN

Letto a  baldacchino tecnologico Hi-Tech

Chi non sogna di avere un letto come questo?

Letto hi-Can

L’idea è di Edoardo Carlino un letto che richiama idealmente la tipologia di letto a  baldacchino per diventare un oggetto di design altamente tecnologico.

Non si può considerare come un elemento utile esclusivamente per il riposo perchè qui ci troviamo di fronte ad un oggetto che racchiude al suo interno le comodità di un’intera stanza.

Intanto garantisce la privacy come i classici letti baldacchino che, grazie ad un tendaggio, racchiudevano il fruitore e lo accoglievano nel mondo di Morfeo.

La struttura apparentemente fredda, permette di “avvolgere” chi utilizza il letto Hi Can e di farlo accomodare in un mondo affascinante e surreale.

DAL LETTO UN PICCOLO CENTRO ELETTRONICO A PORTATA DI MANO

Il letto Hi Can, infatti ha nella sua struttura una Xbox360 per svagarsi dopo la faticosa giornata, un proiettore full hd con 4 altoparlanti, un subwoofer e un computer media center.

Letto moderno hi-tech

Ovviamente garantisce anche un sonno inimitabile, grazie al materasso che segue la logica brevettata della «pressure balance»

La pressure balance controlla le variazioni della pressione e li equalizza dove il corpo va’ ad appoggiarsi.

Ogni minima pressione viene valutata ed equilibrata permettendo di avere un letto personalizzato.

Il comfort varia in base alla corporatura, al peso e alla posizione del riposo abituale di chi lo utilizza.
Insomma, una stanza super avanzata in pochi metri quadrati.

Inoltre per conservare uno stile classico nella sua estrema modernità, il letto ha delle tende laterali regolabili che si possono alzare ed abbassare a proprio piacimento.

Tutti questi giochi di tecnologia avanzata si possono comandare attraverso il telecomando dato in dotazione che controlla ogni optional del letto garantendovi di stare comodamente sdraiati.

L’estetica sembra essere ancora un po’ fredda, troppo hi tech, tanto da sembrare un oggetto venuto dallo spazio più che dalla mente di un genio.

I colori glaciali e la tecnologia rendono l’oggetto statico ma la resa finale è unica.

UN LETTO CHE “CAMBIA LA VITA CON UN CLICK”

Chi è che non ha mai detto una volta nella vita: “vorrei avere tutto alla portata di un click!”

Beh, qui bisogna dirlo, l’unica fatica che si fa’ è quella di muovere il dito per potersi rilassare davanti ad un film visto come al cinema o ascoltare un concerto musicale come se si fosse allo stadio o in teatro!

Un’ idea sicuramente innovativa che risulta però essere elitaria, poichè il suo costo non è accessibile a tutti.

La tecnologia è sicuramente bella e affascina chiunque, ma non bisogna dimenticarsi che costa. Realizzare oggetti porta via tempo, renderli unici porta via un’eternità!

Ma bisogna ammettere che qui Edoardo Carlino ha accontentato un sacco di persone entrando perfettamente nella richiesta del fruitore.

Comodità, bellezza e concretezza.

Letto hi-tech

Un astronave più che un letto, ma è questo il bello dell‘arredo hi-tech, un oggetto apparentemente normale trasformato da una mente creativa in un elemento mai visto prima.

L’arredo hi-tech nella sua unicità provoca sentimenti di stizza o stupore che incuriosiscono la mente umana generando la voglia di possederne almeno uno.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Chairless: La Sedia Tascabile
una semplice e pratica seduta/non seduta lanciata da Vitra:una fettuccia di stoffa da usare ovunque per il vostro relax.
Decorare le ante dei mobili per rinnovare l’ambiente
La decorazione permette di personalizzare gli ambienti abitati e renderli raffinati, eleganti e originali. Per quanto riguarda la camera da letto, ...
Arredare in stile orientale: Zen o Feng Shui?
Lo stile d’arredo orientale non è unico e omogeneo, o più precisamente non lo è la rivisitazione occidentale. Nello stile orientale si possono leggere...
Illuminare la casa con grappoli di luce
Come illuminare la casa Oggi più che in passato si attribuisce alle sorgenti luminose ,alla loro corretta distribuzione negli ambienti ed al loro con...
Il MOBILE BAR: un modo simpatico per intrattenere amici e parenti
Quando vengono gli amici o i parenti a trovarci, si cerca sempre di soddisfarli, se possibile facendo bella figura. Si compra il liquore, lo spuman...
Ad ogni stanza della casa il suo poster
Stanchi dei soliti quadri e poster appesi sulle nostre pareti? Ecco allora una serie di novità, nuovi poster ideati da designer internazionale per cam...
Alla ricerca della forma: il design organico
Si iniziò a parlare per la prima volta di un approccio organico al design nel XIX secolo. Si tratta di un design di tipo sperimentale di tipo olistico...
Snaidero presenta OLA20 al Salone del Mobile di Milano, la cucina scelta da Brad Pitt
Una importante novità verrà presentata al Salone del Mobile di Milano dal 17 al 22 Aprile: la cucina dell'Azienda Snaidero progettata da Pininfarina c...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *