Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Chairless: La Sedia Tascabile

Tendenze design: la sedia da tenere in tasca

fate passare la vostra Chairless ,una volta seduti con le gambe incrociate, dietro la schiena e davanti alle ginocchia

In spiaggia, all’aeroporto, all’università, su un prato o in montagna, siete stanchi e volete riposare voi e le vostre gambe ma non trovate nessuna seduta disponibile?  Con la  Chairless, letteralmente seduta che non esiste, lanciata da Vitra sarà tutto più semplice!

La sedia, ridisegnata da moltissimi designer ed architetti oggi sparisce, facendone però rimanere la sua essenza.

Non è una vera e propria sedia ma funziona come tale, è un oggetto semplice e tascabile che funziona come una seduta magica!

E’ comoda è bella da usare anche in casa per sedersi comodamente sul tappetto tutti assieme!

Cos’è?

La sedia che non c'è

Ogni posto per sedersi diventa più comodo con la sedia tascabile

Chairless nasce da un’idea semplicissima: una fettuccia di tessuto lunga 85 cm e alta 5 cm giuntata per chiudere l’anello e pronta da indossare! Ispirata alle fettucce di stoffa che utilizzano le tribù indiane degli Ayoreo (che vivono tra Paraguay e Bolivia nella regione del Gran Chaco), il giovane designer Alejandro Aravena l’ha voluta ricreare unendo tecnologia ed eleganza.

Una fibbia in cordura disponibile in diversi colori che saprà accompagnarvi ovunque.

I suoi punti di forza? Naturalmente la trasportabilità, la leggerezza e l’utilizzabilità in qualsiasi posto!Una seduta quando la desiderate pronta in 1 secondo.

aiutare gli altri attraverso il design

Come segno di gratitudine verso gli inventori originali di questa seduta/non seduta una parte del ricavato dall’acquisto della Chairless andrà devoluto in beneficenza alla Foundation for Paraguayan Indian Communities a sostegno delle tribù degli Ayoreo.

come si indossa
prendete la fettuccia Chairless in mano, sedetevi per terra e con le gambe incrociate fatela passare davanti alle ginocchia e dietro la schiena,in basso; eccovi pronti per il relax.

La chairless_Vitra stabilizzerà il vostro corpo e allevierà ogni tensione alle gambe!

Le Chairless sono già esaurite ma la casa produttrice promette per Giugno 2010 una nuova uscita del prodotto che potrete comprare on line o nei negozi rivenditori del marchio Vitra.

Qualcosa di originale per voi, i vostri amici e la vostra schiena!

la semplicissima fettuccia saprà essere una comoda seduta/non seduta per il vostro relax

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Piastrelle personalizzate. Decori digitali
L'utilizzo del digitale applicato alla realizzazione di personalizzazioni sul supporto ceramico da utilizzare sia per pavimentazione che a parete. Car...
Libreria: come scegliere quella giusta
Le librerie Per quanto poco si possa essere interessati alla lettura, in tutte le case c’è sempre bisogno di una libreria, grande o piccola che sia è...
Arredare con le lettere dell’alfabeto
Se la lettura e il mondo delle lettere sono la vostra passione, se siete dei grafomani convinti, allora questi simpatici complementi d’arredo di desig...
Termoarredo: caldo, riscaldo ma con Arte.
Riscaldare casa con stile Sotto le finestre, nascosti dietro ad una porta o  una tenda, praticamente in castigo! Era questo il destino dei radiato...
Nicchie per arredare le pareti di casa
Oggi vi voglio parlare di un nuovo modo di ragionare sugli spazi e sui complementi d'arredo. Sono alcune soluzioni progettuali in grado di migliora...
Cosa regalo a Natale? Arredi di design
Vi state ancora chiedendo: cosa regalo a Natale? Perché non pensare ad un complemento d’arredo, non i classici oggettini per la casa, ma qualcosa di v...
Arredamento hi-tech per una casa tecnologica
La casa si trasforma, le abitazioni evolvono, le necessitò cambiano e ovviamente con lei, cambiano anche i gusti. Con l'avanzamento tecnologico si ...
Due novità 2012 nell'ambiente bagno
L'azienda  pruduttrice di sanitari Roca, leader mondiale nella creazione dell' ambiente bagno, ha presentato due interessanti novità per il 2012 che v...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *