Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

I tavoli salvaspazio

TAVOLINI PIEGHEVOLI, ALLUNGABILI, CONSOLLE

… tutto per risparmiare spazio.

Sempre di più, nel mondo dell’arredamento, occorre pensare a prodotti salvaspazio.

La dimensione degli appartamenti è sempre più ristretta, e chi ci abita necessita di nuove idee originali capaci di colmare il problema.

Le case produttrici di design e di arredo da anni cercano di trovare alcune soluzioni salvaspazio che possano arredare l’ambiente residenziale in modo confortevole, senza rinunciare al piacere del bello.

Oggi vi parlerò dei tavoli, tanto necessari in una casa, quanto ingombranti.

In molte case, la presenza del tavolo, disturba il resto dell’arredamento e, spesso, si è costretti a rinunciare a spazi utili, per collocare il proprio tavolo da pranzo.

Le idee che vi proporrò nelle prossime righe sono un’ottima soluzione che vi garantirà di arredare la casa nel dettaglio, senza rinunciare alla comodità.

Non avrete più problemi di prolunghe o ingombri eccessivi, questi sapienti designer hanno cercato di rispondere ad entrambe i problemi, con prodotti utili e belli.

TRICK IL TAVOLO CHE SCOMPARE

tavolo salvaspazio

Adesso è chiuso

Trick è un tavolo minimalista di origine nipponica, è stato realizzato dal designer Satura Adachi.

L’idea nasce dallo studio della libreria classica, che attraverso due piccoli movimenti, si trasforma in un piccolo tavolo con due sedie.

Un oggetto molto semplice che però risolve il problema dello spazio in una casa, ad esempio, di una coppia.

La caratteristica di Trick è che quando viene aperto, lasciando spazio ai tre componenti (sedie e tavolo), continua a mantenere la sua funzione di libreria.

tavoli salvaspazio

Adesso è aperto

I volumi scavati, permettono in ogni caso di riporre i libri e gli oggetti, anche se nel frattempo si sta utilizzando Trick per svolgere un’altra funzione.

M’OVO: LA SORPRESA

Chi ha M’ovo in casa, decide di avere una scultura.

tavolo allungabile

Quando non serve M’ovo sembra un’opera d’arte verticale, da esporre al pubblico, ma appena si ruota sorprendentemente diventa un tavolo.

Quando lo si fa’ ruotare improvvisamente si apre anche la seconda gamba del tavolo.

In questo modo si ottiene un tavolo con base ovale e due gambe che lo sostengono.

TAVOLO OLIVIA

tavolo pieghevole

Il tavolo Olivia è adatto a tutti quelli che di spazio proprio non ne hanno.

Le hanno provate tutte, ma l’ambiente è così piccolo e inospitale da non mostrare alcuna soluzione.

Olivia è un tavolo pieghevole che viene fissato alla parete e si richiude in se stesso non occupando alcuno spazio.

La sua struttura è in acciaio satinato e il piano è rifinito in wengè.

Può essere anche utilizzato per chi è alla ricerca di un nuovo piano d’appoggio.

Il tutto con una conformazione moderna dell’oggetto.

TAVOLO MAGIC

tavolo alzabile Questo tavolo si presenta con una doppia funzione.

Quando non occorre, è un tavolino d’appoggio idoneo per essere collocato davanti al sofà.

Se però viene qualcuno a cena e occorre un po’ di spazio in più bastano pochi movimenti e il gioco è fatto.

Si modifica in altezza e larghezza e con poche mosse diventa un vero e proprio tavolo da pranzo.

TAVOLO BASSO CON POUF

tavolo pouf

Quando è chiuso non ha per niente l'aria di essere un tavolo

Questo tavolino risponde alle esigenze di chi non vuole rinunciare all’oggetto cult, anche se lo spazio che ha in casa, non glielo permette.

Si tratta di un tavolo basso con sedute comode integrate.

Basta staccare dal volume scavato gli elementi presenti, ed ecco a voi spuntare una base d’appoggio e quattro pouf pronti ad ospitarvi!

SUSHI TABLE

Questo è una tavolo molto adatto negli ambienti esterni, ma è comunque idoneo anche per essere collocato in un piccolo salottino.

tavolo quadrifoglio

Dall'alto richiama la forma di un quadrifoglio

Non è un tavolo da sushi, ma il suo nome nasce dalla forma delle sue poltroncine che richiamano il pezzo di sushi.

Le sedute scompaiono completamente sotto il tavolo non occupando spazio, il tutto accompagnato dalla trasparenza e dall’eleganza del tavolo stesso.

UN TAVOLO, UN QUADRO

Si tratta di Picture Table, un originale complemento d’arredo disegnato e realizzato dalla designer Verena Lang.

tavolo quadro parete

Scegli l'immagine che preferisci

La designer ha pensato a tutti quelli che ogni giorno hanno a che fare con uno spazio veramente ridotto.

Il tavolo è idoneo a ospitare due persone. Quando non serve viene richiuso, trasformandosi in un quadro da parete, se invece è ora di mangiare, o occorre un piano d’appoggio, con un semplice gesto si apre diventando un tavolo.

Un’idea salvaspazio divertente, con funzioni estetiche di qualità.

Quando è chiuso, nessuno penserebbe mai ad un tavolo perché l’intera struttura è stata studia per mimetizzarsi perfettamente con l’ambiente.

Nessuno si sognerebbe mai che da un quadro si possa arrivare ad una tavolo!

IL TAVOLO MAGICO

Questo tavolo pieghevole si diversifica dal tavolo Olivia per la ricerca della mimetizzazione.

tavolo sottilissimo apribile

Chiuso è sottilissimo, quasi impercettibile

Anche lui viene ripiegato ed è agganciato alla parete, ma quando è chiuso non è più spesso di un quadro.

Visto così potrebbe essere scambiato per un quadro minimalista di design.

Le caratteristiche di questo tavolo sono: il comfort, la praticità, l’invisibilità e la facilità di apertura e chiusura.

La soluzione utilizzata per rispondere positivamente a tutte queste caratteristiche, è il meccanismo FastLeg. La struttura è in acciaio inossidabile che oltre a garantirgli di scomparire, permette di avere una struttura resistente, in grado di sostenere pesi fino a 150 kg.

Aperto è confortevole

Queste sono alcune tra le soluzioni salvaspazio in commercio per quanto riguarda i tavoli.

Non è necessario rinunciare alla forma e allo spazio, i designer ce la stanno mettendo proprio tutta per risolvere i problemi delle grandi metropoli che, invece di crescere in orizzontale, si protraggono verso il verticale.

In Italia non è ancora cosi ma i costi dell’immobile e le scelte distributive fanno si che sempre di più ci siano nel mercato immobiliare appartamenti con tagli planimetrici di circa 50 metri quadrati.

E’ quindi un dovere rispondere a tutte quelle persone che desiderano avere una casa confortevole anche se a disposizione hanno pochi metri quadrati di superficie!

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Decorare le ante dei mobili per rinnovare l’ambiente
La decorazione permette di personalizzare gli ambienti abitati e renderli raffinati, eleganti e originali. Per quanto riguarda la camera da letto, ...
Ross Lovegrove e le novità stilistiche dal mondo del design
Il design contemporaneo vive grandi cambiamenti. Stiamo infatti assistendo ad un passaggio da una produzione minimalista, che ha caratterizzato per...
La carta da parati è tornata di moda per dare stile alla casa
La carta da parati torna nelle nostre case. Che sia colorata, in stile british o bon ton ora arreda anche il bagno. Soluzioni per ogniambiente e per o...
Una CUCINA hi-tech che ricicla e produce energia: EKOKOOK
E' francese il  design di questa cucina innovativa e hi-tech progettata da Faltazi Lab e battezzata EKOKOOK. Una cucina a isola futuristica Co...
Lavelli da cucina, alcune tipologie e materiali
Un elemento importante quando si acquista la cucina, è la vasca del lavello. Spesso si presta poca attenzione a questo piccolo blocco e ci si conce...
OMBRELLONI di DESIGN per un'ombra perfetta
Ed ecco arrivare agosto, caldo, torbido e afoso e così si è alla ricerca di un po' d'ombra. E allora si comincia a ricercare un bell'ombrellone per...
Dal gioco dello SHANGAI o Mikado all'arredo per interni
Qualche tempo fa, vi avevo parlato del ritorno dello stile orientale negli ambienti interni. La ricerca della quiete e di ambienti sobri distingue ...
Giovani designer alla riscossa!
L'altro giorno mi sono imbattuta all'interno di un sito internet, www.youngdesigner.it,  completamente dedicato al mondo dei giovani designer che perm...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *