Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Grande Fratello 12: ecco la casa

Anche quest’anno è ricominciato il reality  show più amato, e odiato, d’Italia. Il grande fratello è arrivato alla 12esima edizione e vi assicuriamo che la nuova casa non può non essere ammirata anche da chi mal sopporta questo genere di trasmissioni. Se siete curiosi vi conviene non aspettare troppo tempo per dare uno sguardo a mobili, complementi d’arredo e similari: presto infatti potrebbe iniziare inesorabile il processo di distruzione perpetrato dalla moltitudine di concorrenti presenti anche per questa edizione.

Grande fratello 12

Grande fratello 12

Casa più colorata e luminosa

Quest’anno la casa si presenta più colorata e allegra rispetto a ciò che è stato proposto nelle passate edizioni, ma vale la pena osservare nel dettaglio cosa propongono quest’anno.

Per questa edizione la casa è stata progettata come un enorme open space, senza una suddivisione interna estremamente rigida.

Il primo elemento che stupisce, come al solito, è la dimensione complessiva di questa abitazione. I 325 metri quadri della prima edizione sono ormai un ricordo sbiadito nel tempo, quest’anno la superficie complessiva della casa

Il ledwall

Il ledwall

più spiata d’Italia è di circa 2000 metri quadri, suddivisi su de differenti livelli.

Come già abbiamo accennato la casa si presenta molto luminosa: l’abitazione è infatti circondata quasi interamente da enormi vetrate in grado di far confluire la luce naturale del giardino direttamente all’interno.

I colori predominanti per arredamenti e pareti sono sulle diverse cromie del rosso, del turchese e del giallo. L’effetto finale è decisamente allegro, arricchito anche da divertenti decorazioni che portano subito alla mente immagini di fienili e campi di grano.

Forme tonde. Nessuna gerarchia

La differenza più grande fin’ora riscontrata all’interno della casa è la presenza di un enorme tavolo rotondo, di

Ecco la pianta della casa

Ecco la pianta della casa

circa 2,5 metri di diametro. L’intento – chissà se funzionerà – è quello di favorire una disposizione meno “gerarchica” durante i pranzi, le cene e tutti gli avvenimenti conviviali.

Qualcuno ricorderà che spesso la posizione a capotavola di qualche concorrente ha subito attribuito un ruolo di leader al concorrente stesso all’interno della dinamica del gioco (vedi per esempio Davide Baroncini nell’edizione del Grande Fratello 11).

Anche nell’enorme salone si è voluto evitare di definire una gerarchia di posti, si è scelto infatti – anche in questo caso – di adottare un bel divano, protagonista indiscusso della stanza, a forma di ferro di cavallo.

Un’altra novità tecnologica, ospitata sempre in sala, è data dall’utilizzo di un sofisticato e moderno ledwall al posto di un normale apparecchio televisivo.

Piscine, docce, saune e cromoterapia

La piscina interna

La piscina interna

Ovviamente piscina interna riscaldata, sauna e doccia a vista non possono mancare in nessuna edizione del grande fratello. L’innato voyerismo della maggior parte delle persone che guardano questo reality è fortunatamente soddisfatto anche per questa edizione 2011.

Se non siete pienamente soddisfatti vi segnaliamo, sperando di far cosa gradita, anche la presenza di una new entry: nel giardino è stata allestita anche una vasca circolare per la cromoterapia. Ai concorrenti di quest’anno non manca proprio nulla.

Due piani e mobili di design

Come per le edizioni passate anche quest’anno la casa è suddivisa su due piani differenti. Al primo piano trovano spazio l’enorme cucina soggiorno, il confessionale, la stanza delle sorprese, il bagno e le due camere da letto (entrambe realizzate per otto persone).

La lampada a led Lamur

La lampada a led Lamur

Al piano superiore prende posto l’area relax, una terrazza coperta di 60 metri quadri circa e un’altra camera da letto: si tratta di un’area resa completamente indipendente dal resto della casa, chissà cosa succederà al suo interno nei prossimi mesi.

Ma non dimentichiamoci i mobili: anche quest’anno il design e i particolari pezzi d’arredo non mancano; l’era Ikea della prima edizione non è mai stata più lontana.

Tra i bellissimi oggetti contenuti all’’interno della casa segnaliamo la presenza di una particolare lampada a led realizzata da Lamuri: si tratta di una sofisticata lampada a muro dal gran effetto decorativo, particolare anche la luce diffusa che regala questo prezioso oggetto di design (speriamo non venga distrutta).

La zona doccia con le luminose vetrate

La zona doccia con le luminose vetrate

Per quanto riguarda le stanza nascoste il tugurio è già stato svelato ma vista la durata – quasi infinita – della trasmissione siamo in attesa di sorprese e di nuove stanze da svelare (chissà che fine ha fatto il gettonatissimo caveau dell’anno scorso).

Di sicuro sapranno sorprenderci, come ogni anno.

Quindi non possiamo che augurarvi una buona visione.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Arredare con stile riciclando: carta, cartone e stracci
Non si butta via niente! Tutto può diventare un elemento utile e necessario per realizzare oggetti di design per la casa. Complementi d'arredo ...
Arredare con la carta e il legno: il Paper Wood
L' ecosostenibilità è ciò che attira maggiormente le ultime tendenze di design. Direttamente dal Giappone arriva un nuovo materiale: il paper w...
Idee per la lista nozze per Maggio, il mese degli SPOSI
Maggio è il mese delle rose, dell'amore ed è il periodo in cui molte coppie decidono di coronare il loro sogno unendosi in matrimonio o andando a conv...
La porta: “uno status quo” e non solo una questione di entrare o di uscire
La concezione della porta negli ultimi tempi sta rapidamente cambiando e così velocemente che la funzione dell'oggetto ha preso forma e connotazio...
La classifica delle 10 sedie più belle della storia del design
Dire "sedia" può voler dire molto di più di quel che sembra. Può voler dire storia del design classico e moderno;  la seduta è arte, è pr...
Portaombrelli di design: lo stile si riconosce dagli accessori
Nel 2011 sono ritornati di moda gli ombrelli standard, recuperando l'importanza storica dell'accessorio, ormai comunemente sostituito da un decennio a...
Interior design in stile mare
Quando arriva l'estate la voglia di mare cresce di giorno in giorno, tanto da andare a ricercare accessori e complementi d'arredo che possano richiama...
Arredamento per ufficio: Novità 2013
L'ambiente di lavoro deve essere progettato per essere vivibile e per creare la giusta sintonia tra il lavoratore e l'attività che svolge. Le novit...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *