Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Consigli per arredare gli esterni, dai tavoli alla Spa da giardino

Creare un angolo di assoluto relax in giardino, terrazza o balcone, per poterlo sfruttare al meglio da soli o in compagnia di amici è una vera e propria arte.

Come per quanto riguarda gli spazi interni, anche in questo caso, per realizzare un ambiente confortevole e pratico, ci sono delle regole da seguire.

Ordine ed equilibrio

Tavoli e sedie da esterni

Arredo da giardino in alluminio laccato bianco, una elegante alternativa ai materiali naturali per ottenere una zona pranzo esterna.

Capita spesso che per svariati motivi, si tenda a trascurare il balcone o il terrazzo, dimenticandosi che questo spazio è una grande risorsa e merita attenzioni particolari, come deve avvenire per il resto della casa!

Una delle prime regole per organizzare lo spazio esterno è sicuramente quello di creare un aspetto uniforme che possa legare i vari componenti in maniera equilibrata.

Ciò non toglie che si possa osare con qualche elemento “sopra le righe”, per personalizzare il tutto con un tocco creativo, ma, in linea di principio, è sempre consigliabile scegliere una linea da seguire, per ottenere un risultato che non rischi di apparire come un assemblaggio di elementi del tutto casuale.

Scelte personalizzate nell’arredare gli esterni

Amate le tinte neutre e naturali? Perfetto, l’ideale sarà quindi optare per la scelta del legno come materiale prevalentemente utilizzato negli esterni, abbinando le varie essenze.

Ottimi e sempre in linea con i tempi sono tutti gli arredi in vimini e in bambù, elementi che possono tranquillamente essere posti all’esterno, resistenti agli agenti atmosferici, leggeri e facili da spostare, qualora si pensi periodicamente di cambiare la disposizione e creare nuove combinazioni!

Tavolo e panche in legno

Tavolo e panche da esterno, di produzione americana; il legno (certificato) è affiancato all'alluminio smaltato

Altra opzione è quella di affidarsi a materiali di altra natura, quali PVC, tessuti da esterni, plastica e acciaio inossidabile, per arredare terrazza e giardino.

I materiali di alta tecnologia offrono numerosi vantaggi, offrendo ottime qualità di resistenza all’umidità, acquazzoni estivi e freddo invernale.

Oltre a queste significati caratteristiche che li rendono scelta felice, questi materiali hanno un’ulteriore vantaggio: sono disponibili in molteplici combinazioni di abbinamento di forme e colori.

Anche in questo caso, data la molteplicità di scelta, bisognerebbe prestare molta attenzione, ricercando sempre quella forma di ordine ed equilibrio, per creare delle zone arredate armoniche e che sappiano far emergere quell’importante tocco di personalizzazione che saprà renderle uniche!

Una piscina non è necessariamente un lusso

Avete a disposizione un angolo del giardino o della terrazza e vorreste crearvi un’oasi per la bella stagione?

Bene, potreste investire in una piscina! Soprattutto se le vacanze sono lontane, la scelta della piscina potrebbe rivelarsi una mossa vincente per donare un po’ di sollievo dall’afa e permettere di organizzare party con amici e sfruttare egregiamente lo spazio esterno, un perfetto prolungamento degli ambienti di casa!

Spa da giardino

Una Spa da giardino! Oltre a donare un tocco di eleganza ed esclusività in più al vostro dehor, regalano momenti di benessere incredibili.

Anche in questo caso le scelte sono molteplici, differenziandosi i vari modelli per materiali, capienza, funzionalità e prezzo.

Naturalmente le versioni economicamente più abbordabili sono quelle di prevedere l’installazione di un modello di piscina fuori terra, che comunque offrono ottimi risultati e soluzioni capaci di accontentare tutti.

E’ fondamentale studiare il posizionamento della struttura!

Per evitare problemi, bisogna necessariamente optare per un luogo che presenti caratteristiche di solidità e resistenza (attenzione al posizionamento su terrazze o balconi! Il peso della struttura e soprattutto dell’acqua contenuta in essa potrebbe sollecitare troppo la soletta; rivolgersi ad un esperto prima di acquistare la piscina quindi!)

Anche per quanto riguarda il posizionamento diretto su terreno, è necessario prestare attenzione alla tipologia dello stesso: deve essere privo di buche e radici e non essere terreno di riempimento!).

Dopo le dovute verifiche, non resta che la scelta del modello da installare.

Piscine fuori terra o interrate?

Una prima distinzione potrebbe essere fatta tra piscine fuori terra e minipiscine Spa, vasche che permettono di godere di idromassaggio, idroterapia e nei modelli più esclusivi, un impianto hifi integrato per rilassarsi completamente ascoltando la musica mentre i getti direzionali massaggiano il corpo!

Piscina fuori terra

Una soluzione economica per tutti coloro che non vogliono rinunciare alla piscina in giardino: le strutture fuori terra! Sicure, di varie dimensioni, possono rinfrescare le nostre estati cittadine.

Per quanto riguarda le piscine invece, le soluzioni sono davvero molte; dalle più piccole, circa tre metri per due, o due per quattro, di altezza che varia tra i settanta centimetri e il metro, con costi che si aggirano attorno ai duecento euro.

Le più comuni presentano un telaio in metallo antiruggine che sostiene le pareti esterne, solitamente realizzate in PVC e poliestere.

Per strutture di dimensioni maggiori, spesso è necessario realizzare una base d’appoggio solida e piana adeguata per ospitarle e le piscine di questo tipo hanno strutture più solide, con tiranti in acciaio per irrobustire il perimetro, oppure sono realizzate in legno trattato con struttura portante in tralicci di acciaio, contenenti vasche in poliestere.

I prezzi di queste tipologie sono decisamente maggiori rispetto alle prime viste, così come le dimensioni sono più generose!

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Arredi originali ed ecologici: Idee per trasformare bancali di legno elementi d'arredo
Qualche piccolo ritocco per rendere dei semplici bancali in legno, comunemente usati nelle industrie, degli originali pezzi di arredamento per la casa...
La carta da parati è tornata di moda per dare stile alla casa
La carta da parati torna nelle nostre case. Che sia colorata, in stile british o bon ton ora arreda anche il bagno. Soluzioni per ogniambiente e per o...
Libreria: come scegliere quella giusta
Le librerie Per quanto poco si possa essere interessati alla lettura, in tutte le case c’è sempre bisogno di una libreria, grande o piccola che sia è...
Illuminazione per bambini: addio paura del buio
I bambini e la paura del buio Spesso nei bambini, soprattutto fra i tre ed i cinque anni, la paura del buio può trasformare il momento di andare a...
Arte e design puntano anche sul riciclo di bombe e armi
Di riciclo e di materiali ecologici abbiamo più volte parlato e letto negli ultimi anni. Plastica riciclata, alluminio che viene riutilizzato per real...
Oggetti curiosi e di design dal Salone del mobile 2012
Tra le nuove proposte del Salone del Mobile non possono mancare oggetti di design curiosi, unici, idee originali per la nostra casa e la vita quotidia...
L'ambiente bagno, idee per un relax emozionale
L'ambiente bagno è un luogo che negli ultimi anni ha acquisito una notevole importanza, soprattutto per quanto riguarda la ricerca del valore emoziona...
Eco Design Creativo e faidate
Il design creativo consente al privato di produrre da solo, o semplicemente acquistare, accessori ed oggetti di design particolari, capaci di personal...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *