Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Il comodino: ultime novità

Un complemento d’arredo spesso dimenticato e poco valorizzato è sicuramente il comodino. Eppure svolge un ruolo molto importante, dove poggiare se no gli occhiali prima di dormire, il libro, oppure quegli oggetti che ti possono servire nel corso della notte come un fazzoletto o una caramella quando si è raffreddati? Il comodino inoltre è un elemento che concorre nel definire l’arredamento della camera da letto, può essere nello stesso stile del letto o dell’ armadio, oppure può essere un elemento di contrasto, un pezzo di design particolare che risalti rispetto al resto.

Si possono collocare due comodini uguali ai lati del letto matrimoniale, o preferirne due diversi, le combinazioni possibili sono infinite, non essendo poi un mobile troppo grande si può decidere anche di cambiarli con il corso del tempo, adattandoli ai nostri gusti.

I designer propongono sempre molte novità, se volete quindi scegliere un comodino nuovo per le vostre stanze, potrete trovare degli spunti interessanti.

Comodini- contenitori

comodini

Contenitori come comodini

Il brand Kartell propone dei contenitori dal design contemporaneo, che possono benissimo essere utilizzati come comodini per le nostre camere da letto. Questi contenitori sono disponibili in forma quadrata o rotonda, in diversi colori, e sono dotati di pratiche ruote che permettono di spostarli con molta facilità sia per le operazioni di pulizia, sia per collocarle in un posto diverso della casa. Sono quindi pratici e funzionali, ideali per un arredamento di design e dalle forme moderne.

Comodini multifunzionali

comodini multifunzionali

Comodino "Night/Bed"

Se non avete molto spazio nella vostra camera, e cercate un mobile che possa offrire diverse funzioni, il comodino progettato della designer Maria Cichy può fare al caso vostro.

Oltre ad essere infatti un comodino da collocare vicino al letto “Night/Bed” può essere un comodo tavolino multiuso, che grazie alle sue ruote può essere spostato e utilizzato per fare colazione, o lavorare al pc.

In questo modo avremo sia il comodino, dall’aspetto leggermente diverso, con i cassetti e i piani di appoggio e sia un comodo tavolo.

Quando poi non lo utilizziamo più, lo collochiamo nuovamente all’interno del comodino, in modo da non occupare troppo spazio. “Night/Bed” è un mobile multifunzionale, comodo, pratico, dal design molto geometrico e pulito, adatto per tutti i tipi di arredamento, dal classico, al moderno.

Il comodino – barile

barili reinterpretati come comodini

Dei barili reinterpretati come comodini

La Pacific Art Design ha avuto un’idea molto particolare, recuperare dei barili dagli scarti industriali e trasformarli in complementi d’arredo unici e multifunzionali.

I “Trendy – Tub” sono dei barili ricoperti di decorazioni fantasiose, che possono venire utilizzati come contenitori, piani di appoggio o comodini.

Sono degli oggetti molto resistenti e particolari, si può decidere di personalizzarli personalmente con disegni e scritte che più ci piacciono. In modo per avere un comodino personalizzato, moderno e sostenibile!

Un comodino naturale

Comodini al naturale

Comodini al naturale

Per gli amanti della natura e dell’arredamento country c’è il comodino “Stumped” ideato da un gruppo di designer donne provenienti da diverse città della East Coast chiamate Egg Collective.

Questo comodino è formato da un semplice ceppo di legno su cui è stata innestata una lampadina che si avvita ad un porta lampade nascosto nel tronco.

Un mobile quindi molto naturale e semplice, senza però essere brutto o banale. Il ceppo di legno è costituito da parti di legno che sono caduti, non vengono tagliati alberi per realizzare il comodino, segno di una grande attenzione al rispetto della natura.

Il comodino minimale

comodino molto minimale

Un comodino molto minimale

Non tutti amano i comodini, se non vogliamo riempire la stanza di mobili, ma ci serve comunque un piccolo appoggio e una luce vicino al letto, la soluzione può essere questo oggetto progettato da Julian Appelius per il marchio tedesco Konstantin Slawinski. Si tratta da un piccolo piano d’appoggio per un libro magari, insieme ad una lampada, un punto luce indispensabile. Si monta accanto al letto, sulla parete ed è presente in due modelli, in modo da essere montato senza problemi a destra o a sinistra del letto.

Il comodino essenziale

Il comodino "Alux"

Il comodino "Alux"

Se vi piace l’dea di non avere mobili, ma un piano d’appoggio montato alla parete, ma pensate che la proposta di Julian Appelius sia troppo minimale per i vostri gusti, la giusta alternativa può essere la lampada – comodino ideata da Christian Vivanco per Almerich.

Si tratta di un comodino essenziale, che non rinuncia però al sua aspetto estetico, offrendo una soluzione funzionale ed insieme elegante.

Alux” è composto da una lampada e da un piano d’appoggio piuttosto capiente, disponibile in tre diverse colorazioni bianco, nero, rosso sul sito di Almerich.

Il comodino – mensola

comodino lampada

Il comodino "Sunday Lamp"

Sunday Lamp” prodotto dalla Northern Lighting è un comodino – mensola, da fissare alla parete della nostra camera e offrire le funsioni essenziali di un comodino: una luce e un piano di appoggio.

La sua particolarità è che ha un elemento orientabile, che una volta capovolto può anche ospitare una candela, l’unione perfetta tra funzionalismo e romanticismo.

Disponibile in due diverse versioni, con e senza mensola e in due colori, bianco e nero.

Il comodino – sedia

Una sedia molto particolare come comodino

Una sedia molto particolare come comodino

A chi non è capitato in assenza di un vero e proprio comodino di utilizzare magari una sedia per appoggiarci gli oggetti e una lampada?

Il designer belga Casimir Meubelen si è ispirato a  questa abitudine per realizzare un suo particolare comodino moderno “Max Le Belge”, una sedia in legno di noce, dotata però di un cassetto in modo da unire questi due aspetti – comodino e sedia.

Un’idea originale che unisce la tradizione al design moderno

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

GUIDA: acquisto di mobili, frigoriferi, televisori e computer con risparmio, ecco la Mini guida per ...
La possibilità di acquisto di mobili, frigoriferi, televisori e computer con detrazioni sui redditi IRPEF nasce dall'emanazione del Decreto Legg...
Le porte interne: varchi significativi e funzionali
Anche la porta diventa un segno architettonico importante che caratterizza l’abitazione. Alcuni consigli pratici su come sceglierle e sulla messa in o...
Fondi del caffè: non li leggo ma li riciclo!
I fondi del caffè fanno parte dei rifiuti organici che possiamo tranquillamente riciclare nei bidoni dell'umido e usare per creare il compost, essendo...
Per i 150 anni dell'Unità d'Italia il design propone arredi dedicati al TRICOLORE
Il 17 marzo 2011, l'Italia intera e Torino (Prima capitale d'Italia) festeggeranno i 150 anni dall'Unita d'Italia; per questo motivo ogni settore, da ...
ESTATE 2011: accessori e complementi d'arredo in stile marino
L'estate è finalmente arrivata! Si comincia ad andare in vacanza, sfruttando al massimo le seconde case. Chi ha la fortuna di avere la casa al mare...
Tavolini da caffè di design
I tavolini da caffè sono degli accessori da riporre in soggiorno come elemento funzionale ed estetico dello spazio. Non tutti hanno la superficie ...
Oggetti per la cucina divertenti, pazzi o coloratissimi
Personalizzare, personalizzare e ancora personalizzare. Questa è una delle parole d'ordine da utilizzare quando si decide di arredare gli ambienti del...
Dal food design al design d'interni
Si sente sempre più spesso parlare di food design, cioè design applicato al cibo, per descrivere  l’arte di progettare alimenti che oltre ad essere bu...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *