Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

SCALE A CHIOCCIOLA:come scegliere una scala a chiocciola

Scala a chiocciola

Scala a chiocciola in legno e ferro elegante elemento d'arredamento

Se state recuperando un sottoscala, ampliando il vostro appartamento su due livelli o ancora risistemando la cantina con una zona soppalco, la soluzione ideale, pratica e salva spazio è la scala a chiocciola; facile da installare e adattabile ad ogni ambiente, grazie agli innumerevoli prodotti disponibili sul mercato, la scala a chiocciola è la tipologia di scala più adatta per superare dislivelli con il minimo ingombro in pianta e sfruttando al meglio lo spazio verticale.

E’ formata da una struttura centrale a colonna, che fa da perno, e un sistema di pedate che gli si avvitano a raggera. Può avere diverse piante:essere a forma circolare, quadrata o rettangolare ed essere a sviluppo elicoidale o circolare.

Scegliere i Materiali e i colori della scala

La struttura portante può essere in metallo o in legno, mentre per gradini e ringhiere la scelta si fa più ampia,possono infatti essere utilizzati legno, cristallo, pietra, marmo, acciaio o resina.

Particolare di una scala a chiocciola

Esistono poi scale prodotte interamente in plastica come la scala Techne di Fontanot, con struttura in poliammide e pedate in polipropilene rinforzate con fibra di vetro. Unica parte in acciaio la ringhiera!Sono perfette per chi ha un budget contenuto e poco tempo a disposizione, la scala Techne viene infatti montata interamente in un giorno.

Molto utilizzate, leggere e le più semplici sul mercato da montare, sono le scale in legno, utilizzate spesso per accedere a soppalchi e sottotetti.

Le scale a chiocciola in fusione di ghisa, di foggia tradizionale, hanno una lavorazione ancora artigianale,ma sono comunque modulari e adattabili a qualsiasi ambiente. Se utilizzata in ambienti esterni saranno poi trattate con una speciale vernice antiruggine.

la ringhiera è costituita dal corrimano in legno massello, solidamente ancorato sulle colonnine in acciaio

Anche i colori a disposizione coprono una vasta gamma, soprattutto per le scale in ferro o metallo verniciato che possono quindi essere realizzate con i montanti della struttura in tutti i colori; alla struttura verranno poi abbinate per le pedate, colori in contrasto o in nuance a seconda del vostro gusto e dell’ambiente in cui collocherete la scala; un’idea sempre apprezzata è l’unione di due materiali come struttura in inox e pedate in cristallo, una soluzione che non appesantirà la vista e ne esalterà la forma, creando particolari giochi di luce di grande impatto che daranno solidità ed eleganza all’ambiente.

Scale in ferrouna scala a chiocciola particolare e moderna può diventare un elemento decorativo che personalizza l’ambiente

Le scale in acciaio inox, alluminio pressofuso, sono decisamente più moderne, solide e resistenti,di facilissima manutenzione e sono spesso utilizzate in appartamenti arredati con gusto razionale, semplice e moderno in cui la scala diventa quasi una scultura all’interno della stanza.

Un esempio?La scala Anima di Faraone, con gradini in vetro stratificato e temperato, antiscivolo, struttura e ringhiera inox.

Le dimensioni delle scale

Variano a seconda dell’utilizzo, se si tratta di una scala di collegamento tra due piani abitativi, con un conseguente uso molto frequente, dovrebbe avere un diametro di 130/140 cm.

Se invece la scala  utilizzata è di servizio, per esempio per collegare un soppalco, un sottotetto o una cantina le misure potranno essere più contenute.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Quadri e cornici: a ognuno il suo da scegliere
La scelta di un quadro non è sempre semplice e immediata. Oltre al soggetto, è importante valutare l’accostamento cornice-quadro e l’effetto che s...
Le stufe: cosa bisogna sapere per scegliere una stufa
Con l’arrivo dell’autunno si incominciano ad accendere i riscaldamenti, molto utilizzati, soprattutto se si vive in condominio sono i termosifoni,...
Piccole soluzioni di design per la camera da letto
Spesso quando vediamo alcuni oggetti progettati da designer e architetti ci chiediamo come potessimo vivere prima senza di loro! Ci sono infatti d...
Grande Fratello 11: l’arredamento della casa più spiata d’Italia
La casa del Grande Fratello 11 quest’anno è ancora più grande e più ricca degli anni precedenti. Totalmente rinnovata e ricostruita si aggira sui 1600...
LUCI d'ARTISTA a TORINO
La mia città, Torino. D' inverno si riscalda e quasi sembra vivere un'atmosfera senza tempo, per le sue strade. In questo periodo dell'anno è ...
Illuminare casa con sculture di luce
Lampade, lampadari e fonti luminose in generale possono essere dei veri e propri complementi d'arredo capaci di personalizzare gli ambienti della nost...
Progettare l’impianto elettrico: come gestire i punti luce e gli interruttori in casa in pochi e sem...
Immaginare e gestire l’impianto elettrico all’interno della propria casa non è un’attività che è solita a farsi, soprattutto se ci si trova a dover pe...
L’armadietto dei medicinali: come e dove
Certamente anche voi avrete in casa il vostro armadietto dei medicinali. Quasi sicuramente questo si trova o in bagno, oppure in cucina, succede così ...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *