Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Camini e stufe di ultima generazione per un ambiente riscaldato e alla moda

Lo so, lo so, siamo solo a settembre, le giornate sono ancora lunghe e le temperature ancora miti.

Ma si sa, chi ben comincia è a metà dell’opera.

camino arredo

Camino BB Antrax

Infatti, anche se siamo ancora lontani dall’inverno più rigido, settembre è il periodo ideale per l’acquisto di camini, stufe e radiatori in quanto, in commercio sono già presenti i nuovi modelli ed in molti casi, si trovano offerte vantaggiose.

Un’altra cosa importante è che se vengono installati in tempo, è possibile testare con tutta calma il prodotto, verificando che funzioni al meglio.

In questo modo se ci fossero eventuali problemi è possibile sistemarli prima che arrivi il “grande freddo”.

Spesso e volentieri, dopo l’installazione, come per ogni prodotto, possono insorgere piccoli problemi, anche facilmente risolvibili. Ovviamente se le temperature sono ancora accettabili, non ci si sente a disagio davanti ad un malfunzionamento, ma se ci si trova ad averlo in pieno inverno ovviamente le cose cambiano.

Proprio per questo motivo ritengo che sia importante iniziare adesso la ricerca del prodotto ideale, in modo da poterne godere a pieno poi.

Come avete visto già l’anno scorso, le stufe e i camini, sono sempre più efficienti con potenze termiche molto elevate, pur rispondendo ai massimi regimi di risparmio energetico.

Ovviamente basta un anno perchè la tecnologia avanzi e porti con sé molte migliorie in grado di rendere questi elementi sempre più di grande impatto estetico e sempre più avanzati.

Il che vuol dire che chi si trova ad acquistare quest’anno una stufa, un camino etc..non potrà che rimanere soddisfatto.

Ma vediamo come scegliere il prodotto migliore e cosa si può trovare in giro.

La scelta dell’impianto di riscaldamento

La prima cosa da fare è decidere se si preferisce avere un impianto di riscaldamento ad aria calda, oppure un impianto di riscaldamento ad acqua calda.

Gli impianti ad aria si caratterizzano per la capacità di distribuire l’aria calda all’interno degli ambienti della casa attraverso i condotti, possibilmente mimetizzati, magari attraverso delle particolari controsoffittature o accorgimenti progettuali che potremmo vedere nello specifico più avanti.

In questo modo un buon impianto ad aria può riscaldare un intero appartamento.

Se invece si preferiscono gli impianti ad acqua, in questo caso è la presenza di un “bollitore” e di tubature a consentire al calore di raggiungere i differenti ambienti della casa.

Camini e stufe per riscaldare

stufa salvaspazio tiny edilkam

E’ poi importante essere a conoscenza che, oltre ai consueti radiatori, sono molte le soluzioni in commercio che permettono di riscaldare gli spazi.

E’ quindi possibile decidere di affidarsi ai dei veri e propri focolari a legna o a pellet che in modo molto suggestivo, “invitano” il calore a riscaldare la stanza.

Si tratta sicuramente di prodotti puntuali, ma l’aumento di potenziale termico rende estremamente efficienti anche queste, sicuramente affascinanti, soluzioni.

A questo punto, possiamo vedere qualche novità in materia di termocamini e stufe.

Il camino senza canna fumaria

Camino Linz

Questo camino, oltre ad essere assolutamente moderno, con una forma audace e d’arredo, si riconosce per una particolarità: si tratta di un camino che non ha bisogno di canna fumaria.

Permette di scaricare i fumi sia sulla parete esterna che sul tetto, tramite un semplice foro.

Linz è alimentato a gas metano ed ha un rivestimento in maiolica che lo rende elegante ed adatto ad ogni stile d’arredo.

Il camino a bioetanolo da appendere

camino a bioetanolo

Camino a bioetanolo A4 by Caleido

A4 è un camino assolutamente scenico, si può appendere al muro ed ha la forma di un foglio da disegno.

La struttura è in lamina, ovviamente resistente al fuoco, che si ripiega permettendo di inserire il focolare.

La sua struttura compatta consente al camino di essere collocato ovunque in casa, ravvivando ambienti di ogni tipo, senza sfigurare mai, anzi aggiungendo charme e sofisticatezza.

Il camino è alimentato a bioetanolo che è un combustibile di origine vegetale a bassissimo impatto ambientale.

Il bioetanolo, non rilasciando fumi, non necessita di canna fumaria, questo consente a chiunque di decidere di avere un camino in casa, senza dover fare lavori complessi e costosi.

La stufa salvaspazio

Stufa MCZ

Se in casa non si ha abbastanza spazio per poter inserire una stufa, ma è già presente una canna fumaria, attualmente inutilizzata, è possibile decidere di acquistare una stufa extra-piatta, con spessore mai superiore ai 35 cm, che consente di collocarla ovunque, apprezzando però il suo calore costante e diffuso.

MCZ ne è un esempio, si tratta di una stufa di altissima qualità tecnologica ed estetica.

Ha uno spessore di 27 centimetri, ma la sua caratteristica principale è la presenza del Philo Comfort Air che permette di orientare i flussi d’aria. Inoltre ha un rendimento del 94%.

Il che vuol dire che si tratta di un prodotto compatto e trendy.

Ovviamente sono anche altri i modelli disponibili, ma questo vi fa capire le molteplici possibilità che avete a vostra disposizione. Ogni necessità esige una risposta.

Una stufa che cucina

 stufa cucina

stufa Italy Termo Built

Si tratta di una stufa che cerca di riproporre uno stile retrò in chiave moderna e funzionale.

Italy Termo Built in D.S.A è una stufa integrata nella base della cucina.

Ha una potenza termica elevatissima, riscalda l’aria fino a 530 mc e, il forno e i due piani in ghisa, consentono di utilizzarla anche per cucinare.

Italy Termo Built è un prodotto sicuramente funzionale che però pensa anche al risparmio e all’estetica.

Un mix di qualità, innovazione e funzione!

Ed ecco un piccolo accenno di camini e stufe; come avete visto è possibile avere a disposizione molteplici soluzioni che si adattano ad ogni esigenza del privato. Ci vuole solo un po’ di accortezza nello scegliere il prodotto più adeguato.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Termo arredo: nuovi colori e forme per i termosifoni che arredano
Termo arredo L’estate ormai sta volgendo al termine, si comincia a tirare fuori dall’armadio maglie, sciarpe e ben presto si accenderanno anche...
Arredare con stile riciclando gli scarti industriali
Riuso, riciclaggio le nuove ideologie entrano a far parte della nostra vita quotidiana. A volte alcuni oggetti sono troppo accattivanti ed estremi,...
PROGETTARE IL BAGNO: arredo bagno tra storia e quotidianità
Conosciamo ciò che utilizziamo quotidianamente? Oltre alla mera funzione un oggetto possiede anche una sua storia. Il bagno oggi, ha un’importanza ...
Arte e design puntano anche sul riciclo di bombe e armi
Di riciclo e di materiali ecologici abbiamo più volte parlato e letto negli ultimi anni. Plastica riciclata, alluminio che viene riutilizzato per real...
Arredi e accessori per la casa in legno: una tendenza 2011 in versione artigianale
Tutto ritorna! E allora ecco il ritorno del legno, come nuova tendenza 2011. La nuova concezione di green economy, sta' riportando alla luce i vecc...
SPAZIO BIMBI: arredamento colorato, sicuro e funzionale
Come abbiamo asserito più volte arredare la camera dei bambini può essere anche istruttivo. Il bambino necessita di stimoli continui; arredare in m...
Idee per arredare la cameretta: arredi ecologici in cartone
Gli arredi ecologici ormai sono di moda, fanno bene all’ambiente e spesso anche alle nostre tasche, perché allora non arredarci anche la cameretta dei...
Verde in casa: soluzioni d'arredo green
Il pollice verde non è più un obbligo per poter apprezzare il verde in casa. Le piante sono un elemento importante negli ambienti residenziali e d'...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *