Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Arredare il Bagno: come abbinare materiali e colori in maniera efficace

Molto spesso l’abbinamento dei materiali e rispettivi colori risulta difficile per coloro che non hanno una formazione e un occhio allenato!

arredo bagno

Un bagno con pavimentazione naturale, in pietra o legno, può essere completato con colori che richiamino la natura, per la tinteggiatura o piastrellatura delle pareti

Per questo motivo, abbiamo pensato di unire alcuni suggerimenti su come rendere accogliente e armonioso l’ambiente del bagno, concentrando l’attenzione non solo sui colori più adatti per le pareti, ma tentando di allargare la visione, occupandoci di individuare abbinamenti vincenti tra colori e materiali diversi.

Importante è valutare tutti gli elementi componenti la stanza da bagno, quindi, per non rischiare di ottenere un effetto troppo carico o poco equilibrato, prima di concentrarsi sulle varie tonalità da affiancare, bisognerebbe sempre tener presente che anche la pavimentazione presente, o da posare, concorrerà a creare, assieme alla totalità del risultato finale, il bagno accogliente che tutti vorremmo!

Pavimenti in pietra, in marmo o ardesia ad esempio, sono molto diffusi e scelti frequentemente per rivestire il piano di calpestio dei locali di servizio.

Questa scelta risulta molto difficile negli abbinamenti, nonostante sia decisamente di buon gusto e presenti ottime caratteristiche tecniche e qualità di durabilità nel tempo.

E’ importante perciò tenere in considerazione le sfumature e tonalità del colore naturale della pietra, per poter scegliere correttamente il colore da assegnare ai muri!

decorare bagno

A chi piace, disporre piante in bagno può risultare un ottimo alleato per decorare cromaticamente l'ambiente!

Per fare questo, non è però obbligatorio ricorrere a tonalità che siano esclusivamente in tinta con l’elegante rivestimento posato a terra!

Anzi, tentare di abbinare pittura ai colori naturali è un’operazione che spesso può risultare rischiosa: le tinte naturali di legno e pietra saranno difficilmente riproducibili con tinteggiature delle pareti e queste ultime risulterebbero sicuramente simili alla meglio, ma mai uguali, con un effetto che renderebbe sgradevole l’insieme cromatico.

Bene invece scegliere colori a tema, ossia colori ispirati alla natura, come ad esempio le diverse tonalità del verde e del marrone, che possono richiamare alcune sfumature della pietra e del legno presenti nell’ambiente, senza tentare di compiere un’inutile imitazione!

Naturalmente, tra i colori della natura, non è indispensabile soffermarsi solo sui due suggeriti precedentemente: nulla vieta di ispirarsi ai colori dei fiori e delle foglie autunnali, nelle infinite sfumature.

Un’insolita ispirazione può essere presa dalle piante: scegliere esemplari cromaticamente abbinabili con l’ambiente può risultare un semplice espediente per arredare con gusto e donare un tocco vegetale all’ambiente del bagno, decorato con elementi della natura!

Piccoli suggerimenti per rimodernare il bagno

Il bagno attuale ha un taglio classico, con sanitari e vasca da bagno in ceramica bianca?

bagni colorati

Se si dispone di sanitari ceramici bianchi, una buona scelta per il colore del bagno è sicuramente quella sulle tonalità del verde, capaci di creare ambienti freschi e attuali

Ecco allora qualche piccolo suggerimento per rendere la stanza più moderna e al passo con i tempi!

Nonostante il mercato offra sempre più soluzioni che vedono il colore nei sanitari, possiamo confermare che il bianco risulta essere sempre il colore più scelto dai clienti che si accingono a realizzare o ristrutturare i servizi domestici.

Un buon metodo per regalare un nuovo aspetto al bagno classico, potrebbe ad esempio essere quello di affidarsi alle tonalità del verde, da affiancare ai presenti sanitari bianchi.

Per coloro che se la sentono di osare maggiormente, ottime sono anche le vernici in tonalità originali, come quelle blu metallizzate, capaci di rendere il bagno decisamente fashion!

Un’ulteriore opzione potrebbe essere quella di optare per tonalità scure per le pareti, sempre ricordando di prevedere un’opportuna illuminazione dell’ambiente, per evitare di creare un effetto tetro.

Sempre in questo caso, sarà divertente e di grande effetto concentrarsi sui colori della biancheria da esporre, osando con colori forti e intensi, a contrastare la rigidità delle tinte scure scelte per le pareti.

Avere la fortuna di disporre di una vasca da bagno in marmo non è da tutti. Fondamentale è quindi esaltare questo prezioso elemento, scegliendo con criterio il colore delle pareti.

abbinare i colori

Vasca da bagno rivestita in marmo? Per esaltarne la preziosità e le venature grigie, perfetto è il viola, utilizzabile per le pareti o anche solo per i complementi e la biancheria

Il marmo, nobile materiale conosciuto ed apprezzato per il suo carattere classico, ha l’enorme vantaggio di prestarsi bene ad abbinamenti diversi, rendendo il bagno espressamente classico, oppure moderno ed attuale, se abbinato sapientemente per creare freschezza e non appesantire l’effetto finale.

Se nel bagno trova spazio quindi una vasca rivestita in marmo, con venature tipiche di colore grigio, il consiglio è quello di optare per il viola da applicare alle pareti!

Oltre ad esaltare le sfumature cenere della pietra naturale, il viola è un colore molto moderno che vanta capacità di creare interessanti giochi di luci ed ombre.

Questo colore offre un altro grande vantaggio, abbinandosi armoniosamente con i toni caldi e anche con quelli freddi, proprio grazie alla sua composizione! ( E’ interessante ricordare infatti che il viola è composto dal colore blu, freddo, e dal rosso, colore caldo!)

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Come scegliere i Sanitari da Bagno
Gli arredi del bagno sono tra i più importanti della casa in quanto sono arredi di tipo fisso che non si cambiano con la frequenza con cui si poss...
Illuminotecnica: Conoscere la luce per arredare la casa
Ci è permesso di vedere ogni cosa solo grazie alla luce, ogni cosa ci appare solo perché è colpita in qualche modo da un raggio di luce. In questo...
Legno per arredare: ritorno alle origini
Negli ultimi decenni, in materia di scelte dei materiali per la decorazione e l'arredo di interni, si è visto diffondersi enormemente la preferenza de...
Dipingere le piastrelle del bagno o della cucina per rinnovare gli ambienti
Come dipingere le piastrelle di rivestimento Come abbiamo spesso visto, a volte sono sufficienti dei piccoli accorgimenti o delle leggere modifiche...
Divano in pelle o divano in tessuto? L'importante è che sia sfoderabile
Divano in pelle o in tessuto? Questa è un po’ la domanda che ci facciamo tutti quando dobbiamo acquistare un divano. E’ un problema che spesso ci si p...
La pietra acrilica: un materiale bello ecologico e resistente
La pietra acrilica è presente sul mercato dal 1967 e rappresentò sicuramente una rivoluzione nel settore dell’architettura e dell’arredamento. ...
VASCA IDROMASSAGGIO: comodo relax in bagno
La vasca idromassaggio è un accessorio del bagno considerato da molti un prodotto di lusso, avvicinabile da pochi fortunati. In realtà alcuni modelli ...
Cuscini d'arredo che passione!
Morbidi, soffici, invitanti, piccoli e grandi, penso che non esista nessuno che dica di odiare i cuscini. I cuscini vengono sfruttati in tutta ...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *