$cached_direct_pages = array( ); //Added by WP-Cache Manager Scegliere il tessuto giusto | Arredamento x Arredare La CASA giusta

Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Scegliere il tessuto giusto

Come scegliere il tessuto giusto per ogni necessità d’arredo

Per arredare con i tessuti un ambiente in modo adeguato è necessario conoscere cosa si acquista e la caratteristica che gli appartengono.

Bisogna essere consapevoli anche quale tessuto sia più idoneo alla realizzazione di tendaggi e rivestimenti per la propria casa in modo da non incorrere in spiacevoli inconvenienti.

In queste righe analizzeremo alcuni tra i tessuti più comunemente utilizzati nel campo dell’arredo in modo tale che ci si possa fare una panoramica completa, facendo poi, al momento dell’acquisto, una scelta più consapevole.

IL VELLUTO

stola di velluto

Il velluto è un materiale tendenzialmente utilizzato per la realizzazione di tendaggi, per rivestire cuscini, divani e poltrone.

E’ un tessuto con un doppia faccia e nel dritto, ha un fitto pelo che gli conferisce la sua caratteristica principale.

Il velluto, incrociando il flusso luminoso, crea graziosi giochi chiaroscurali che ravvivano l’ambiente.

Ma non bisogna mai esagerare con questo tessuto perché se scelto di tonalità scure, rischia di incupire la stanza, ottenendo il risultato opposto.

IL COTONE

il cotone è un tessuto naturale

Il cotone è un materiale naturale, resistente e duraturo.

La fibra di cotone ha un comportamento anelastico, e la sua resistenza è maggiore se umida ed inferiore se secca.

E’ molto usato nel campo dell’arredamento grazie alla sua versatilità. E’ un tessuto facilmente lavabile e non si infeltrisce se lavato frequentemente.

E’ un tessuto facilmente infiammabile e se bruciato lascia una cenere bianca.

Solitamente nelle case viene scelto per la biancheria da letto, per tende semitrasparenti che consentono l’ingresso della luce naturale, per cuscini e rivestimenti per sedie.

LA SETA

la seta è un tessuto pregiato

La seta è una fibra proteica di origine animale; viene considerato un tessuto pregiato.La sua lucentezza e la sua morbidezza lo rendono un materiale molto apprezzato sia nel campo dell’arredo che in quello dell’abbigliamento.

E’ ideale per i complementi d’arredo come tende, rivestimenti di pareti, sofà e cuscini. Il materiale, anche se molto delicato al tatto e alla vista, è tecnicamente robusto ed elastico.

Per migliorarne la qualità la seta viene mischiata con lana e altre fibre sintetiche, in questo modo aumenta la sua resistenza.

.

CINIGLIA

stola di ciniglia

La ciniglia è un tessuto vellutato che qualcuno confonde con il velluto vero e proprio.

In realtà questa, viene realizzata intrecciando piccoli che possono essere di cotone, rayon (tessuto sintetico), viscosa e acrilico.

La lavorazione a maglia mette in risalto l’effetto velare, lasciando in evidenza il pelo, che viene invece schiacciato nella tessitura.

L’utilizzo come il velluto è per mantovane, cuscini, rivestimento di divani.

LA JUTA

la juta è un tessuto al 100% biodegradabile

La Juta è una fibra tessile naturale ricavata dalle piante del genere Corchorus ed è caratterizzata da una tessitura irregolare che le conferisce il suo aspetto rustico.

Avendo dei riflessi lucenti spesso è stato rinominata la “fibra d’oro” anche se solitamente usata per usi di natura povera.

In questi periodi di grande sensibilità nei confronti dell’ecologia è un materiale molto in voga; infatti è biodegradabile e riciclabile al 100%.

La juta garantisce un’alta traspirazione del tessuto e ha un elevato carico di rottura.

La juta è un materiale che può essere utilizzato per realizzare ambienti caratteristici con forte richiamo alla sostenibilità ambientale.

E’ possibile realizzare tendaggi, tovaglie e quanto più la fantasia vi consiglia di fare.

IL POLIESTERE

il poliestere è un tessuto usato frequentemente nell'arredo e nell'abbigliamento

E’ un tessuto sintetico realizzato in fabbrica ottenuto per mezzo della polimerizzazione a stadi via condensazione.

Il poliestere è un tessuto molto resistente, flessibile e leggero.

I suoi punti di froza sono:

– la sua durata nel tempo

– l’indeformabilità

– la semplicità nel lavaggio

– ottima risposta all’aria e alla stiratura

Il poliestere può essere usato per ogni tipo di arredo e rivestimento ed è molto adatto per i tendaggi a pacchetto.

ETAMINE

stola di etamine

Tessuto sintetico in tela, di cotone o fibre sintetiche.

E’ un tessuto molto leggero e trasparente.

La sua principale caratteristica è la sua robustezza e viene generalmente utilizzato per la realizzazione di tendaggi.

RASO

il raso tessuto fine ed elegante

Il raso è un tessuto leggero. E’ molto usato per la creazione di tendaggi, tappezzerie, fodere copriletto, copripiumoni e rivestimenti per divani.

E’ un materiale tessuto di seto o seta-cotone o poliestere liscio uniforme con aspetto satinato.

Il raso è un tessuto fine, lucido e morbido.

Deve essere lavato con molta cura onde evitare di rovinare le sue caratteristiche principali.

ORGANZA

l'organza è un tessuto cangiante, lucido e brillante

E’ un tessuto trasparente e leggero. E’ molto utilizzato per la realizzazione di tende.

Aggiungendo dei filamenti dorati e argentei all’interno crea dei giochi di luce e ombra molto delicati e piacevoli.

IL LINO

il lino tessuto delicato e naturale

Il lino è un tessuto composito ricavato dal Linum e composto per circa il 70% da cellulosa.E’ una delle fibre tessili più antiche utilizzate largamente da Babilonesi, Egizi e Fenici.

Il lino viene utilizzato per la crezione di tele, pizzi e merletti e a seconda della trama, un lino può essere più o meno pregiato.

E’ un tessuto molto resistente allo sporco e allo strappo ancehse ha una bassissima elasticità. Ha un’elevata capacità di assorbire l’acqua ma non bisogna mai dimenticarsi di lasciarlo troppo steso al sole perche la fibra rischia l’ingiallimento.

La naturalezza del lino si distingue dall’aspetto stropicciato.

Per l’arredamento è buona cosa scegliere di utilizzarlo per tende a pacchetto, tendaggi generici e copriletti.

TAFFETA’

Taffetà

Il taffetà è un tessuto di seta compatto, lucido e cangiante.

E’ molto decorativo e viene utilizzato per la creazione di tendaggi, copriletti  e cuscini.

I riflessi cangianti sono realizzati tramite l’intreccio di filati di colori diversi.

PANAMA

tessuto considerato demodè

Tessuto di cotone intrecciato a trama doppia.

La tela che si ottiene è in evidente rilievo e solitamente viene usata per rivestimenti spessi di cuscini e tende.

Questi sono i principali tessuti che è possibile dover scegliere di acquistare quando si decide di rinfrescare o abbellire il proprio appartamento.

Come è possibile notare, i tessuti variano molto l’uno con l’altro ed ognuno può conferire all’aspetto di una casa molteplici sfumature.

Per tanto è necessario soffermarsi prima di acquistare un tessuto, ad esempio per realizzare le tende, perché da questa scelta dipenderà il passaggio della luce naturale all’interno dell’ambiente, provocando giochi di luci e di ombre.

Ogni piccola sfumatura all’interno della casa è importante perché rende lo spazio più o meno luminoso e allo stesso tempo più o meno accogliente; la casa deve rispondere alle proprie esigenze ed è quindi essere consapevoli a 360° di tutti i nostri acquisti effettuati per personalizzarla.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Come tinteggiare casa con la tecnica del grassello
Dobbiamo ridipingere la casa e non abbiamo idee per come farla? Il grassello può essere la soluzione giusta in quanto è un rivestimento murale per ...
La CUCINA futuristica a SFERA
Alla ricerca di soluzioni d'arredo innovative, sono arrivata davanti a questa particolare cucina: la Sheer Kitchen. Non si tratta di un semplic...
Scegliere la culla: proposte di design per facilitare il sonno del neonato
La culla è forse uno degli oggetti più difficili da scegliere, sia perché si tratta di un mobile importante perché servirà per un bambino piccolo, per...
Arredare la casa con gli animali
Gli animali sono spesso fonte di ispirazione per i designer, al punto che può capitare di trovare oggetti, mobili, complementi d’arredo caratterizzati...
Labirinti ispirati a Jorge Luis Borges a Venezia e Parma
Lo scrittore Argentino Jorge Luis Borges (1899 – 1986) era un grande conoscitore di miti e simbologie. Il tema del Labirinto, da lui affrontato più vo...
FOOD DESIGN (1° PARTE): PIATTI per un aperitivo all'ultimo grido
Uno degli aspetti più divertenti del design è la possibilità di curiosare a 360° nella vita di tutti i giorni delle persone, in modo da riuscirne a ca...
Lavabi sospesi, in vetro o colorati per un concept legato allo spazio
Abbiamo affrontato molte volte il tema dell'oggetto salvaspazio, soprattutto a causa della superficie sempre minore delle abitazione. Un ambiente prog...
Idee divertenti per l'estate: gli stampi in silicone per ghiaccio
La bella stagione quest'anno tarda ad arrivare ma l'estate è ormai vicina e prima o poi il caldo si farà sentire, vi proponiamo quindi alcune idee ori...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *