Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Salone del Mobile 2013: le novità

Dopo le date, già conosciute a fine 2012, finalmente è possibile sapere qualcosa in più sul Salone del Mobile 2013 o meglio i “Saloni 2013” organizzati da Cosmit.

Come ogni anno non si tratta solo dell’ormai famosissimo, anche a livello internazionale, Salone del Mobile, si parla anche di Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, delle biennali di Euroluce e del Salone Ufficio, senza comunque dimenticare la sedicesima edizione del seguitissimo Salone Satellite.

“A Milano, il mondo che abiteremo”

E’ proprio questo lo slogan che accompagnerà la cinquantaduesima edizione del Salone Internazionale del Mobile. Come avrete intuito l’attenzione è completamente proiettata sulla città di Milano, intesa come fulcro dell’industria ma anche luogo dove si progetta e dove nascono nuove idee sempre uniche.

Salone del mobile 2013

Milano e I Saloni

Naturalmente il successo indiscusso della passata edizione del Salone Internazionale del Mobile, che ha visto più di 330.000 operatori, va attribuito senza dubbio alla città di Milano.

Ciò si ritrova anche nelle parole del nuovo presidente di Cosmit Claudio Luti: “La formula vincente del Salone è ottenuta e si è consolidata negli anni con una miscela di contenuti tutti determinanti e complementari: le imprese, il design, gli architetti, i media, gli affari, la fiera, Milano. Ma siamo consapevoli che dobbiamo continuare a innovare e trovare nuove soluzioni per far rafforzare sempre di più la nostra leadership. I cambiamenti del mercato e la difficile congiuntura economica di questo momento ci impongono di rispondere con prontezza alle richieste dei nostri clienti, che sono gli espositori da una parte e i visitatori internazionali dall’altra. Significa che, anche noi organizzatori della manifestazione, dobbiamo intuire in modo profondo dove sta andando il mercato, sempre più globalizzato, cercando di essere propositivi per l’oggi e per l’immediato futuro

Azioni concrete

Non solo Milano quindi, ma anche futuro. Ed è proprio in proiezione di questo futuro che Cosmit proporrà, per questa edizione 2013 de I Saloni, azioni concrete in grado di sostenere sia i bisogni del mercato che soprattutto quelli delle imprese.

Le novità non si esauriscono. Jean Nouvel, Pritzker Prize 2008, sarà il nuovo protagonista di un’interessante progetto che mette in relazione il mondo dell’abitare e lo spazio del lavoro. Si tratta di due elementi sempre più complementari nella società attuale, Jean Nouvel ci darà la sua visione e ci illustrerà molteplici possibili interazioni.

“Progetto: uffici da abitare” di Jean Nouvel

Ed ecco che si delineano quindi le prime notizie sul Salone Ufficio. All’architetto francese sono stati affidati 1.600 metri quadri per raccontare nuovi ambienti di lavoro, nuovi materiali e nuove tecnologie in grado di integrarsi perfettamente fra di loro e di assolvere al meglio ogni bisogno, sempre in totale rispetto con l’uomo e con l’ambiente.

Jean Nouvel progetta e costruisce il primo edificio per uffici alla fine degli anni 80, si tratta dell’agenzia pubblicitaria CLMBBDO localizzato nella banlieu parigina, ed è proprio qui che intraprende il suo viaggio esplorando e sviluppando la sua personale visione degli spazi lavorativi.

Ecco cosa dichiara l’architetto francese a proposito della progettazione dei luoghi di lavoro: “Tra 30 o 40 anni saremo stupiti di constatare quali condizioni invivibili propongono la maggior parte degli uffici di oggi. Cloni caricaturali, standardizzazione, totalitarismo, non potranno mai suggerire il minimo piacere di vivere in un ufficio

Saranno molte le ambientazioni scelte da Jean Nouvel per approfondire il rapporto tra abitare e lavoro, tutte differenti tra loro, tutte utili come spunto di riflessione. Si passerà da un appartamento classico, fino ad un grattacielo, saranno tutti ambienti da abitare con un occhio di riguardo verso il futuro che ci aspetta. Inoltre non mancheranno gli arredi come citazione ed omaggio ai grandi architetti, una sorta di celebrazione agli oggetti comuni che riempiono i nostri spazi lavorati spesso spassando inosservati.

Claudio Luti continua precisandoci maggiormente gli obiettivi dei Saloni per l’anno 2013: “Questa fiera rappresenta il nostro orgoglio e la nostra responsabilità. La nostra manifestazione deve avere un preciso obiettivo: rappresentare il palcoscenico nel quale le aziende possano mostrare il meglio di loro, l’investimento creativo a cui si sono preparate per un intero anno. Dobbiamo lavorare per essere sempre più un supporto alle imprese anche nell’educare , con i mezzi di cui disponiamo, il mercato

Salone del mobile di Milano

Pronta l’edizione 2013 del Salone del mobile di Milano

Gli spazi espositivi

Il Salone Internazionale del Mobile 2013 si svolgerà, come ogni anno, negli spazi espositivi di Milano Fiera a Rho.

Come già anticipato precedentemente le date da segnare in calendario sono dal 9 al 14 aprile 2013.

Anche quest’anno potremo osservare una giusta combinazione di Classico e Moderno, e come sempre molto spazio sarà dedicato al Design che detterà le tendenze dell’anno.

Nei padiglioni 9 – 11 – 13 – 15 saranno ospitate tutte le aziende, sia italiane che internazionali, che si occupano di illuminazione, queste daranno vita all’edizione 2013 di Euroluce.

Rimane fisso anche quest’anno lo spazio dedicato ai designer emergenti: il Salone Satellite occuperà gli stand 22 e 24.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Arredare la casa con le piante
In qualsiasi abitazione è possibile arricchire l’arredamento con l’inserimento di piante d’appartamento, l’importante è scegliere quella giusta in fu...
Arredi color oro:L'oro di Re Mida a casa vostra
Oggi grazie alle nuove tendenze nei campi della moda e dell'arredamento possiamo vedere sulle riviste,sui siti, blog e nelle nostre case, oggetti e co...
Arredare con il gioco del Tetris
C’è un videogioco che non solo ha segnato l’adolescenza (e non solo) di molti di noi, ma che ha continuato ad esercitare il suo fascino tanto da influ...
Il sughero per un design bio
Il sughero è un materiale completamente ecologico, di conseguenza in questo periodo, così attento all'ambiente, può essere una soluzione estremamente ...
Sedute per ufficio o per casa ma all'insegna del fashion
Più volte ho cercato di spiegare l'importanza delle sedute nei diversi ambienti. Ovviamente la seduta può essere collocata ovunque, donando un aspetto...
Pallet design, l'ECODESIGN con pallets in legno
Essere ecocompatibili, un nuovo stile, un nuovo design. Si tratta di un nuovo modo di pensare che va ben oltre al design e cerca di trovare nel ris...
Assisi Antiquariato 2012, fiera dell'antiquariato di Bastia Umbra, dal 21 aprile al 1° maggio
Dal 21 aprile al 1° maggio torna, presso il Centro Umbriafiere di Bastia Umbra,  la mostra mercato nazionale "Assisi Antiquariato 2012". ...
Il DIVANO: un complemento d'arredo con il quale si può giocare
Basta con i classici divani! La moda 2012 richiede un po' di estro ed originalità per ricercare un divano capace di stupire. La zona giorno acquist...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *