Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Riscaldamento a pellet: le novità 2012

Nonostante le belle giornate autunnali il freddo inizia ormai a farsi sentire e con esso la preoccupazione per le spese di riscaldamento che dovremo affrontare quest’inverno.

Molti scelgono di riscaldare la propria casa con una stufa a pellet sia per una motivazione economica sia ecologica.

Vi presentiamo qualche novità 2012 per quanto riguarda i sistemi di riscaldamento a pellet, il mercato offre ormai una vastissima scelta di modelli adatti ad ogni esigenza di praticità, estetica, funzionalità.

Novità 2012 per il riscaldamento a pellet

Stufa pellet Palazzetti ermetica e di design

Stufa pellet Palazzetti

Stufa pellet Palazzetti ecofire LOLA

Ne è un esempio Ecofire® LOLA di Palazzetti, una stufa a pellet ermetica nata per soddisfare le esigenze di un vasto pubblico per le sue caratteristiche di resa ed economicità, alle quali si aggiunge un design semplice ed essenziale, che la rende adatto a qualsiasi tipo di ambiente e stile di arredamento.

Caratterizzata da particolari che la impreziosiscono, come ad esempio gli eleganti profili laterali in acciaio nichelato che ben si armonizzano con i principali elementi “a scomparsa”: quali la maniglia per l’apertura della portina ed il tecnologico pannello comandi touch-screen, completamente piatto. Tutti elementi perfettamente integrati con la superficie della struttura, che risulta lineare e pulita.

Con quest stufa a pellet il fuoco diventa il vero protagonista, grazie alla struttura ellittica e alla grande portina tondeggiante in vetro, che garantiscono una visione molto ampia e suggestiva della fiamma.

Dal punto di vista tecnico – funzionale, grazie ad un nuovo ventilatore che permette all’aria di scaldarsi lambendo l’intera caldaia, sono garantiti scambio ottimale del calore e ottimizzazione del rendimento. Il calore non fuoriesce dalla facciata frontale come accade per la maggior parte delle stufe a pellet, ma dalla parte superiore dell’ampio top, garantendo una temperatura sempre costante ed equilibrata.

Stufa a pellet MCZ per spazi ristretti

stufa pellet mcz

Stufa a pellet MCZ per spazi ristretti Philo

MCZ ha realizzato una vasta gamma di stufe dotate di tecnologia Comfort Air, un particolare sistema da loro brevettato che permette di scaldare più ambienti anche non comunicanti, fino a una distanza massima di 8 metri, consentendo inoltre il libero posizionamento delle bocchette, con indubbi vantaggi estetici rispetto ai sistemi tradizionali.

Dotate di 2 ventilatori indipendenti regolabili elettronicamente, queste stufe a pellet  MCZ permettono di avere un preciso controllo della diffusione del calore tra i vari locali dove l’aria viene canalizzata.

Particolarmente adatta per ambienti ristretti è la stufa MCZ Philo che grazie ad una profondità di soli 27 cm. può benissimo trovare posto anche in locali come corridoi e disimpegni.

Ciò che la caratterizza è anche il fatto di essere dotata di due flussi d’aria orientabili a piacimento nella parte frontale, laterale o addirittura posteriore, in base alle esigenze di riscaldamento dell’ambiente.

La struttura di questa stufa a pellet e  in acciaio, è dotata poi di top in alluminio e fianchi in acciaio verniciato nero e frontale in metallo.

E’ disponibile nei colori Bianco, nero e Bordeaux e ha le seguenti dimensioni: 903Lx270Px113,5H.

La caldaia a pellet vestita da stufa  della linea Red

caldaia pellet red

Caldaia a pellet Lo5tus della linea Red

Lotus è una caldaia/stufa che fa parte della linea Red, prodotti pensati per chi oggi fa del tema ambientale una scelta di vita, apprezzando i risparmi che i sistemi alternativi garantiscono.

Questa caldaia oltre alla produzione di acqua calda per l’impianto di riscaldamento domestico a termosifoni, dispone di un sistema di ventilazione che riversa aria calda in ambiente, coniugando in un unico pezzo i vantaggi della caldaia e quelli della stufa a pellet.

Con 24 kw di potenza Lotus oltre a riscaldare la casa la arreda.

Dotata di fianchi e top in ceramica,  frontale il vetro.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Il camino: come scegliere
Come scegliere un camino Nella stagione invernale capita spesso di immaginarsi su un grande sofà di fronte ad un camino. Questo perchè il camino g...
Arredare con il bambù
Il bambù è il materiale ecologico per eccellenza. Infatti, il bambù è una pianta che più la tagli e più ricresce ed è da considerarsi biodegradabil...
LA PRESA ELETTRICA SOLARE:un'alternativa alle nostre prese di casa
I pannelli fotovoltaici sono una tecnologia alla ribalta. Il problema è che spesso si pensa che siano irraggiungibili per le nostre tasche. ...
Pentole e padelle eco-sostenibili per una cucina sana
La buona salute nasce da una maggiore attenzione agli alimenti  che ingeriamo ma anche dal modo in cui vengono preparati. L’uso della terracotta, d...
Accessori e arredamento HI TECH per una casa tecnologica e moderna
Il 2012 si distinguerà e si ricorderà per la l' hi-tech in ambito domestico. Accessori e complementi d'arredo super tecnologici per una casa che or...
Complementi e arredi da giardino all'insegna del design e della sostenibilità ambientale
E finalmente un po' di sole. La gente si sveste di giacca e sciarpa per passare gran parte del tempo libero all'esterno della casa. Per chi ha la f...
Pallet design, l'ECODESIGN con pallets in legno
Essere ecocompatibili, un nuovo stile, un nuovo design. Si tratta di un nuovo modo di pensare che va ben oltre al design e cerca di trovare nel ris...
Eco design: dal Salone del Mobile la nuova sedia di Philippe Starck
Al Salone del Mobile di Milano quest'anno diversi sono stati i progetti di Eco-design presentati da importanti aziende del settore con firme di noti n...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *