Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Pareti Attrezzate Moderne: Come scegliere una parete attrezzata per la zona giorno

Le pareti attrezzate

Sono elementi d’arredo costituite da ripiani e spazi contenitori, perfetti per ospitare le apparecchiature audio-video, per conservare libri, cd e dvd, senza rinunciare all’ordine e all’organizzazione spaziale degli oggetti.

Soluzioni componibili per la sala: diverse possibilità e colori per ottimizzare gli spazi con gusto!

Soluzioni componibili per la sala: diverse possibilità e colori per ottimizzare gli spazi con gusto!

Perfette per contenere oggetti, sono arredi che consentono di sperimentare accostamenti interessanti e contrapporre volumi, pieni e vuoti, per creare delle soluzioni uniche e adatte a qualsiasi tipo di ambiente!

Arredare il soggiorno richiede di scegliere elementi funzionali, caratterizzati da materiali robusti e rifiniti con una certa ricercatezza di dettagli.

Come scegliere una parete attrezzata

La tendenza funzionale e di grande attualità prevede in quasi tutte le soluzioni disponibili sdul mercato la scelta della parete attrezzata composta da elementi componibili e modulari, spesso disponibili in differenti combinazioni cromatiche e di materiali, quali soluzioni ottimali per soggiorni, salotti o spazi multifunzionali e trasformabili degli ambienti domestici.

Forme, materiali, colori e combinazioni cambiano a seconda delle specifiche esigenze e si possono realizzare pareti completamente su misura.

Nonostante questo elemento d’arredo in gran voga sia considerato una risposta moderna alle necessità abitative, può essere realizzato in materiali e forme che facilmente possono essere inserite all’interno di spazi arredati in stile classico e tradizionale.

Pareti attrezzate funzionali e pratiche

Vetro satinato e legno per una soluzione classica e raffinata, funzionale e pratica.

Vetro satinato e legno per una soluzione classica e raffinata, funzionale e pratica.

Le pareti attrezzate sono la soluzione perfetta per risolvere felicemente tre funzioni particolari che sono richieste, la maggior parte delle volte, ai mobili di arredo della zona giorno; possono infatti contenere libri, sostituendo perfettamente la tradizionale libreria; permettono di posizionare impianti audio e video, dando la possibilità di eliminare completamente la presenza di mobili tv e possono ospitare piatti e bicchieri, solitamente conservati nelle classiche dispense, in soggiorno o in cucina: un unico elemento che può sostituire tre elementi d’arredo!

Le pareti attrezzate, grazie alle infinite possibili combinazioni, possono presentare dimensioni diverse tra loro, per soddisfare le numerose e specifiche esigenze.

Tendenzialmente, i pensili hanno profondità pari a 60 cm e i ripiani e mensole, una misura variabile, a partire dai 30 cm.

Materiali e combinazioni vincenti

I materiali con cui vengono realizzate le pareti attrezzate possono essere diversi e alternati tra loro;le pareti realizzate in legno, solitamente per la struttura e per i ripiani, prevedono l’utilizzo del massello, del listellare, oppure esistono soluzioni realizzate in Mdf (un pannello di fibra derivante dal legno).

I rivestimenti esistenti sono numerosi e diversi: si passa dall’impiallacciatura realizzata in essenza alla laccatura lucida o opaca, che può essere inoltre trattata con agenti che rendano la superficie antigraffio.

Bianco e nero per una soluzione di parete attrezzata ottima per un ambiente minimal e sobrio

Bianco e nero per una soluzione di parete attrezzata ottima per un ambiente minimal e sobrio

Le soluzioni che prevedono l’uso del massello hanno, solitamente, finiture naturali.

Oltre al legno uno dei materiali più diffusi per la realizzazione di queste pratiche soluzioni è il metallo.

Alluminio e acciaio sono materiali tipicamente diffusi per le pareti attrezzate, grazie alle loro ottime qualità di solidità e durata nel tempo, vengono scelti per realizzare strutture leggere capaci però di sopportare carichi elevati.

Le soluzioni più moderne optano per la scelta dell’acciaio, perfetto per realizzare composizioni moderne con finiture satinate, cromate e verniciate.

Disponibili anche le versioni in vetro, che deve essere obbligatoriamente temperato, utilizzato maggiormente per le mensole e per le ante, anch’esso disponibile in svariate finiture, lasciando ampio spazio alla scelta, che potrà essere diretta verso soluzioni satinate, laccate, specchiate o serigrafate!

Alcuni pannelli in legno vengono infine trattati con le resine. Per questa soluzione sono molto utilizzati il laminato e il melamminico.

Una parete attrezzata di dimensioni ridotte può comunque risultare comoda e pratica, se ben progettata!

Una parete attrezzata di dimensioni ridotte può comunque risultare comoda e pratica, se ben progettata!

Al posto del vetro, spesso troviamo soluzioni che prevedono la sua sostituzione con pannelli in policarbonato: altrettanto resistente, questo materiale è flessibile e più facilmente lavorabile rispetto al tradizionale vetro e offre il vantaggio di poter essere colorato con una vasta gamma cromatica, comprendendo colori dalle tinte brillanti!

La tendenza più diffusa del design, per quanto riguarda le pareti attrezzate, è quella di abbinare materiali diversi tra loro, come ad esempio affiancare il metallo al legno, oppure realizzare finiture differenti tra loro, alternando superfici lucide a superfici opache, come vetro satinato abbinato a elementi in vetro, però laccati.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

SOS BOLLETTA: gli eco elettrodomestici proteggono il salvadanai, ed anche l’ambiente
A tutti coloro che non hanno mai comprato una lavastoviglie perché “è uno spreco d’energia inutile”, a coloro che, pur di non darla vinta al phon ed a...
Arredo bagno: il lavabo
Il lavabo è parte integrante delle nostre “stanze da bagno”. La sua funzione principale è raccogliere l’acqua igienico sanitaria utilizzata, ad esempi...
Arredare con il colore: i colori caldi
Abbiamo già parlato del feng shui e di quanto il colore sia importante nella vita di ognuno di noi. Il colore stimola i sensi umani e influenza...
Arredare la cameretta: grandi manovre quando sta per arrivare un bambino
Quando arriva un bambino non si rivoluziona solo l'assetto familiare ma anche la casa. Se poi i figli diventano due le camerette vanno adattate alle n...
Arredare il Bagno: come abbinare materiali e colori in maniera efficace
Molto spesso l’abbinamento dei materiali e rispettivi colori risulta difficile per coloro che non hanno una formazione e un occhio allenato! Pe...
I pro e contro delle piastre a induzione
L’utilizzo delle piastre ad induzione è ormai una solida realtà per quanto riguarda la ristorazione professionale, in ambiente domestico questa metodo...
Alcune idee regalo per San Valentino: oggetti per la casa di design
Come ogni anno, puntuale, sta per arrivare il 14 febbraio,  San Valentino. Anche se è una festa che non condividete, fare un piccolo pensiero al pr...
L’armadietto dei medicinali: come e dove
Certamente anche voi avrete in casa il vostro armadietto dei medicinali. Quasi sicuramente questo si trova o in bagno, oppure in cucina, succede così ...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *