Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Novità sull’arredo bagno, dettagli che fanno la differenza

Pensare che il bagno sia solamente la stanza adibita agli apparecchi igienici è riduttivo. Già durante l’antichità la stanza da bagno svolgeva la funzione di luogo di socializzazione. In epoca greca e romana le persone più facoltose erano solite passare molto tempo all’interno delle terme pubbliche sotto gli auspici benevoli della dea Igea, ed è proprio da qui che nasce la parola igiene.

Sintesi di Geromin integra doccia e lavabo in un'unica soluzione

Sintesi di Geromin integra doccia e lavabo in un'unica soluzione

Non era uso comune avere il bagno in tutte le case ma era facile trovarlo all’interno delle lussuose case patrizie, dove venivano dotati dei migliori comfort dell’epoca.

A partire dal medioevo, un po’ per modificazione delle abitudini più semplici, un po’ per scarsa conoscenza tecnica, il ruolo del bagno mutò, così come quello dell’igiene personale: era infatti credenza popolare pensare che l’acqua, penetrando nei pori, potesse generare strane malattie e provocare infezioni.

Bisogna purtroppo attendere fino al XVIII secolo per riappropriarsi delle normali regole di igiene personale e per vedere la rinascita della stanza da bagno. A partire dal secondo dopoguerra anche le case della maggior parte degli italiani iniziano a dotarsi di bagno privato, ed è proprio da questo momento che l’occhio attento di progettisti e designer inizia a spostarsi anche su questa stanza.

Le novità di oggi sull’arredo bagno 

Novità sull'arredo bagno

Philo di Treemme – rubinetto che ottimizza il getto d'acqua evitando gli sprechi

Oggi il bagno ha un ruolo chiave all’interno di un’abitazione. Si tratta di una stanza dove si passa molto più tempo di quanto si immagina. E’ quindi necessario che sia il più confortevole possibile, senza dimenticare di strizzare l’occhio a buon gusto ed estetica.

Per quanto riguarda le proposte più attuali d’arredo bagno l’attenzione è rivolta principalmente alla praticità e alla funzionalità. Le esigenze specifiche del singoli sono in crescita continua, il mercato si adegua con rapidità, trovando soluzioni molto interessanti.

Un concetto molto importante e di attualità è quello del benessere, sempre più un stretto contatto con il problema della sostenibilità.

Tra ristrutturazione e nuove proposte

Al momento di intraprendere la ristrutturazione di un bagno il problema principale diventano le superfici ridotte. In questo caso anche pochi centimetri potrebbero fare una grande differenza. Esistono particolari combinazioni nate per far risparmiare spazio, in alternativa è possibile optare per elementi multifunzionali, in questo modo sarà possibile ricavare spazio vitale.

bagni componibili

Osmos di Glass – pensili modulari per bagni componibili

Molto interessanti sono le proposte in grado di integrare sapientemente lavabo e box doccia, un blocco unico funzionale, perfetto per gli ambienti ridotti. Di gran moda, grazie al design minimale e attento in ogni dettaglio, sono gli elementi multifunzione che integrano radiatore, specchio e piccoli piani d’appoggio. Da scegliere assolutamente quando lo spazio manca.

Se invece non ci sono vincoli di spazio il mercato attuale è ricco di nuove proposte in grado di soddisfare anche i più esigenti. Non ci si ferma solo alla ricerca di nuovi materiali, diventano sempre più importanti anche le forme e l’intero processo legato alla manutenzione. Tutto indirizzato nell’ottica del risparmio idrico. Bisogna infatti ringraziare la ricerca orientata al prodotto e la maggiore consapevolezza del consumatore che ha reso possibile ottenere produzioni in grado di rispettare l’ambiente, attente soprattutto all’uso responsabile delle nostre risorse.

Arredo bagno su misura e prodotti orientati al risparmio

Talos Plus di Hafro - quando la doccia diventa per due

Talos Plus di Hafro – quando la doccia diventa per due

Il prodotto su misura è sempre più in voga in qualsiasi ambito. Anche la composizione del bagno non ne è immune. Si tratta di un campo piuttosto ampio che spazia dalla personalizzazione di mobili e rivestimenti, fino alla creazione di zone wellness in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza.

Ed ecco che si possono trovare sul mercato elementi componibili e modulari, perfetti per realizzare composizioni personalizzabili. Anche i materiali sono personalizzabili, i più esigenti possono ormai scegliere il materiale più adatto alle loro necessità sia per quanto riguarda il piatto doccia, che il tetto del box.

Oltre a poter realizzare prodotti su misura è possibile dotare il bagno di elementi volti al risparmio ad ampio raggio. Si può parlare di risparmio di tempo, utilizzando specchi schermi toucscreen in grado di impartire i comandi più disparati in poche mosse; oppure si può risparmiare il tempo per la posa dei materiali scegliendo rivestimenti dallo spessore ridotto che non necessitano collanti.

Ma le soluzioni migliori sono riscontrabile nell’allestimento della doccia: ce ne sono sul mercato di ogni tipo, con regolazioni variabili dell’acqua, singole o di coppia, dal volume minimo e quant’altro, si tratta solo di scegliere ciò che rientra nelle vostre esigenze.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Zona d’ingresso: come renderla pratica e funzionale
Ingresso = impressione a prima vista Nelle abitazioni lo spazio dedicato all’ingresso e corridoi è spesso considerato inutile e poco adoperabile ma, ...
Riuso dei pallet: soluzione economica per arredare gli spazi esterni
Negli ultimi anni il riuso dei pallet è divenuto quasi un trend. L'articolo riporta un progetto di allestimento con il riuso di pallet per fornire al ...
Ristorante nel Marais a Parigi e ristorante milanese come a casa
Come molti settori anche quello della ristorazione segue l’onda di ciò che è più in voga al momento. Attualmente l’ultimo trend del settore è quello d...
Cuscini d'arredo che passione!
Morbidi, soffici, invitanti, piccoli e grandi, penso che non esista nessuno che dica di odiare i cuscini. I cuscini vengono sfruttati in tutta ...
Baratto on-line e consumo sostenibile
In un periodo di crisi come questo, economica ma anche ambientale, è nato un sito che permette di farci risparmiare e nello stesso tempo limitare il p...
L'arte del recupero nell'interior design
Recuperare i differenti materiali utilizzati nella vita quotidiana può rappresentare una divertente soluzione per limitare gli sprechi, dimostrando un...
La Chaise Longue: ergonomia e relax in una seduta
Tutti amiamo, dopo una lunga e spesso stressante giornata di lavoro, riposarci e "ricaricare le batterie" nella tranquillità della nostra ca...
Smaltire i rifiuti con intelligenza: riciclare gli pneumatici
Secondo i dati del 2012 di Eco.Pne.Us, in Europa si sono prodotti in un anno 3.250.000 tonnellate di pneumatici usati, di cui circa 400.000 tonnellate...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *