Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

M’illumino di meno 2013, 15 febbraio

Venerdì 15 febbraio 2013 tornerà m’illumino di meno, giornata del risparmio energetico, lanciata nel 2005 dai microfoni di Caterpillar, il programma di Radio 2.

Scopo della campagna è diffondere la cultura della razionalizzazione dei consumi anche  grazie alla sperimentazione di buone pratiche in materia di riduzione degli sprechi, mobilità sostenibile e riduzione dei rifiuti .

In tutta Italia, dalle ore 18 alle ore 19,30 siamo tutti invitati, cittadini, enti pubblici e privati, ad aderire in nome della sostenibilità ad un simbolico “silenzio energetico”, spegnendo abitazioni, uffici, monumenti, scuole, piazze.

M’illumino di meno 2013

M’illumino di meno 2013

Numerosissime le adesioni di questa nona edizione di m’illumino di meno, come ad esempio quella del Comune di Milano, Bologna, Firenze, Torino, Bari, Padova, Genova per citare solo alcune delle città maggiori ma sono moltissini anche i centri minori sparsi per tutta la penisola, gli enti, le associazioni, le aziende.

L’agendina verde di M’illumino di meno 2013

1. non c’è efficienza energetica senza ricerca. Più ricerca green = più lavoro

2. taglio emissioni: meno carbone, più energia rinnovabile

3. non lasciamo la pacchia del sole agli amici tedeschi

4. non buttiamo l’energia, cambiamo la rete di distribuzione

5. crediamoci: il nostro futuro è la green economy

6. vietato sprecare

7. ristrutturare e costruire eco-sostenibile

8. città civile

9. se non dividi la spazzatura bene sei ……..!

10. anche a piedi e in bici

Il decalogo di M’illumino di meno

Buone abitudini per la giornata di M’illumino di Meno (e anche dopo!)

1. spegnere le luci quando non servono

2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici

3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria

4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola

5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre

6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria

7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne

8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni

9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni

10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Creare un giardino in casa con vasi personalizzati
IL VASO E’ MIO E ME LO FACCIO IO appunti per crearsi un giardino in casa a propria immagineIl luogo della pace, dello spirito. Dove la natura s...
Il camino: come scegliere
Come scegliere un camino Nella stagione invernale capita spesso di immaginarsi su un grande sofà di fronte ad un camino. Questo perchè il camino g...
Aria più salubre nel nostro studio-ufficio.
Come avere aria più sana in ufficio Lo spazio in cui si lavora, soprattutto se è  stato ritagliato nella propria casa ,oltre a dover essere opportu...
Novità sull'arredo bagno, dettagli che fanno la differenza
Pensare che il bagno sia solamente la stanza adibita agli apparecchi igienici è riduttivo. Già durante l’antichità la stanza da bagno svolgeva la funz...
Casambiente 2012, Villa Castelbarco
Torna, nella meravigliosa location per eventi di Villa Castelbarco, a Vaprio d’Adda MI, Casambiente, l’annuale Mostra Mercato nella quale è possibile ...
Palermo Design Week
Si è inaugurata lo scorso venerdì 29 giugno e andrà a vanti fino a domenica 8 luglio, si tratta della quarta edizione della Palermo Design Week, un’im...
Guida ai materassi in lattice per l'arredamento della propria camera da letto
I materassi in lattice vengono spesso associati a materassi di qualità, comunque è bene sapere che esistono diverse tipologie di prodotto a seconda de...
Accessori giardino salvaspazio o di design
Chi dice che l’arte del giardinaggio è un arte per pochi si sbaglia. Anche i bravi e volenterosi amanti della natura e con un po’ di pollice verde, po...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *