Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Guida ai materassi in lattice per l’arredamento della propria camera da letto

I materassi in lattice vengono spesso associati a materassi di qualità, comunque è bene sapere che esistono diverse tipologie di prodotto a seconda della percentuale di lattice impiegato e di conseguenza le prestazioni offerte sono molto diverse.

Cos’è il lattice?

Il lattice è una sorta di resina che proviene direttamente dall’albero della gomma (Hevea-Brasiliensis) e grazie alla sua elasticità e resistenza ha ottenuto un grande successo e un’ampia diffusione. In commercio si trovano materassi prodotti con lattice naturale (molto elastico) e con lattice sintetico(robusto e poco deformabile), la differenza non è percepibile visivamente, è a livello molecolare. Spesso anche i materassi definiti in lattice naturale hanno una percentuale di prodotto sintetico perché altrimenti non offrirebbero abbastanza sostegno, possiamo ad esempio trovarne con 85% di lattice naturale e 15% di sintetico.

Cura del materasso in lattice

materasso in lattice

Materasso in lattice

Prima di acquistare un prodotto in lattice bisogna sapere che essendo a base naturale è soggetto a variazioni in relazione alla temperatura della stanza, che comunque per un corretto e più lungo mantenimento non deve essere umida. Il lattice ha necessità di essere areato regolarmente per mantenere intatte le sue qualità e per evitare l’insorgere di principi di muffa. Il consiglio una volta acquistato è di leggere e seguire le istruzioni che sono nella garanzia del costruttore dove sono segnalati gli accorgimenti da adottare.

Pregi dei materassi in lattice

Il lattice dona una superficie per il sonno univocamente confortevole, ha sia una superficie molto densa, ma anche proprietà elastiche. Quindi, per quelli che semplicemente non sono stati in grado di ottenere un dolce sonno o che hanno problemi di dolore non risolti, un materasso in lattice dona un’atmosfera molto diversa e offre un comfort impareggiabile.

Una caratteristica del materasso in lattice è il fatto di non favorire la proliferazione degli acari della polvere infatti spesso viene definito come anallergico, può essere quindi tenuto in considerazione da chi soffre di questa problematica.

Materasso in lattice naturale e materasso in lattice sintetico

Attenzione, però, che non tutti i materassi chiamati “materassi in lattice” sono la stessa cosa. Come può essere? Beh, è una lunga storia che si riduce a questo: il lattice sintetico è stato creato durante la seconda guerra mondiale (per contribuire ad affrontare le carenze di lattice naturale necessarie per lo sforzo bellico), e in questi giorni un materasso in lattice è considerato indipendentemente dal fatto che sia fatto di lattice naturale (ottenuto dalla linfa dell’albero della gomma) o di lattice sintetico (a base di prodotti petrolchimici), o più comunemente un mix di sintetico e lattice naturale.

materasso matrimoniale

Materasso matrimoniale in lattice

Se siete interessati a un materasso in lattice per le sue proprietà “green” o naturali, dovete fare in modo che il “lattice” del materasso che vedete sia ottenuto dalla pianta da cui deriva il lattice (gomma della linfa degli alberi) e non da materiali chimici. Inoltre, mentre il lattice naturale e sintetico possono sembrare lo stesso prodotto sotto il microscopio, nella vita reale sono ben diversi, anche se alcuni sostengono che ci siano livelli diversi di durata (ad essere onesti ho sentito sia i fornitori di prodotti in lattice naturale che quelli in sintetico sostenere che il loro prodotto sia il più durevole).

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Zona d’ingresso: come renderla pratica e funzionale
Ingresso = impressione a prima vista Nelle abitazioni lo spazio dedicato all’ingresso e corridoi è spesso considerato inutile e poco adoperabile ma, ...
Chairless: La Sedia Tascabile
una semplice e pratica seduta/non seduta lanciata da Vitra:una fettuccia di stoffa da usare ovunque per il vostro relax.
Rivestimenti in ceramica: piastrelle e grès porcellanato
Il grès porcellanato è composto da una miscela di materie prime simili a quelle impiegate per realizzare sanitari e stoviglieria. Il gres è materia...
La CUCINA futuristica a SFERA
Alla ricerca di soluzioni d'arredo innovative, sono arrivata davanti a questa particolare cucina: la Sheer Kitchen. Non si tratta di un semplic...
Illuminazione per bambini: addio paura del buio
I bambini e la paura del buio Spesso nei bambini, soprattutto fra i tre ed i cinque anni, la paura del buio può trasformare il momento di andare a...
Decorare le pareti di casa con gli stickers murali
A volte le pareti di casa, anche se tinteggiate con un il nostro colore preferito, possono sembrare anonime o spoglie. Un’idea per dare un tocco di pe...
Il COR–TEN: da materiale industriale al design
Si sente parlare spesso di COR - TEN. Alcuni architetti e interior designer lo userebbero per rivestire tutta la casa, tutti i mobili e le superfici d...
Mobili in cartone, materiale ecosostenibile per l' ECO-DESIGN
L'eco-design è l'ultimo grido in fatto di arredamento alla moda. Progettare sostenibile è diventata la normalità, ma la cosa che costantemente lasc...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *