Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Le ERBE AROMATICHE per profumare e decorare la casa

Anche se, sono più i cuochi che i fioristi ad apprezzare le qualità delle erbe aromatiche, la loro presenza in un mazzo di fiori misti, aggiunge fragranza.

erbe aromatiche

Le erbe aromatiche, oltre a regalarci il loro profumo, possono essere delle piacevoli piante decorative.

Alcune sono anche decorative, una prerogativa che non conservano a lungo in cucina ma non solo alcune sono sempreverdi e mettono foglie tutto l’anno.

Se non si ha un orto, in una cassetta vicino ad una finestra si possono coltivare erbe aromatiche sufficienti sia per l’uso di cucina sia per decorazioni floreali.

Devono essere continuamente tagliate, dalla primavera all’autunno, per impedire che il profumo si disperda  e per farle rinforzare.

Le migliori dal punto di vista decorativo sono il cerfoglio muschiato, l’Artemisia  abrotanum grigio-verde, la Melissa officinalis o verde-oro e la salvia Purpurascens.

Il cerfoglio muschiato  è una pianta rustica ed  annuale che può crescere fino a sessanta centimetri di altezza .Si arricchisce con piccoli grappoli di fiori bianchi da maggio ad agosto.

Nella forma ricorda vagamente una felce e le sue foglie, con l’approssimarsi dell’autunno cambiano colore divenendo di un bel color  magenta. Si possono trovare in commercio nei vivai da gennaio a maggio.

L’Artemisia  abrotanum , comunemente chiamata anche abrotano, è un arbusto che, fatta crescere nel terreno ,può arrivare sino al metro di altezza  con un bel fusto rossastro. In cucina viene usato  poco, fresco, mentre secco dà aroma alla carne soprattutto se di   maiale. Il suo profumo è intenso ed è spesso utilizzato nelle composizioni dei  pot-pourri.

MONARDA

erbe aromatiche in cucina

ARTEMISIA ABROTANUM

Le sue foglie invece eleganti nella forma, ricordano quelle del prezzemolo o dei crisantemi, ricoperte da piccoli peli  setosi  dal colore argenteo vellutato ideali quindi per la composizione di mazzi di fiori. In casa, la pianta nel terreno, può essere posizionate vicino alle finestre in posizione di mezz’ombra.

Cedronella o Erba Limona sono i diversi nomi di un’unica pianta dall’odore intenso e gradevole: la melissa . Ha  foglie, picciolate e provviste di pochi peli, emanano un odore gradevole di limone  ed hanno un sapore leggermente piccante ed aromatico.

I suoi fiori, raggruppati sulla sommità della pianta, sono all’inizio della fioritura di un bel colore bianco-giallo per poi diventare leggermente screziati rosa. Una volta si usava mettere alcuni suoi rametti per accentuare la fragranza dei mazzolini di fiori.

melissa

CEDRONELLA o ERBA LIMONA

La salvia purpurascens , originaria dell’Europa, ha belle foglie ovali con bordi dentellati, la pagina superiore è vellutata e particolarmente profumata per la presenza di olii essenziali. Mentre i fiori, riuniti nella parte terminale dello stelo, hanno un bel colore violetto.

Anche la menta piperita è decorativa, con le sue foglie dai margini dentati verde chiaro ed i piccoli fiori viola fittamente raggruppati in spighe  ed è  risaputo che, se vengono un po’ sfregate e messe vicino al fuoco o in un posto caldo, profumano l’ambiente.

Alcune erbe aromatiche arrivano a quasi due metri di altezza, come il finocchio color bronzo e verde,con i  suoi capolini ornamentali  e l’angelica che dà slancio alle composizioni  con le sue ombrelle  giallo-verdi.

Anche i rami di prezzemolo  ed i rami di rosmarino con i suoi graziosi fiorellini azzurri sono decorativi se disposti  in grandi mazzi.

Sono poche le erbe aromatiche  molto colorate  ma fanno eccezione la borragine, la monarda e la matricaria.

BORRAGINE

BORRAGINE

camomilla

MATRICARIA

La prima è una pianta erbacea, annuale con foglie ovali ellittiche, raccolte a rosetta di un bel verde scuro mentre i fiori hanno cinque petali raccolti a forma di stella  di un bel colore blu-viola .

La monarda, invece, ha foglie con un aroma simile al bergamotto e fiori dal colore intenso, spesso utlizzati nella composizione dei profumi.

La matricaria,  più comunemente conosciuta con il nome camomilla, ha foglie alterne  ed oblunghe. I fiori presentano un  ricettacolo cavo e conico ed hanno un odore aromatico gradevole dovuto alla presenza di un’essenza  costituita dal principio attivo azulene  e da una mescolanza di altre sostanze  come l’acido salicilico ed oleico.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Personalizzare un paralume utilizzando passamanerie
Nuove idee per vecchi arredi Ringiovanire un vecchio paralume ricorrendo a passamanerie può essere una buona soluzione per ottenere una lampada come ...
OLED: il nuovo concetto di illuminazione
Dopo aver passato moltissimi anni insieme al nostro amatissimo bulbo, è ora di dare spazio alla tecnologia. Per chi non è un amante dell'alone gial...
Complementi d'arredo con codice a barre
La vita è commercio. Siamo invasi da prodotti, dallo shopping e da necessità spesso futili. Ogni volta che acquistiamo un qualunque prodot...
Il viola: un colore per la casa dall'arredamento alle pareti
In realtà è già da un annetto che il viola, soprattutto nella sfumatura del lilla, è diventato molto cool nell'ambito dell'arredo, soprattutto per qua...
Rivestire il divano: come orientarsi tra le molte proposte
Scegliere il divano non è sempre un’operazione semplice. Esistono molti fattori che possono aiutare e indirizzare verso il modello più adatto alle pro...
Design moderno e materie plastiche
Il XX secolo può tranquillamente essere considerato come l’era della plastica. L’utilizzo di questi nuovi materiali ha condizionato in maniera oltremo...
Dal MACEF 2012 novità per una casa nuova e colorata
Poco tempo fa si è svolto il Macef 2012, il salone internazionale della casa che ha presentato moltissimi accessori e complementi d'arredo per la casa...
Arredamento creativo per ARREDARE il SOGGIORNO
Il soggiorno è un luogo molto importante perchè è li che si passa il tempo libero, per approfondire interessi ed hobby o semplicemente per rilassarsi....


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *