Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Le ERBE AROMATICHE per profumare e decorare la casa

Anche se, sono più i cuochi che i fioristi ad apprezzare le qualità delle erbe aromatiche, la loro presenza in un mazzo di fiori misti, aggiunge fragranza.

erbe aromatiche

Le erbe aromatiche, oltre a regalarci il loro profumo, possono essere delle piacevoli piante decorative.

Alcune sono anche decorative, una prerogativa che non conservano a lungo in cucina ma non solo alcune sono sempreverdi e mettono foglie tutto l’anno.

Se non si ha un orto, in una cassetta vicino ad una finestra si possono coltivare erbe aromatiche sufficienti sia per l’uso di cucina sia per decorazioni floreali.

Devono essere continuamente tagliate, dalla primavera all’autunno, per impedire che il profumo si disperda  e per farle rinforzare.

Le migliori dal punto di vista decorativo sono il cerfoglio muschiato, l’Artemisia  abrotanum grigio-verde, la Melissa officinalis o verde-oro e la salvia Purpurascens.

Il cerfoglio muschiato  è una pianta rustica ed  annuale che può crescere fino a sessanta centimetri di altezza .Si arricchisce con piccoli grappoli di fiori bianchi da maggio ad agosto.

Nella forma ricorda vagamente una felce e le sue foglie, con l’approssimarsi dell’autunno cambiano colore divenendo di un bel color  magenta. Si possono trovare in commercio nei vivai da gennaio a maggio.

L’Artemisia  abrotanum , comunemente chiamata anche abrotano, è un arbusto che, fatta crescere nel terreno ,può arrivare sino al metro di altezza  con un bel fusto rossastro. In cucina viene usato  poco, fresco, mentre secco dà aroma alla carne soprattutto se di   maiale. Il suo profumo è intenso ed è spesso utilizzato nelle composizioni dei  pot-pourri.

MONARDA

erbe aromatiche in cucina

ARTEMISIA ABROTANUM

Le sue foglie invece eleganti nella forma, ricordano quelle del prezzemolo o dei crisantemi, ricoperte da piccoli peli  setosi  dal colore argenteo vellutato ideali quindi per la composizione di mazzi di fiori. In casa, la pianta nel terreno, può essere posizionate vicino alle finestre in posizione di mezz’ombra.

Cedronella o Erba Limona sono i diversi nomi di un’unica pianta dall’odore intenso e gradevole: la melissa . Ha  foglie, picciolate e provviste di pochi peli, emanano un odore gradevole di limone  ed hanno un sapore leggermente piccante ed aromatico.

I suoi fiori, raggruppati sulla sommità della pianta, sono all’inizio della fioritura di un bel colore bianco-giallo per poi diventare leggermente screziati rosa. Una volta si usava mettere alcuni suoi rametti per accentuare la fragranza dei mazzolini di fiori.

melissa

CEDRONELLA o ERBA LIMONA

La salvia purpurascens , originaria dell’Europa, ha belle foglie ovali con bordi dentellati, la pagina superiore è vellutata e particolarmente profumata per la presenza di olii essenziali. Mentre i fiori, riuniti nella parte terminale dello stelo, hanno un bel colore violetto.

Anche la menta piperita è decorativa, con le sue foglie dai margini dentati verde chiaro ed i piccoli fiori viola fittamente raggruppati in spighe  ed è  risaputo che, se vengono un po’ sfregate e messe vicino al fuoco o in un posto caldo, profumano l’ambiente.

Alcune erbe aromatiche arrivano a quasi due metri di altezza, come il finocchio color bronzo e verde,con i  suoi capolini ornamentali  e l’angelica che dà slancio alle composizioni  con le sue ombrelle  giallo-verdi.

Anche i rami di prezzemolo  ed i rami di rosmarino con i suoi graziosi fiorellini azzurri sono decorativi se disposti  in grandi mazzi.

Sono poche le erbe aromatiche  molto colorate  ma fanno eccezione la borragine, la monarda e la matricaria.

BORRAGINE

BORRAGINE

camomilla

MATRICARIA

La prima è una pianta erbacea, annuale con foglie ovali ellittiche, raccolte a rosetta di un bel verde scuro mentre i fiori hanno cinque petali raccolti a forma di stella  di un bel colore blu-viola .

La monarda, invece, ha foglie con un aroma simile al bergamotto e fiori dal colore intenso, spesso utlizzati nella composizione dei profumi.

La matricaria,  più comunemente conosciuta con il nome camomilla, ha foglie alterne  ed oblunghe. I fiori presentano un  ricettacolo cavo e conico ed hanno un odore aromatico gradevole dovuto alla presenza di un’essenza  costituita dal principio attivo azulene  e da una mescolanza di altre sostanze  come l’acido salicilico ed oleico.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Giardini e terrazze: arredi da esterno da rivisitare
E’ arrivata la tanto attesa bella stagione e, finalmente, i più fortunati che dispongono di spazi aperti attinenti alle abitazioni, potranno sfruttare...
Quanto consuma un frigorifero?
Quanto consuma un frigorifero: Capire le etichette energetiche per scegliere con alcuni consigli per risparmiare Va subito detto che per valutar...
Arredare piccoli spazi: una soluzione che arreda i locali di dimensioni ridotte
DIMENSIONI RIDOTTE: E’ ARRIVATA LA SOLUZIONE ANCHE PER CHI NON AMA GLI AMBIENTI OPEN SPACE Gli appartamenti sono sempre più piccoli, i soffitti sempr...
La carta da parati: posa con il fai da te
La carta da parati è tornata di moda, e con se ha riportato i suoi vecchi problemi. Come vi abbiamo già fatto vedere, ci sono ormai molte azien...
ARREDAMENTO per la CASA: ispirazione natura
La natura da sempre è fonte di ispirazione per l'uomo, sia per quanto riguarda l'aspetto strutturale che per quanto riguarda quello decorativo. In ...
Rivestire il divano: come orientarsi tra le molte proposte
Scegliere il divano non è sempre un’operazione semplice. Esistono molti fattori che possono aiutare e indirizzare verso il modello più adatto alle pro...
Un bagno su misura: mobili per il bagno componibili che si ispirano agli arredi di altre stanze
La soluzione mobili bagno componibili è quella che oggi abbraccia la tendenza della migliore praticità per quanto riguarda gli arredi del bagno e le m...
Arredamento ecologico per la casa
L'arredamento dedicato agli spazi privati è sempre più attento all'ecologia. Ogni aspetto dalla produzione e tutto il ciclo di vita del prodotto so...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *