Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Elettrodomestici ad incasso per una cucina moderna e organizzata

Come più volte abbiamo affermato, le case di oggi, spesso di piccole dimensioni superficiali, con ambienti e zone utili ristrette, necessitano di accorgimenti particolari.

Solo in questo modo infatti, è possibile riuscire a rendere lo spazio confortevole.

Le zone ridotte ormai al minimo nel rispetto degli obblighi di legge, richiedono sempre di più cucine su misura che riescano a rispondere alle esigenze del fruitore, sfruttando ogni spazio attraverso un sapiente progetto, fatto di “incastri” perfetti.

Gli elettrodomestici ad incasso, un valido aiuto

 elettrodomestici ad incasso

Esempio di cucina moderna con elettrodomestici ad incasso

Per aiutarci in questa impresa, ci vengono in aiuto gli elettrodomestici ad incasso che, trovandosi all’interno del mobile limitano l’ ingombro.

Le cucine di nuova concezione sono realizzate studiando nei minimi particolari caratteristiche e  ingombro degli elettrodomestici ad incasso.

In realtà gli elettrodomestici ad incasso sono già presenti nell’interior design da molti anni ma, per circa un decennio, sono stati considerati demodè, preferendo i grandi ambienti con elettrodomestici ingombranti e di tipo “all’americana”.

Attualmente, le soluzioni ad incasso, sono ritornate prepotentemente nell’abito della progettazione di interni, diventando un vero e proprio valore aggiunto dell’ambiente; infatti, oltre a rispondere alle esigenze funzionali, si mimetizzano all’interno della cucina.

Il frigorifero, la cappa, il forno, i fuochi e lavastoviglie sono gli elettrodomestici, ormai tutti irrinunciabili, che ingombrano di più all’interno della cucina.

Ovviamente l’installazione di questi elettrodomestici viene eseguita da un professionista specializzato, ma è utile da parte dell’acquirente, essere a conoscenza di alcuni piccoli accorgimenti utili ai fini dell’acquisto, in modo da non avere spiacevoli sorprese in seguito.

Prima di tutto i dettagli

cappa ad incasso

Esempio di cappa ad incasso

Quando si acquista la cucina ci sono degli aspetti da non sottovalutare assolutamente, in quanto può capitare che il mobiliere non si preoccupi di menzionare alcuni particolari, considerati a volte superflui e superficiali.

Una delle cose da valutare, soprattutto se si decide di acquistare un prodotto molto economico, è quella di verificare la qualità del mobile che dovrà ospitare il forno.

E’ importante che sia resistente al calore, in modo da non deteriorarsi in modo irreparabile dopo poco tempo.

Se si acquista una lavastoviglie, è bene verificare che l’installatore regoli correttamente i piedini in modo da risultare completamente in piano.

Dopodichè, anche se si tratta di una finitura ormai utilizzata comunemente, è bene utilizzare uno zoccolo removibile tra il pavimento e la base dei mobili.

Se poi non avete molto spazio in casa un altro consiglio è quello di prevedere anche uno spazio per incassare la lavatrice.

So che non si tratta di un luogo consono, ma se la si riesce ad incastrare perfettamente all’interno di uno stipo, l’elemento verrà nascosto perfettamente e non sarà più necessario ingombrare ulteriormente altro spazio utile.

Quella piccola porzione di superficie avanzata, potrà ospitare una cassettiera, una scarpiera ed altri accessori per la casa che, altrimenti, rimarrebbero senza posto.

Distribuzione perfetta della cucina moderna

Quando si acquista una cucina, è importante pensare alle proprie esigenze.

Aldilà dei consigli, sempre ben accetti del mobiliere, è importante mettere al primo posto le proprie abitudini, scegliendo le posizioni più accessibili e comode. Il forno oggigiorno è meglio posizionarlo ad una certa altezza, facilitando in questo modo l’uso giornaliero.

Il forno ed il frigorifero è meglio tenerli separati, ma se foste obbligati a metterli vicini, è preferibile inserire un pannello isolante tra i due elettrodomestici.

Spazi ed intercapedini

Per garantire una funzionalità ottimale e costante nel tempo, è importante lasciare una piccola intercapedine tra l’elettrodomestico ed il mobile.

La circolazione dell’aria è fondamentale; in questo modo è possibile evitare umidità e riscaldamenti eccessivi.

Le prese in cucina

Un altro aspetto fondamentale, seppur controllato in fase di sopralluogo da parte dei mobilieri, è quello riguardante le prese. Prima di tutto i mobili non devono ostruire le prese, ma devono dialogare consapevolmente con le varie esigenze della cucina.

E’ importante valutare le proprie abitudini ed in caso, decidere di spostarle.

Per quanto riguarda i mobili ad incasso è importante che i collegamenti alla rete del gas e quella elettrica siano ben distesi, evitando schiacciamenti ed interruzioni che comprometterebbero la funzionalità dell’elettrodomestico e, con il tempo, aumenterebbero il rischio di perdite (più che altro per quanto riguarda il forno a gas).

Una soluzione funzionale è la previsione di comode canaline che raccolgono e contengono tutti i cavi.

Si tratta solo di piccoli suggerimenti da tenere sempre a mente, in modo da non arrivare impreparati di fronte alla scelta e all’acquista della cucina con elettrodomestici ad incasso. Sicuramente in mobilificio, gli arredatori tengono conto di questi aspetti, ma penso che ogni acquirente debba essere consapevole di ciò che deve cercare e dei risultati che vuole ottenere.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

SCALE A CHIOCCIOLA:come scegliere una scala a chiocciola
Se state recuperando un sottoscala, ampliando il vostro appartamento su due livelli o ancora risistemando la cantina con una zona soppalco, la sol...
Elettrodomestici ecologici e super tecnologici
Ormai sappiamo quanto il risparmio energetico sia diventato fondamentale sia per il bene del pianeta sia per le nostre tasche, messe sempre più a dura...
Arredi per la casa in polietilene
Se guardiamo gli oggetti che abbiamo in casa possiamo notare come la maggior parte di questi sia realizzato in polietilene, un polimero della plastica...
Illuminare casa con sculture di luce
Lampade, lampadari e fonti luminose in generale possono essere dei veri e propri complementi d'arredo capaci di personalizzare gli ambienti della nost...
Capire il design del XX secolo con un po' di storia del design
Design e vita quotidiana: si tratta di una sinergia che da sempre ha attraversato la storia, intrecciando il design con vari fili, a volte catene, all...
PORTAmivia, uno dei progettio premiati a "La casa del III millennio"
La Casa del III Millennio è un concorso indetto e promosso dal CNA di Prato in collaborazione con il CNA di Arezzo. Per la quarta edizione consecutiva...
Arredamento in cartone per un ufficio ecologico
Volete rinnovare gli arredi dell’ufficio o siete alla ricerca dei mobili per iniziare il vostro nuovo percorso professionale? Perchè non pensare ad un...
La natura in casa con il colore verde
Come tutti sappiamo, l'ecologia è un aspetto molto importante per la società del secondo millennio. Per questo motivo e non solo, il colore VERDE è...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *