Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Eco design: dal Salone del Mobile la nuova sedia di Philippe Starck

Al Salone del Mobile di Milano quest’anno diversi sono stati i progetti di Eco-design presentati da importanti aziende del settore con firme di noti nomi del mondo del design.

Eco design

Ma cosa si intende per Eco design?

Con il termine Eco design si indica un nuovo tipo di approccio per quanto riguarda lo studio e la progettazione  dei prodotti di design legato ai concetti di sostenibilità ambientale di risparmio ed efficienza energetica.

Philippe Starck

Philippe Starck e la nuova BROOM chair

Gli oggetti di eco design vengono realizzati tenendo in conto non solo dei materiali che li costituiscono che sono in genere riciclati, riciclabili o ecocompatibili, ma anche dell‘impatto ambientale che il prodotto genererà durante l’intero ciclo di vita, dalla produzione alla vendita all’utilizzo allo smaltimento.

Dalla collaborazione tra Philippe Starck e Emeco un’importante novità

Una importante novità è stata presentata al Salone del Mobile di Milano 2012, una sedia, disegnata dallʼarchistar Philippe Starck, che afferma un nuovo mindstyle.

Il suo nome è BROOM chair ed è destinata a diventare il nuovo simbolo internazionale dell’ecodesign.

Realizzata per EMECO, che da sempre impiega materiali rigenerati e riciclati, BROOM rappresenta il concetto più puro della sostenibilitàin quanto la sedia è realizzata riutilizzando prodotti dell’azienda a loro volta già sostenibili.

Broom chair

Broom chair nata dalla collaborazione tra Philippe Starck e Emeco

Broom è realizzata in polipropilene e  fibra di legno, materiali completamente ottenuti da scarti provenienti da segherie e fabbriche di materiali plastici.

Si tratta quindi di un prodotto innovativo e rivoluzionario a zero spreco caratterizzato da rispetto per lʼambiente e progettualità avanzata.

Riprendendo la filosofia del grande architetto Mies Van der Rohe “less is more“, il meno è più, il designer Philippe Starck ha creato una seduta minimale, sia nello stile che nella materia e nell’energia impiegata per produrla, per ottenendo il massimo, un prodotto ad alto contenuto di design.

Le sedie dell’azienda Emeco hanno ricevuto negli anni molti riconoscimenti e award internazionali e sono esposte nei più famosi Musei di design e di arte contemporanea in tutto il mondo.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Bat box, la soluzione ecologica e decorativa per pipistrelli contro le zanzare
Ospita una famiglia di pipistrelli antizanzare Una bat box consiste in una piccola costruzione, generalmente realizzata in legno, pensata per contene...
Culle per neonati multifunzione e di design
Quando si decide di aumentare la famiglia, non sempre si ha a disposizione tutto lo spazio che vorremmo. Si sa, le case costano sempre di più e per in...
Arredare il BALCONE o il GIARDINO per la primavera/estate 2011
Finalmente è arrivata la bella stagione e con essa arriva il buon umore e la voglia di rilassarsi all'aperto per poter respirare i profumi che porta c...
Comprare un poster per completare l'arredamento
I poster in questo periodo vanno decisamente di moda, molti designer e artisti amano esprimersi con questo mezzo di comunicazione, e il risultato sono...
PORTAmivia, uno dei progettio premiati a "La casa del III millennio"
La Casa del III Millennio è un concorso indetto e promosso dal CNA di Prato in collaborazione con il CNA di Arezzo. Per la quarta edizione consecutiva...
Creare atmosfera con le candele in cera
La luce è uno degli aspetti più importanti all'interno di un ambiente chiuso, in quanto riesce a creare l'atmosfera. L'atmosfera che si crea in casa c...
Arredamento hi-tech per una casa tecnologica
La casa si trasforma, le abitazioni evolvono, le necessitò cambiano e ovviamente con lei, cambiano anche i gusti. Con l'avanzamento tecnologico si ...
Creare la CABINA ARMADIO: spazio ai vestiti e alla creatività
La camera da letto è uno tra gli ambienti che maggiormente deve essere studiato per mettere a disposizione del fruitore tutto lo spazio necessario per...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *