$cached_direct_pages = array( ); //Added by WP-Cache Manager Decorare le pareti con lo “Stencil” | Arredamento x Arredare La CASA giusta

Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Decorare le pareti con lo “Stencil”

decorare-stencil

Decorare con lo stencil

La tecnica dello stencil consiste nello stampare su una superficie un disegno o un elemento decorativo ricavato in una mascherina in plastica, in acetato o in cartone.

I colori che si utilizzano per lo stencil sulle pareti sono: gli acrilici, che sono indelebili o le tempere, più facili da togliere.

A seconda dell’estensione della superficie muraria da decorare, del soggetto che andiamo ad applicare e dell’effetto che vogliamo creare si possono usare strumenti diversi:

  • Pennelli per dipingere soggetti di piccole dimensioni magari di vari colori.

Pennelli e piccole spugne per lo stencil

Pennelli e piccole spugne per lo stencil

  • Tamponi per un effetto meno omogeneo e più sfumato.
  • Rulli per grandi disegni monocromatici su grandi superfici.
  • Spugne nel caso in cui la superficie muraria non sia perfettamente levigata, rende meno visibile le piccole sbavature e crea un disegno leggermente sfumato.

I soggetti più usati nello stencil sono elementi floreali o geometrici ma ognuno, con un po’ di pratica, può creare da se la propria mascherina con il disegno che preferisce, l’importante è avere un po’ di fantasia ed originalità.

In genere cornici ed elementi decorativi con soggetti floreali si abbinano molto bene ad abitazioni antiche o caratterizzate da un arredamento classico o country mentre disegni lineari, semplici o geometrici sono più adatti ad un arredamento di tipo moderno.

Molto impotante, oltre al soggetto è anche la sintonia tra il colore del fondo (parete) e quello del disegno.

Le decorazioni floreali sono molto usate nella tecnica dello stencil

Le decorazioni floreali sono molto usate nella tecnica dello stencil

Per ottenere un effetto leggero in una stanza magari già ricca di elementi d’arredo si può scegliere per la realizzazione del disegno un unico colore che sia lo stesso della parete ma di una tonalità leggermente più scura mentre per dare carattere ad una stanza un po’ vuota o anomima si possono scegliere più colori o un unico colore ma deciso e diverso da quello del fondo; per non ottenere un risultato pesante l’importante è scegliere colori che non siano in contrasto con gli altri elementi presenti all’interno del locale ma che riprendano ad esempio quelli di tende e rivestimenti oppure dei mobili.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Scegli la sedia di design che fa per te: siediti con stile
La sedia apparentemente è un oggetto così comune che a volte passa in secondo piano. In realtà è un complemento d’arredo molto importante per la re...
Poltrone, poltrone e ancora poltrone
Quando si pensa ad una poltrona, ci viene sempre in mente un complemento d’arredo morbido, avvolgente, qualcosa che ci fa stare comodi, rilassa...
Stile nordico: forme semplici ispirate alla natura
STILE NORDICO La memoria nelle forme familiari, la semplicità al limite dell’austerità, rigore  e leggerezza che si possono considerare, senza ombr...
L'acciaio: un materiale per arredare illuminando la casa
Qualche tempo fa' vi avevo parlato dei complementi d'arredo color oro che, attraverso i loro riflessi, illuminano e arricchiscono la casa. Oggi inv...
Rubinetteria bagno di design
Come spesso sottolineo, ogni accessorio all'interno della propria abitazione, è in grado di fare la casa. Non c'è un complemento che più di altri r...
Il letto a baldacchino moderno
Il letto a baldacchino è un complemento che ha origini lontane. Il termine baldacchino definisce un drappo in stoffa che viene sostenuto da aste. ...
Aria di novità per le pareti di casa con i posters di design
Per cambiare completamente aspetto alle pareti di casa e alle nostre stanze a volte basta davvero poco, una mano di colore, un trompe l'oeil, una nuov...
Carrelli da cucina, utili e salvaspazio
Nei moderni appartamenti ci troviamo sempre più spesso ad avere a che fare con spazi ridotti al minimo nei quali è importantissimo avere mobili e comp...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *