Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Cucina a scomparsa: Board di Snaidero

In passato le case avevano molte più stanze ed ogni una aveva una specifica funzione: sala da pranzo, cucina, salotto, tinello.

Il modo di vivera la casa è però molto cambiato negli anni, negli appartamenti moderni, dove siamo costretti ad avere a che fare con spazi sempre più piccoli, i locali, in particolare la zona giorno è sempre più spesso costituita da spazi aperti, il più possibile luminosi, nei quali si svolgono più funzioni: accogliere, intrattenere, rilassarsi, mangiare, cucinare.

Ovviamente a nuovi spazi devono corrispondere nuove soluzioni d’arredo, i mobili per poter essere funzionali in spazi ridotti devono essere multiuso, versatili, trasformabili, avere linee pulite, semplici e prive di fronzoli.

CUCINA SNAIDERO

La nuova cucina di Sanidero Board

La nuova cucina di Sanidero Board vuole essere una risposta a questa evoluzione abitativa della società contemporanea.

Progetta con l’architetto Pietro Arosio, questa cucina a scomparsa è caratterizzata da un blocco operativo completamente sospeso grazie ad una struttura autoportante che permette al volume di dischiudersi dall’area dedicata al contenimento, lasciando completa libertà di movimento durante le fasi di preparazione e cottura e consentendo di disporre di due postazioni operative in grado di lavorare in parallelo.

Cucina sospesa

Cucina sospesa a scomparsa di Sanidero

Questa cucina sospesa presenta una straordinaria leggerezza strutturale e si sostiene grazie ad un innovativo sistema di ancoraggio del volume alla struttura degli armadi che è stata brevettata da Sanidero.

Il blocco operativo sospeso e a scomparsa è stato pensato soprattutto per i mini-appartamenti, i monolocali e gli open-space di piccole dimensioni, contine l’area cottura, la zona lavaggio, con scarichi a parete, un’utile area preparazione, disponibile in legno teck, che può all’occorrenza essere utilizzata come banco snack o colazione, una pattumiera per la raccolta dei rifiuti organici e un tagliere in polietilene.

Grazie ad un pannello luminoso nella parte terminale del blocco operativo, la cucina offre una luce calda e omogenea, che riesce ad illuminare la zona operativa alla perfezione.

Il blocco operativo è in Corian, può essere scelto in una vasta gamma di colori e in 2 differenti dimensioni, da 90 cm e da 120 cm.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

POP ART: Soluzioni per arredare le pareti della casa e dell'ufficio
Quando abbiamo la necessità di arredare la nostra casa o il nostro ufficio secondo le nostre esigenze e proprio come piace a noi, capita di rimane...
Risparmio energetico in casa: L'energia elettrica
Piccoli consigli per risparmiare energia elettrica Ogni volta che entriamo in casa e iniziamo ad utilizzare gli elettrodomestici, accendiamo la luce,...
Come scegliere le porte
Una scelta importante per la nostra casa, e molto impegnativa (anche dal punto di vista economico) è sicuramente la scelta dei serramenti, e in pa...
I cuscini: un ottimo complemento d'arredo
Per dare un tocco di calore e personalità alle nostre abitazioni, un ottimo aiuto possono darlo l’uso dei cuscini, che siano piccoli o grandi, mon...
Portachiavi e appendiabiti che danno il benvenuto in casa
Molti non ci pensano, ma la prima cosa che risalta quando si entra in casa, è l'ingresso. Di conseguenza non deve essere trattato solo come un luog...
Arredamento Green
L'ecologia ha invaso ogni ambiente, residenziale, d'ufficio, di svago e non solo attraverso l'uso di prodotti d'arredo e accessori tecnologici a rispa...
Idee utili e stranezze dal mondo dei divani
Il divano è un complemento d'arredo molto importante soprattutto per quanto riguarda il completamento della zona giorno. Di divani in commercio ce ...
Smaltire i rifiuti con intelligenza: riciclare gli pneumatici
Secondo i dati del 2012 di Eco.Pne.Us, in Europa si sono prodotti in un anno 3.250.000 tonnellate di pneumatici usati, di cui circa 400.000 tonnellate...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *