Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Complementi d’arredo insoliti e divertenti

Siete alla ricerca di qualche complemento d’arredo davvero unico e originale?

Qualcosa capace di attirare l’attenzione di qualsiasi ospite e di far divertire i vostri amici?

Bene, allora questo post fa al caso vostro.

Però attenti, si tratta di arredi davvero fuori dall’ordinario, non adatti per tutti.

Un complemento d’arredo per giocare ai videogiochi

Il tavolino joystick

Tavolino- joystick

Per gli appassionati dei videogiochi ecco il tavolino perfetto, bello, comodo, funzionale: un joystick formato gigante!

Si tratta di un tavolino realizzato in legno che riproduce in maniera fedele un joystick, proprio quello che utilizzate quando giocate con la vostra Nintendo.

Il piano ha infatti i classici pulsanti, solo che sono commisurati alla grandezza del telecomando e quindi sono in formato extralarge!

Realizzato in legno di acero, noce e mogano, il piano è coperto da una lastra di vetro, una protezione per il legno per poter usare il complemento d’arredo nella versione tavolo.

La sorpresa consiste nel poter utilizzare questo tavolo anche come un vero e proprio joystick!

Basta togliere il ripiano di vetro, accendere la tv, far partire il gioco…e via. Un’idea davvero unica.

Il tavolino- joystick è disponibile sul sito www.etsy.com

Un complemento d’arredo minimal-chic

Il cavallo a dondolo "Hesus"

Ci sono oggetti che entrano a far parte della nostra vita, del nostro quotidiano al quale ci affezioniamo così tanto da non riuscire a separarcene mai, nemmeno quando diventiamo adulti.

Per chi è cresciuto giocando con il cavallo a dondolo, è adesso disponibile una nuova versione, un oggetto molto semplice, minimale, raffinato, qualcosa che ci ricorda la nostra infanzia o quella dei nostri figli ma che non sfigura all’interno di un arredamento elegante.

Stiamo parlando di “Hesus” un cavallo a dondolo reinterpretato in chiave artistica minimale da J.Key Schneyorson e realizzato con l’uso sapiente di tubi d’acciaio e pelle.

I tubi sono assemblati in modo da formare la silhouette di un cavallo, mentre la pelle assicura una comoda seduta. Il risultato è davvero unico, una scultura bella moderna, ma che porta con se i ricordi dell’infanzia.

La sedia per gli appassionati di calcio

La sedia “Lazy Football”

Una seduta molto divertente, perfetta per qualsiasi ambiente a patto che sia moderno e non troppo formale!

Ecco la seduta che i vostri bambini ameranno e che i vostri amici non lasceranno più, la sedia “Lazy Football” frutto della creatività del designer italiano Emanuele Magini che la ideata per l’azienda Campeggi.

Guardandola già si capisce la sua particolarità, una sedia che ti permette di giocare in maniera alternativa a calcio, basta sedersi e cercare di non far entrare il pallone nella propria porta posta proprio al posto delle gambe della sedia.

Un’idea molto divertente e originale, a chi verrebbe in mente di posizionare una piccola porta con tanto di rete al posto delle gambe di una sedia, e soprattutto a chi non vorrebbe subito voglia di giocarci?

La seduta è realizzata in metallo e può essere utilizzata sia in ambienti chiusi che all’esterno.

Il divano con le bolle

Il divano della collezione “Le mutation series”

Stufi dei soliti banali divani?

Se cercate qualcosa capace davvero di caratterizzare il vostro salotto la scelta giusta potrebbe essere il divano della collezione “Le mutation series”  ideato dal designer belga Maarten De Ceulaer.

Presentato allo scorso Salone del Mobile di Milano, questo divano è un complemento d’arredo molto scultoreo, ha un design particolare, capace di attirare l’attenzione e di stupire.

La sua forma è abbastanza classica, ma la particolarità consiste nel rivestimento, del velluto molto morbido che riveste delle bolle, delle mutazioni di verse dimensioni che ricoprono interamente la seduta e la fanno somigliare ad una specie di mutante, a qualche esperimento che sta prendendo forma nel nostro salotto.

L’effetto è davvero speciale, un oggetto quasi vivo, con il quale si può interagire, una piccola opera d’arte che arricchirà il vostro arredamento.

Il lampadario col cappello

Il lampadario “Lights Top Hat Wooster”

A volte basta poco per creare un complemento d’arredo nuovo e divertente, magari si può prendere qualcosa che non c’entri nulla con l’oggetto che vogliamo realizzare , prendere ad esempio un cappello, meglio se ha un design vintage, e trasformarlo in un lampadario per la nostra abitazione.

Ecco com’è nato il lampadario “Lights Top Hat Wooster”, un lampadario sicuramente non convenzionale, ideato dal brand Innemost.

I cappelli da loro utilizzati non sono oggetti comuni, ma sono i famosi cappelli a cilindro molto in voga nel diciottesimo secolo e ancora oggi utilizzati.

Per dare un tocco di originalità e perché no anche di gusto retrò, agli ambienti della nostra casa.

Complementi d’arredo ecologici

Il risparmio energetico e il recupero dei materiali sono tematiche sempre più importanti, molti sono gli oggetti di design attenti all’ambiente e responsabili nell’uso dei materiali.

Tra le novità ecologiche ci sono i pouf ideati da due designer della Ola Giertz per lo studio svedese Studio Vastra Sandgatan.

Il pouf della Ola Giertz

Questa seduta è all’apparenza molto semplice e quasi banale, ma loro particolarità consiste nei materiali utilizzati, il rivestimento è realizzato con plastica interamente riciclata, proveniente da bottiglie, mentre l’interno è costituito da capelli umani.

Grossi quantitativi di capelli permettono infatti di avere una seduta molto comoda e morbida, perfetta per sedersi.

La scelta di tenere il rivestimento di colore trasparente permette a tutti di vedere l’interno del pouf, in modo da scoprire l’insolito materiale e contribuendo a dare al tutto un tocco di originalità in più.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Come coltivare in verticale le piante: la window farm per sostituire le tende di casa
Sostituire le tende di casa con una window farm è una soluzione ecosostenibile, ecologica e di facile realizzazione. Alcuni accenni per creare una sup...
Lavelli di nuova generazione per cucine funzionali come scegliere un lavello
Più della metà del tempo trascorso in cucina è vissuto attorno al lavello. Lo spazio dedicato al lavello deve risultare comodo e deve poter ospitare ...
Una stoviglia a regola d'arte
Se da anni vi riproponete di cambiare i vostri soliti piatti da cucina per cercare qualcosa di più moderno e originale, di seguito troverete sicur...
Nuovi arredi e complementi d'arredo per rinnovare casa
Diamo un’aria nuova al nostro arredamento, rinnoviamo casa approfittando dell’arrivo della primavera acquistando alcuni nuovi arredi e complementi d’a...
Accessori per il tè originali e di design
Il tè è una delle bevande più bevute al mondo, la sua origine si perde nell’antichità del tempo, la sua preparazione e la sua degustazione sono divent...
Sedute fuori dall’ordinario: allegre e originali
La sedia di cartone All’apparenza non sembra assolutamente una poltrona realizzata in un materiale povero e semplice come il cartone, e invece la...
Decorare con il fai da te porte e finestre con gli adesivi per vetri
Qualsiasi ambiente della casa acquista un valore aggiunto se ben illuminato dalla luce naturale, ampie vetrate oltre a regalare agli interni luce ...
L'arte del recupero nell'interior design
Recuperare i differenti materiali utilizzati nella vita quotidiana può rappresentare una divertente soluzione per limitare gli sprechi, dimostrando un...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *