Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

SCALE A CHIOCCIOLA:come scegliere una scala a chiocciola

Scala a chiocciola

Scala a chiocciola in legno e ferro elegante elemento d'arredamento

Se state recuperando un sottoscala, ampliando il vostro appartamento su due livelli o ancora risistemando la cantina con una zona soppalco, la soluzione ideale, pratica e salva spazio è la scala a chiocciola; facile da installare e adattabile ad ogni ambiente, grazie agli innumerevoli prodotti disponibili sul mercato, la scala a chiocciola è la tipologia di scala più adatta per superare dislivelli con il minimo ingombro in pianta e sfruttando al meglio lo spazio verticale.

E’ formata da una struttura centrale a colonna, che fa da perno, e un sistema di pedate che gli si avvitano a raggera. Può avere diverse piante:essere a forma circolare, quadrata o rettangolare ed essere a sviluppo elicoidale o circolare.

Scegliere i Materiali e i colori della scala

La struttura portante può essere in metallo o in legno, mentre per gradini e ringhiere la scelta si fa più ampia,possono infatti essere utilizzati legno, cristallo, pietra, marmo, acciaio o resina.

Particolare di una scala a chiocciola

Esistono poi scale prodotte interamente in plastica come la scala Techne di Fontanot, con struttura in poliammide e pedate in polipropilene rinforzate con fibra di vetro. Unica parte in acciaio la ringhiera!Sono perfette per chi ha un budget contenuto e poco tempo a disposizione, la scala Techne viene infatti montata interamente in un giorno.

Molto utilizzate, leggere e le più semplici sul mercato da montare, sono le scale in legno, utilizzate spesso per accedere a soppalchi e sottotetti.

Le scale a chiocciola in fusione di ghisa, di foggia tradizionale, hanno una lavorazione ancora artigianale,ma sono comunque modulari e adattabili a qualsiasi ambiente. Se utilizzata in ambienti esterni saranno poi trattate con una speciale vernice antiruggine.

la ringhiera è costituita dal corrimano in legno massello, solidamente ancorato sulle colonnine in acciaio

Anche i colori a disposizione coprono una vasta gamma, soprattutto per le scale in ferro o metallo verniciato che possono quindi essere realizzate con i montanti della struttura in tutti i colori; alla struttura verranno poi abbinate per le pedate, colori in contrasto o in nuance a seconda del vostro gusto e dell’ambiente in cui collocherete la scala; un’idea sempre apprezzata è l’unione di due materiali come struttura in inox e pedate in cristallo, una soluzione che non appesantirà la vista e ne esalterà la forma, creando particolari giochi di luce di grande impatto che daranno solidità ed eleganza all’ambiente.

Scale in ferrouna scala a chiocciola particolare e moderna può diventare un elemento decorativo che personalizza l’ambiente

Le scale in acciaio inox, alluminio pressofuso, sono decisamente più moderne, solide e resistenti,di facilissima manutenzione e sono spesso utilizzate in appartamenti arredati con gusto razionale, semplice e moderno in cui la scala diventa quasi una scultura all’interno della stanza.

Un esempio?La scala Anima di Faraone, con gradini in vetro stratificato e temperato, antiscivolo, struttura e ringhiera inox.

Le dimensioni delle scale

Variano a seconda dell’utilizzo, se si tratta di una scala di collegamento tra due piani abitativi, con un conseguente uso molto frequente, dovrebbe avere un diametro di 130/140 cm.

Se invece la scala  utilizzata è di servizio, per esempio per collegare un soppalco, un sottotetto o una cantina le misure potranno essere più contenute.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Loft: immagini e progetti per capire cos'è un loft
Il loft è un alloggio ricavato da un locale unico, solitamente i lofts sono ricavati da spazi industriali dismessi quali vecchi capannoni, ma...
Arredamento in stili diversi tra loro come accostarli per arredare e decorare gli spazi
Arredamento in stile!   Ma quale? Molte persone sognano di poter vivere in un ambiente eclettico, polifunzionale e versatile, dove l'arredo contempor...
Come ridurre il consumo d'acqua potabile con pochi semplici passaggi
Il consumo esagerato d’acqua potabile è irrispettoso per l’ambiente e per le proprie tasche. E’ un dovere civico impegnarsi a diminuire tale spreco. ...
Un calendario 2011 di design per iniziare bene l'anno nuovo
Siamo ormai vicini alla fine dell’anno, è tempo di pensare al 2011 che sta arrivando e insieme ai buoni propositi per l’anno nuovo si comincia a pensa...
Progettare il bagno prima di arredarlo
PROGETTARE IL BAGNO: DIMENSIONI MINIME, POSIZIONE DEGLI SCARICHI, VENTILAZIONE, ETC. Quando si tratta di progettare la propria casa, tan...
Lampade nuove dal Salone del Mobile di Milano
Il salone del Mobile di Milano ci offre l’occasione di poter rinnovare un po’ il nostro arredamento, scegliendo magari qualche novità proposta dei des...
Scegliere un'amaca di design per un riposo assoluto
L'amaca per me è un accessorio veramente cool, ho sempre sognato di averne una a disposizione in modo da potermi rilassare dopo una giornata di fatic...
Come scegliere le porte interne
Oggi chi si trova a dover scegliere le porte per il proprio appartamento si trova davanti ad una vasta gamma di materiali, colori, finiture e ovviamen...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *