$cached_direct_pages = array( ); //Added by WP-Cache Manager $cached_direct_pages = array( ); //Added by WP-Cache Manager Piani cottura: Come orientarsi nella scelta di un piano cottura | Arredamento x Arredare La CASA giusta

Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Piani cottura: Come orientarsi nella scelta di un piano cottura

piano-cotturaIl piano cottura rappresenta l’elettrodomestico più utilizzato ma anche quello che esteticamente caratterizza maggiormente la nostra cucina.

Sul mercato ne esistono moltissimi tipi, di diverse dimensioni, materiali con caratteristiche particolari.

Per quanto riguarda le dimensioni dei piani cottura abbiamo:

– I piani cottura da 30 cm., detti domino, sono i più piccoli in assoluto, indicati quando lo spazio a disposizione è veramente minimo come nelle mini cucine dei monolocali o nelle abitazioni per le vacanze. Le dimensioni ridotte permettono di avere 1 o 2 fuochi al massimo.

– I piani cottura da 45 cm., detti single, leggermente più grandi e pratici dei primi hanno invece sino a 3 fuochi.

–  I piani cottura da 60 cm., sono i più diffusi, in genere hanno 4 fuochi a gas o 3 fuochi a gas e una piastra elettrica o in vetroceramica.

–  I piani cottura da 70 cm., sono anche questi molto utilizzati perché con soli 10 cm. in più riescono ad ospitare sino a 5 fuochi e perché si adattano ai moduli standard delle cucine moderne.

–  I piani cottura da 75 cm., molto comodi se lo spazio a disposizione consente di installarli perché possono ospitare sino a 6 fuochi. Hanno il pregio di poter essere installati nello stesso foro di un piano da 60 cm. senza dover rompere o modificare i mobili standard.

–  I piani cottura da 90 cm., sono i più spaziosi, possono ospitare sino a 6 fuochi, si tratta quasi di piani professionali e sono l’ideale per chi ha grandi spazi a disposizione e ama cucinare in comodità.

I materiali di composizione dei piani cottura più utilizzati sono:

piano-cristallo

Piano cottura in cristallo

–          L’acciaio. I piani cottura in acciaio o in acciaio smaltato sono i più comuni, hanno il pregio di essere resistenti, facili da pulire ed essendocene sul mercato una vasta scelta è possibile selezionare la fascia di costo che fa per noi.

–          Il cristallo. I piani cottura vengono realizzati in cristallo temperato, sono molto eleganti e stanno particolarmente bene nelle cucine moderne, sono molto utilizzati nelle cucine di design. Il piano in cristallo ha un’ottima resistenza al calore ma richiede qualche attenzione in più per essere pulito, per mantenere la sua superficie a specchio pulita e senza aloni si posso utilizzare dei panni in microfibra.

–          La vetroceramica. I piani cottura in vetroceramica sono i più comodi e facili da pulire essendo composti da un unico piano liscio e non avendo piccole parti da smontare, dal punto di vista estetico poi sono quelli che presentano un minore impatto visivo in quanto si può dire che “spariscona” all’interno delle basi della cucina. Purtroppo, soprattutto i modelli funzionanti a gas, sono abbastanza costosi.

Un altro aspetto molto importante da considerare è il tipo di funzionamento del piano cottura in base alla fonte energetica utilizzata, esistono piani a gas, elettrici e a induzione.

I piani a gas sono i più diffusi in assoluto per la loro economicità, consumano infatti molto meno rispetto ai piani elettrici, permettono di raggiungere la temperatura desiderata per cuocere i cibi in tempi brevissimi e di regolare perfettamente i fuochi. Il gas è una fonte energetica meno costosa ma più pericolosa quindi molti piani sono dotati di una valvola di sicurezza (termocoppia), si tratta di un  rilevatore di calore posizionato vicino alla fiamma che, nel caso questa si spenga o si apra il rubinetto del gas accidentalmente, blocca automaticamente l’erogazione del gas.

I piani elettrici consumano molta energia, sono più costosi, necessitano di pentole con fondo perfettamente piano e non permettono di regolare con precisione la potenza della piastra. Hanno però il vantaggio di essere più sicuri, non utilizzando gas e soprattutto molto facili e veloci da pulire.

Piano cottura ad induzione

Piano cottura ad induzione

I piani ad induzione sono di recente utilizzo, necessitano di particolari pentole e funzionano grazie  ad un induttore elettrico che crea un campo magnetico al suo interno che dà luogo al riscaldamento della sola zona di cottura. Tale sistema permette di cuocere i cibi in tempi brevi risparmiando energia in quanto il calore viene trasferito direttamente alle pentole senza dispersioni inoltre, non utilizzando gas o fiamme libere, si può lavorare in cucina in maggior sicurezza. Il loro difetto è il prezzo ed il fatto che per poter allacciare questo tipo di piano cottura alla rete elettrica di casa è necessaria molta potenza, in genere nelle abitazioni la potenza elettrica installata è di 3 kW mentre i piani a induzione hanno bisogno di almeno 4,5.

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Arredamento in cartone
Arredi di Cartone Ecologici e decisamente di buon gusto, stanno popolando sempre più le fiere e gli appuntamenti internazionali di design. Sedie, ...
Cucine moderne: cambia la forma a favore della funzionalità ed ergonomia in cucina
Cucine Moderne,eleganti e originali, le nuove cucine si ispirano alle forme rotondeggianti, proponendo soluzioni esteticamente gradevoli e che consent...
PURIFICATORE D’ARIA INNOVATIVO: ANDREA AIR
Purificatore d'aria ecologico L’ecologia ormai è al primo posto. Ogni designer, architetto ed ingegnere svolgono il proprio lavoro con un occhio di r...
La TEIERA che fa per te
Con l'arrivo dell'autunno e dell'inverno, siamo tutti alla ricerca di oggetti cool che permettano di riscaldarci, oltre che il corpo, anche l'anima. ...
Mini cucine multifunzionali: quando le cucine tradizionali lasciano spazio all'innovazione
Abituati a cucine dal taglio tradizionale, dotate di ampi ripiani per la lavorazione dei cibi, con capienti pensili e cassetti per riporre gli utensil...
Una cucina colorata con gli accessori di design
Il colore rallegra gli ambienti e permette di arredare gli spazi in modo simpatico ed originale. Anche in cucina, dove siamo abituati abituata a ve...
Accessori per il tè originali e di design
Il tè è una delle bevande più bevute al mondo, la sua origine si perde nell’antichità del tempo, la sua preparazione e la sua degustazione sono divent...
Accessori da cucina
La cucina è un ambiente particolarmente importante all’interno delle abitazioni in quanto deve rispondere a gran parte delle esigenze quotidiane. P...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *