$cached_direct_pages = array( ); //Added by WP-Cache Manager Come coltivare in verticale le piante: la window farm per sostituire le tende di casa | Arredamento x Arredare La CASA giusta

Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Come coltivare in verticale le piante: la window farm per sostituire le tende di casa

L’agricoltura verticale in casa nostra per arredare con le piante

Giardini verticali da coltivare in casa, creando un arredamento vivo!!

Grande eco, in tutti i sensi, ha da un po’ di mesi ad oggi il tema dell’agricoltura verticale. Se ne parla dentro e fuori le accademie, tra le amministrazioni comunali, ma anche con il vicino.

Che i progetti del verde giungano a proporre grandi grattaceli adibiti alla coltivazione, e non più ad ospitare persone, è diciamo una piacevole discussione che in casa nostra rimane fine a sé stessa. Per essere però vicini agli sviluppi ecosostenibili che ci circondano, in maniera certamente più modesta, una soluzione c’è. Parlo di un arredo tutto verde in piena sintonia con l’agricoltura verticale, di facile applicazione, che prende il nome di Windowfarm.

sistema window farm per la coltivazione verticale in casa

Come suggerisce la parole inglese si tratta di una finestra coltivabile, o meglio di un sistema coltivabile applicabile al telaio delle finestre di casa vostra. Facente parte di quel tipo di coltivazione denominata idroponica, è capace di creare uno spazio verticale ricco di vegetazione attraverso di una struttura capace di garantire la crescita delle piante senza spendere tempo per innaffiarle.

Sulla rete internet si trovano kit in vendita per montare tale sistema, ma se ci affascina la filosofia dell’autocostruzione e la bellezza del trash design, allora possiamo crearcelo economicamente da soli.

Come crearsi una window farm in autocostruzione con il fai da te

Il luogo in cui inserire tale sistema è davanti la finestra di casa, ciò non è però vincolante, infatti potrete anche metterla appesa ad una parete vuota o ad una strttura per separare lo spazio di una stanza a piacimento. Chiaramente sostituendo le vostre tende con questo sistema garantirete costantemente la luce necessaria alla crescita delle piante. Vediamo più in dettaglio, in un elenco in punti, cosa serve per creare una windowfarm:

window farm realizzata con bottiglie di plastica

–       due piccole cisterne che tratterranno l’acqua per innaffiare le piante

–       tubi di modesta sezione che portino l’acqua alle piante, consentendo il riciclo di acqua

–       un motorino elettrico che consenta di pompare l’acqua dalla cisterna in basso a quella in alto

–       contenitori opachi dei vasi, che in autocostruzione potrebbero essere bottiglie di plastica verniciate o rivestite

–       vasi net pot, vasi forati per consentire la crescita di radici in idroponica

Per montare tutto il sistema vi rimando alle immagine riportate qui accanto e al video sottostante, per semplificarvene la comprensione di un sistema non complesso.

Altri consigli pratici che posso fornirvi per fare in modo che le vostre piante crescano rapidamente, riparandovi dai raggi solari e restituendo il verde in casa, dovrete porre attenzione all’acqua che utilizzerete, sostituendola dopo un lungo periodo di utilizzo e miscelandola con un liquido nutriente (che potrete comprare in negozio o su internet). Quest’ultimo di cui potrete capirne l’utilizzo una volta acquistato vi assicurerà una crescita di piante delicate o di più complesso sviluppo.

esempio window farm da YouTube

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Il trash design: riusare oggetti di scarto per arredare la casa
Non è nuovo il tema del trash design, eppure sfugge ancora ad alcuni come possibile stile per arredare la propria casa. Nell'articolo si tratta il tem...
E' DI MODA LA CARTA: quando il design gioca bene le sue carte
Ci piace vederla così, la realtà, come qualcosa di eternamente mutabile e inafferrabile. Questo punto di vista, preso in prestito sicuramente dall’...
Legno per arredare: ritorno alle origini
Negli ultimi decenni, in materia di scelte dei materiali per la decorazione e l'arredo di interni, si è visto diffondersi enormemente la preferenza de...
Arredamento che si ispira al "cubi"smo
Quando dobbiamo scegliere quale tipo di arredamento adottare per la nostra casa ci troviamo di fronte a diverse proposte: lo stile minimale, quello et...
Complementi e arredi da giardino all'insegna del design e della sostenibilità ambientale
E finalmente un po' di sole. La gente si sveste di giacca e sciarpa per passare gran parte del tempo libero all'esterno della casa. Per chi ha la f...
Eco design: dal Salone del Mobile la nuova sedia di Philippe Starck
Al Salone del Mobile di Milano quest'anno diversi sono stati i progetti di Eco-design presentati da importanti aziende del settore con firme di noti n...
Ecodesign: accessori per la camera da letto sostenibili
L'ambiente, ogni giorno di più, ha bisogno di persone consapevoli, in grado di sostenerlo, senza inquinarlo ulteriormente. Proprio per questo motiv...
Design trasparente
Gli accessori ed i complementi d’arredo per la casa sono indispensabili per riuscire a personalizzare al meglio i propri spazi in modo funzionale. ...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *