Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Arredare e organizzare l’ingresso realizzando un porta buste e portachiavi da muro

Oggi ci occuperemo di fornire delle indicazioni semplici e di facile comprensione, per poter realizzare un portalettere utile e pratico, perfetto per essere collocato all’ingresso di casa e aiutare nell’organizzazione dello spazio, favorendo l’ordine.

Realizzare un elemento decorativo e utile per l'ingresso di casa, utilizzando una comune persiana in legno è semplice e di grande effetto

Realizzare un elemento decorativo e utile per l'ingresso di casa, utilizzando una comune persiana in legno è semplice e di grande effetto

Come spesso abbiamo sottolineato, uno spazio ben organizzato ed ordinato, ha la capacità di apparire più armonioso e dona agli ambienti una parvenza di ariosità davvero grande!

Lo notiamo subito: la stessa camera, se perfettamente organizzata a dovere, dove ogni oggetto trova una perfetta collocazione e non viene lasciato al caso, avrà un aspetto decisamente più gradevole di una dove i dettagli non sono curati.

Vi ritrovate spesso a dover correre avanti e indietro per casa, prima di uscire, perché non trovate le chiavi dell’auto o quelle della cantina?

Carte, lettere e bollette in scadenza sono sparse per la casa, passando dalla scrivania al tavolino della sala, oppure appoggiate in cucina?

Bene, è ora di trovare una sistemazione che vi permetta di avere sempre tutto sotto controllo e, perché no, approfittare di questo semplice lavoro fai da te per arredare con gusto e simpatia uno spazio della casa spesso poco sfruttato: creare un complemento d’arredo per il corridoio o la zona d’ingresso.

La base necessaria dalla quale poter realizzare questo oggetto è data da una comune persiana di legno. Essa verrà utilizzata per smistare la corrispondenza, sfruttando le lamelle di legno, come fossero portacarta!

Oltre alla persiana, occorre procurarsi della plastica resistente (perfetta ad esempio quella in fogli che viene comunemente utilizzata dalle imprese edili per rivestire e proteggere passerelle o il pavimento di casa quando vengono realizzati lavori di ristrutturazione o quando si procede all’imbiancatura degli ambienti!).

La plastica servirà per foderare la parte posteriore della persiana-portabuste, per evitare che queste ultime possano scivolare attraverso le fessure presenti tra le lamelle.

Vedremo come fissare alla parte posteriore della struttura il foglio di plastica, tramite un passaggio semplice e veloce, aiutandosi con delle comuni puntine.

Per rendere l’oggetto doppiamente utile, divenendo anche un pratico portachiavi da muro, si potrà scegliere se utilizzare dei semplici bulloni da fissare nella parte inferiore del lato frontale della struttura in legno, oppure sbizzarrirsi e scegliere tra le numerose maniglie di piccola dimensione che si possono trovare in commercio!

Pennello a punta piatta, smalti per legno e carta vetrata di grana adeguata per preparare la base, qualora necessario

Pennello a punta piatta, smalti per legno e carta vetrata di grana adeguata per preparare la base, qualora necessario

Da questa scelta dipenderà molto lo stile finale del manufatto: minimal ed elegante se si scelgono linee semplici e monocromatiche, più creativo se si opta per soluzioni colorate e meno lineari!

Lo stesso vale per la scelta dei colori che si effettuerà, per dipingere la persiana.

Nell’esempio proposto, si è scelto di utilizzare solo due colori, il bianco per i bordi e il nero per le lamelle.

Nulla vieta di optare per un’altra scelta cromatica, in sintonia con l’ambiente che ospiterà la creazione, magari ispirandosi ai colori delle pareti, oppure decorando con motivi le lamelle, o, ancora, decorando solo la cornice e lasciando le lamelle del loro colore naturale!

Entriamo nello specifico per la realizzazione di questo semplice oggetto.

Materiali necessari

- Persiana di legno, dalle dimensioni di 45×50 cm circa.

E’ acquistabile facilmente nei centri di vendita materiali lignei o fornitori edili, oppure, per chi lo volesse, sono perfette anche quelle di riciclo, magari recuperabili a seguito di una ristrutturazione e sostituzione, dopo una accurata pulizia e scartavetrata, per rendere la superficie adatta alla nuova colorazione che vi verrà applicata.

Ganci a vite: per realizzare l'elemento portachiavi, si può scegliere tra le svariate tipologie di ganci in commercio, scegliendo quello che più si adatti alle nostre esigenze

Ganci a vite: per realizzare l'elemento portachiavi, si può scegliere tra le svariate tipologie di ganci in commercio, scegliendo quello che più si adatti alle nostre esigenze

- Carta vetrata per legno

- Smalto per legno, nelle colorazioni scelte (in questo caso, bianco e nero)

- Pennello a punta piatta

- Plastica trasparente, 2 metri (Come detto prima, può essere di diverso tipo. Ottima e facile da reperire anche quella di buona consistenza che si utilizza comunemente per rivestire i libri e quaderni di scuola!)

- Maniglie piccole o ganci per appendere le chiavi (quattro).

- Puntine da disegno

Come procedere nella realizzazione del manufatto

Dopo aver passato le superfici in legno con una carta vetrata dalla grana appropriata, ove necessario, ripulire accuratamente le superfici, per rimuovere ogni residuo di polvere e rendere la base perfetta per procedere alla sua colorazione.

Dipingere le lamelle con il colore prescelto, prestando attenzione a non caricare di colore troppo il pennello, per evitare scolature!

Dopo aver atteso l’asciugatura della prima mano di smalto, procedere con la seconda mano di colore.

Per quanto riguarda la cornice bianca, le mani di smalto da passare dovrebbero essere tre; tra una passata e la successiva è sempre fondamentale attendere la perfetta asciugatura della mano precedentemente eseguita.

Bianco per la cornice e nero per le lamelle: una delle opzioni cromatiche suggerite!

Bianco per la cornice e nero per le lamelle: una delle opzioni cromatiche suggerite!

Creare le tasche in plastica

Nella parte posteriore della struttura in legno, si deve procedere al fissaggio della plastica, aiutandosi con le puntine da disegno.

Per ottenere una tasca pratica, si deve procedere alla reazione e fissaggio realizzando delle pieghe, quindi la plastica, per intenderci, non dovrà essere fissata in perfetta aderenza, ma dovrà permettere di lasciare un adeguato spazio per poter permettere il corretto inserimento delle buste, tra le lamelle poste frontalmente, senza bloccarne completamente il passaggio!

Portachiavi

Forare il legno, nella parte inferiore del lato anteriore, per poter fissare le maniglie scelte, creando l’elemento che sosterrà le chiavi.

Et voillà! Non resta che provvedere al fissaggio a muro del pannello e posizionare tutto al posto giusto!

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

Cucce per cani di design per arredare e giocare con lo stile
Ogni scusa è buona per decorare gli ambienti domestici! Stando a questa affermazione, viene da domandarsi: perchè limitarsi alla cura dei dettagli ...
Arredare con le lettere dell’alfabeto
Se la lettura e il mondo delle lettere sono la vostra passione, se siete dei grafomani convinti, allora questi simpatici complementi d’arredo di desig...
Il Food design è sempre più verde: nuove proposte biodegradabili
La tendenza sempre più diffusa è, fortunatamente, quella di potersi affidare ad un design “ecologicamente impegnato” e che preveda, ove possibile, la ...
L'arredo in stile floreale, la soluzione per chi è privo di pollice verde
Vorreste avere una casa piena di piante e fiori, ma non avete minimamente idea di cosa sia il pollice verde? Ecco la soluzione adatta a voi. Pre...
FOOD DESIGN (3° PARTE): accessori cucina multiuso pratici e divertenti
Per la terza parte del foodesign, voglio soffermarmi su alcuni accessori che ho trovato in giro per la rete e per i negozi della mia città che mi hann...
La tavola Natalizia: qualche idea originale senza spendere troppo
Fra un mese sarà Natale e sicuramente qualcuno starà già pensando come preparare il pranzo e la tavola per fare bella figura con parenti e amici. L...
Il museo del riciclo: quando i rifiuti trovano una nuova vita
Si sente parlare sempre più spesso, e con più insistenza, di eco sostenibilità. Il problema rifiuti affligge ogni parte del mondo ma in particolare le...
Design tecnologico: dal PC al complemento d'arredo
La tecnologia è ormai entrata a far parte della realtà di tutti i giorni. Migliaia di accessori, spesso inutili, sono diventati fondamentali per la...


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>