Condividi e Rimani Aggiornato

RSS Feed

Abbinare i colori: impara dalla natura e dal disco cromatico

Abbinamento dei colori nell'arredamento

Colori differenti possono star bene tra loro se abbinati con cura

Abbinare i colori, per scegliere le tinte delle pareti, dei pavimenti, delle porte e dei complementi d’arredo.  Sono tantissimi gli abbinamenti di colore possibili nelle nostre case, così come sulle nostre tavole o ancora nei tessuti da usare per tende e tendoni.

“Agli uomini il colore dona, in genere, grande diletto. L’occhio ne ha bisogno come ha bisogno della luce”.

Scegliere e abbinare i colori con il cerchio di Itten

Goethe in queste poche parole spiega i due aspetti fondamentali del colore: quello fisico e quello psicologico.

Sono capaci di influenzare i nostri stati d’animo e a farci vivere meglio.

C’è infatti un fortissimo rapporto tra stati d’animo e colori; in qualsiasi ambiente il colore deve dialogare con le forme, le funzioni, i volumi e la percezione in tutti i suoi sensi.

Come abbinare i colori

Ma cosa ci può aiutare a scegliere le giuste combinazioni? Il disco cromatico di Itten può essere un nostro fedele aiuto.

Il cerchio di Itten, che mostra infatti le relazioni tra i colori può farci da guida quando si tratta di sceglierli ed abbinarli nella nostra casa.

Nel triangolo centrale cono presenti i tre colori primari, giallo, rosso e blu, nei tre più esterni sono presenti il verde, l’arancio e il viola, i colori cosiddetti secondari che sono le combinazioni che ricaviamo unendo a coppie i colori primari.

Gli altri colori nella corolla esterna, divisa in dodici settori, sono rappresentati i colori primari, secondari e terziari ottenuti da diversi abbinamenti di colori come ad esempio il verde con il giallo che danno il giallo verde..e così via.

I colori complementari sono quelli che si trovano diametralmente opposti nel cerchio e la cui unione da il colore grigio, come il viola con il giallo o il verde con il rosso.

Tonalità di colore

Abbinando quest’ultimi colori otterremo un risultato più vivace e deciso; con i colori che si trovano vicini nel cerchio invece otterremo più armonia ed equilibrio.

Prendiamo ad esempio il colore viola che quest’anno ritroviamo spesso in tutti i settori dell’arredamento: la sua tavolozza comprende fantastiche sfumature e può essere declinato ad esempio in malva, violetto, fucsia, cremisi,lilla.

Se in una stanza utilizzeremo le sue gradazioni otterremo un’atmosfera tranquilla, che porterà stabilità ed equilibrio.

Ed essendo composto dai primari rosso e blu, un colore freddo e l’altro caldo, potremo ottenere,a seconda della quantità di uno dei due una nuance più calda o altrimenti fredda.

Se invece accosteremo il viola ad un arancio o ad un giallo, il colore verrà esaltato e la nostra stanza avrà un carattere meno tranquillo ma più energico; ideale ad esempio in una tavernetta o in un locale pubblico come un bar, un negozio..

Colori più equilibranti invece saranno ottimali per la nostra camera da letto, come rosa chiaro e lilla che, ad esempio usate per colorare il soffitto di modo che sia più chiaro delle pareti, daranno un effetto dilatatorio della stanza.

Osservare i colori della natura

La natura apparentemente abbina i colori in modo ottimale, in realtà siamo noi abituati ad apprezzare i suoi abbinamenti

Un consiglio è guardare gli accostamenti di colore in natura: l’effetto che vi può dare un bosco in autunno, con il suo bel foliage che va dall’arancio al giallo è un’idea di come potrebbe essere il vostro studio, ricercando un effetto armonioso ed allegro, o magari la vostra cucina.

L’accostamento invece tra il verde brillante delle foglie e il frutto della melanzana può guidarci nella scelta di tendaggi o per i tessuti dei cuscini da cui otterrete un risultato di grande effetto, eleganza e vivacità in cui il verde porterà una nota fresca e insolita.

Un abbinamento di colori naturale a cui ispirarsi: verde e viola

Moltissimi altri sono gli accostamenti perfetti che possiamo trovare in natura, come le sfumature dei blu e degli azzurri che si possono vedere nel mare, un idea di come poter tinteggiare le pareti per le camere dei vostri bambini, o i colori tenui o vivaci, ma sempre luminosi dei fiori: una margherita bianca e gialla, un tulipano screziato rosso e arancione e tanti altri fiori e colori potranno aiutarvi nelle vostre scelte.

Anche nell’abbinamento dei colori la natura non sbaglia mai, seguiamola!

Be Sociable, Share!



  




Altri articoli che potrebbero incuriosirti:

ideare e progettare il bagno
Indipendentemente dallo spazio e dal budget a vostra disposizione, il bagno esige una progettazione accurata. Ciò consente innanzitutto di sfrutta...
La CUCINA futuristica a SFERA
Alla ricerca di soluzioni d'arredo innovative, sono arrivata davanti a questa particolare cucina: la Sheer Kitchen. Non si tratta di un semplic...
Skateboard per arredare la casa
La creatività dei designer non conosce limiti, sono capaci di creare mobili e complementi d’arredo con qualsiasi tipo di materiale, riciclando oggetti...
La pietra acrilica: un materiale bello ecologico e resistente
La pietra acrilica è presente sul mercato dal 1967 e rappresentò sicuramente una rivoluzione nel settore dell’architettura e dell’arredamento. ...
Arredare il BALCONE o il GIARDINO per la primavera/estate 2011
Finalmente è arrivata la bella stagione e con essa arriva il buon umore e la voglia di rilassarsi all'aperto per poter respirare i profumi che porta c...
Accessori per il tè originali e di design
Il tè è una delle bevande più bevute al mondo, la sua origine si perde nell’antichità del tempo, la sua preparazione e la sua degustazione sono divent...
Giochi e arredi per bambini: le novità
E come ogni anno il design cerca di pensare ai più piccoli realizzando una serie di giochi e arredi per bambini, capaci di interagire con i piccoli fa...
La natura in casa con il colore verde
Come tutti sappiamo, l'ecologia è un aspetto molto importante per la società del secondo millennio. Per questo motivo e non solo, il colore VERDE è...


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>